Home Recensioni aziendali Volkswagen apre uno stabilimento di assemblaggio in Kenya

Volkswagen apre uno stabilimento di assemblaggio in Kenya

Costruttore di veicoli tedesco Volkswagen (VW) ha presentato ufficialmente il suo impianto di assemblaggio in Kenya, rafforzando la sua presenza nei mercati emergenti.

Durante l'inaugurazione dell'impianto di assemblaggio, la VW ha presentato il suo primo veicolo passeggeri assemblato localmente, soprannominato Polo Vivo.

Lo stabilimento dovrebbe produrre auto per il Kenya e per il più ampio mercato dell'Africa orientale. L'azienda ha annunciato un ritorno in Kenya dopo quasi quattro decenni. L'ultimo impegno dell'azienda con il Kenya risale al 1977.

Il CEO dell'azienda Herbert Diess ha dichiarato: “La giornata di oggi segna una pietra miliare nelle relazioni tra il Kenya e l'industria tedesca. La nuova produzione Volkswagen qui a Thika è sinonimo di ottimi posti di lavoro, tecnologie all'avanguardia e investimenti strategici. Ma è più di un semplice stabilimento, questa apertura potrebbe essere il punto di partenza di una più grande storia di successo economico in Africa ".

Il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, ha affermato che gli investimenti dell'azienda automobilistica sono in linea con la politica del governo di industrializzare l'economia del Paese.


Nel frattempo, la società automobilistica tedesca ha lanciato piani per un servizio di condivisione dei viaggi in Ruanda, mentre cerca di trarre vantaggio dall'aumento della domanda di auto nel continente

L'espansione della Volkswagen in Africa orientale dovrebbe creare occupazione e aiutare le comunità a costruire capacità per l'intero settore automobilistico.

Volkswagen apre uno stabilimento di assemblaggio in Kenya

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome