Home Recensioni aziendali L'arbitrato di Gautrain favorisce Murray e Roberts

L'arbitrato di Gautrain favorisce Murray e Roberts

Un tribunale arbitrale in Sud Africa si è pronunciato a favore di The Bombela Concession Company (BCC) sulla rivendicazione contro il governo provinciale di Gauteng relativa alla caverna della stazione di Gautrain Sandton.

Il premio ammontava a R345 milioni (US $ 22.5 milioni) a favore di BCC uno dei cui azionisti era Murray e Roberts una delle più grandi società di ingegneria e costruzioni del Sud Africa. La cifra finale da assegnare dovrà tenere in considerazione gli interessi e le spese arbitrali dalla data in cui sono state sostenute alla data in cui è stato emesso il lodo.

Murray & Roberts aveva una partecipazione del 45% nella joint venture, mentre gli altri azionisti della joint venture erano Bouygues con il 45% e il gruppo di empowerment SPG con il 10%.

Secondo l'amministratore delegato di M&R Henry Laas, il reclamo è sorto perché il contratto della stazione di Sandton era inteso come un progetto "tagliato e coperto", che prevedeva lo scavo e la costruzione della stazione e la successiva copertura. Il governo di Gauteng ha deciso di adottare una metodologia diversa, più costosa rispetto alla metodologia prevista nel bando di M&R.

Altri reclami riguardanti il ​​progetto ferroviario sono ancora in arbitrato, il più grande dei quali è un reclamo per ritardo e interruzione, relativo a un ritardo di due anni nella consegna da parte del governo provinciale dei lotti di terreno per il progetto.

Il Gautrain è un sistema di trasporto rapido di massa ferroviario di 80 chilometri a Gauteng che collega Johannesburg, Pretoria, Ekhuruleni e l'aeroporto internazionale OR Tambo. La ferrovia è stata costruita dalla BCC e completata nel giugno 2012

L'arbitrato di Gautrain favorisce Murray e Roberts

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome