Home Recensioni aziendali Azienda di porte in acciaio KULCA - produttore / esportatore di porte in acciaio

Azienda di porte in acciaio KULCA - produttore / esportatore di porte in acciaio

L'azienda di porte in acciaio KULCA è uno dei primi e principali produttori / esportatori di porte di sicurezza in acciaio.

Fondata nel 1992 con 11,000 m2 di spazio aperto e 5,000 m2 di spazio chiuso,
Hanno la capacità di produrre 15,000 pezzi di porte blindate in acciaio in un anno; il tutto reso possibile da una moderna linea di produzione.

Con distributori in Turchia per un totale di 75,
Vendono il 60% dei loro prodotti al mercato interno e il 40% ai mercati globali, ogni anno.

I loro mercati globali includono: -
Arabia Saudita, Sudan, Nigeria, Kuwait, Giordania, Palestina, Israele, Yemen, Azerbaigian, Albania, Ucraina, Germania, Olanda e Belgio.

 

Attraverso ricerche ed esperimenti speciali sono stati in grado di inventare "Porte del sistema inchiodate" che è la prima e unica porta di sicurezza extra brevettata in Turchia.

Questa invenzione è attualmente brevettata da "Istituzione turca dei brevetti".
Brevetto numero 2001: 2469

Questo sistema è il primo e unico nel settore delle porte blindate in acciaio.
Prodotto esclusivamente da Kulca Steel Security Door Company in Turchia.

Su richiesta dei clienti, sono in grado di produrre impronte digitali e porte con sistemi di chiusura telecomandati alimentati dalla tecnologia tedesca.

Sono in missione.
Concepiti per aumentare la qualità e la sicurezza, vantano prodotti di alta qualità con prezzi competitivi, design creativo / moderno e soddisfazione del cliente.

Il loro scopo è quello di diventare un tutto unito con lo slogan "A Life Time of Friendship".

Tutti i loro prodotti hanno un certificato di qualità TSE, con certificazione ISO 9001: 2000.

http://kulca.com/pxp/en/home.php

00 90 546 797 2102

https://www.instagram.com/kulcaglobalsales/

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome