CasaGrandi progettitempistiche dei progettiFatti e cronologia del progetto Madrid Nuevo Norte.
x
I 10 aeroporti più grandi del mondo

Fatti e cronologia del progetto Madrid Nuevo Norte.

Progetto Madrid Nuevo Norte da anni conosciuto come Operazione Chamartin, è un programma di sviluppo urbano nella città di Madrid, sviluppato e promosso da una società privata chiamata Distrito Castellana Norte. Dopo anni di lotte amministrative, i lavori di costruzione saranno finalmente completati entro il 2045. Quando costruito nella sua interezza dai suoi piani attuali, lo schema rimodellerà 2.65 milioni di metri quadrati di terreno e offrirà circa 241,700 nuovi posti di lavoro.

Leggi anche:Cronologia del progetto Padma Multipurpose Bridge e tutto ciò che devi sapere

Scopo del progetto.

Il progetto Madrid Nuevo Norte prevede la creazione di 348 strutture per uffici e 11,700 appartamenti. Inoltre, lo skyline del quartiere degli affari della città settentrionale, che attualmente è ancora controllato dalla Cuatro Torres, avrà almeno altre tre torri da 190 a più di 250 metri di altezza. Ad un'altezza suggerita di circa 330 metri, il più alto di questi grattacieli diventerebbe la torre più alta dell'Unione Europea dopo il completamento.

In termini di trasporto pubblico, il progetto prevede una breve linea metropolitana con tre stazioni, in combinazione con una nuova linea di autobus prioritari. È prevista anche la realizzazione di una nuova stazione Cercanías, probabilmente al di sopra della più settentrionale delle stazioni della metropolitana. Anche la stazione ferroviaria di Chamartín sarà ampliata e sviluppata in chiave moderna, trasformandola nuovamente nella principale fonte della rete ferroviaria spagnola ad alta velocità AVE.

Cronologia del progetto.
1993
Il progetto Madrid Nuevo Norte è stato presentato per la prima volta dall'impresa statale di trasporto ferroviario Renfe e dal Ministero dello sviluppo. È stato progettato per essere un'estensione della stazione ferroviaria di Chamartín con successiva riorganizzazione dei quartieri circostanti. Tuttavia, il progetto presto ritardato dai proprietari terrieri mentre combattevano la loro espropriazione in tribunale, il processo legale doveva durare alla fine 15 anni per concludersi definitivamente.

2004
La realizzazione del programma è stata ostacolata dalla tragedia dell'attentato al treno di Madrid. Per coincidenza, fu il giorno in cui la prima fase dell'allora Operación Chamartín doveva essere approvata. La ricaduta politica della tragedia ha capovolto la maggioranza dell'ex funzionario del governo. Il governo guidato da José Luis Rodríguez Zapatero ha proceduto a concordare gli aspetti chiave del progetto.

2008
A dicembre, il governo guidato da Zapatero e la DUCH sono arrivati ​​a un compromesso parziale, la recessione dopo il disastro finanziario del 2007-2008 che aveva già iniziato a scatenare i suoi effetti sul settore bancario e immobiliare in Spagna.

2013
Un tentativo di avviare il progetto, proposto dal governo municipale del sindaco Alberto Ruiz-Gallardón, è stato bloccato dall'Alta Corte di Madrid.

2015
Manuela Carmena aveva vinto le elezioni comunali e il progetto è stato rilanciato. Il disaccordo è sorto tra il nuovo sindaco e alcuni partner commerciali. Il nome del progetto è stato cambiato in Madrid Nuevo Norte.

2019
Il 29 luglio, il nuovo progetto è stato accettato, ricevendo il sostegno unanime di tutte le parti rappresentate nel municipio madrileno.

2020
A luglio il progetto è stato registrato con entrambi LEED che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana BREEAM, due importanti programmi di certificazione relativi alla sostenibilità nella pianificazione urbana Il progetto Madrid Nuevo Norte diventerà il primo progetto spagnolo ad ottenere una delle due certificazioni

2021
Inizio del progetto. L'espansione della metropolitana dovrebbe iniziare all'inizio del 2022 e durare due anni con il primo edificio finito che dovrebbe essere completato entro il 2027.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome