Home Recensioni aziendali L'Italia Enel lancia Green Bond per finanziare progetti verdi in Marocco

L'Italia Enel lancia Green Bond per finanziare progetti verdi in Marocco

Enel Green Power (EGP) ha affermato di aver lanciato un'obbligazione verde per un totale di $ 1.2 miliardi per finanziare i suoi progetti verdi, in particolare i progetti di energia eolica da 850 MW in Marocco, hanno detto i media locali.

Il colosso energetico italiano ha dichiarato in un comunicato che il green bond contribuirà a finanziare progetti di energia rinnovabile che coprono lo sviluppo, la costruzione e il rialimentazione di centrali elettriche rinnovabili e lo sviluppo di reti di trasmissione e distribuzione.

Enel Green Power (EGP) si è aggiudicata la gara per lo sviluppo di cinque progetti di energia eolica in Marocco, per un totale di 850 MW, in consorzio con la società energetica marocchina Nareva Holding e il produttore tedesco di turbine eoliche Siemens Wind Power.

I cinque progetti si trovano a Midelt (150 MW), Tangeri (100 MW), Jbel Lahdid (200 MW), Tiskrad (300 MW) e Boujdour (100 MW).

Nell'ambito di questi progetti da 850 MW, Enel e Nareva costituiranno e possederanno cinque veicoli per scopi speciali (SPV) che detengono i progetti, mentre Siemens Wind Power fornirà le turbine eoliche, con diversi componenti prodotti localmente.

Entro il 2030, il Marocco spera di ottenere il 52% della sua energia da fonti rinnovabili, un terzo di questa sarà energia solare; gli altri due terzi proverranno dall'energia eolica e idroelettrica.

L'Italia Enel lancia Green Bond per finanziare progetti verdi in Marocco

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome