Home Recensioni aziendali La soluzione specializzata del Gruppo Mediterraneo (EA) per l'industria delle costruzioni

La soluzione specializzata del Gruppo Mediterraneo (EA) per l'industria delle costruzioni

Gruppo Mediterraneo (EA) è un'azienda affermata nel settore delle costruzioni che offre soluzioni innovative, di alta qualità e specializzate nel settore delle costruzioni negli ultimi due decenni.

Mentre nei primi anni la società si è concentrata esclusivamente sulle costruzioni di fondazioni strutturali, ora si è diversificata e ha ampliato le sue operazioni e la tecnologia in tutti i paesi dell'Africa orientale ed è ora considerata uno dei principali esperti che offrono servizi di costruzione nella regione.

La diversificazione ha portato a una crescita esponenziale con il business che è orgoglioso di gestire tutti gli aspetti del progetto, dall'accumulo e dalla progettazione delle fondamenta, alesare pozzi di scavo protetti da pareti, costruzione di ponti e opere marittime, oltre a indagini geotecniche.

La storia di successo dell'azienda è il risultato di una cultura di puro impegno a tutti i livelli dell'organizzazione attraverso l'innovazione tecnologica aggiornata. Hanno ripetutamente dimostrato di essere i principali innovatori in tutta l'Africa orientale e i contenuti africani in generale, dimostrando la loro combinazione di esperienza e innovazione attraverso la consegna di progetti importanti e tecnicamente impegnativi nelle opere di fondazione. Alcuni dei loro notevoli progetti innovativi includono l'uso dei nuovi anelli idraulici di accatastamento (serie Bauer BG e DELMAG) che vengono utilizzati nella perforazione del palo e nel test integrato del pelo sonoro e la tecnologia chum.

The Mediterranean Group, (EA)

Il successo dell'azienda

L'azienda vanta di importanti progetti alcuni dei quali hanno notevolmente influenzato e migliorato la nostra vita quotidiana. Includono; il progetto del molo Kilidoni che ha comportato la costruzione di un nuovo ponte del molo nell'isola di Mafia, in Tanzania dalla terraferma al mare, il progetto della diga di Sasuma, in Kenya, ha comportato la costruzione di pali secanti per la diga, la sede dell'East Africa Community Building Project che ha visto la costruzione di 262 pali trivellati ecc.

Nonostante il successo e i numerosi risultati raggiunti, l'azienda è segnata da una serie di sfide che vanno da: mancanza di finanziamenti da parte del governo locale, agenzie e appaltatori principali che alla fine rallentano i progressi della costruzione, l'adozione della tecnologia è bassa nella maggior parte dei paesi africani molte sfide nelle fasi di progettazione e costruzione per la complessità del progetto poiché i progetti di costruzione diventano più impegnativi e complicati nella progettazione, ponendo anche una sfida per la scarsa forza lavoro.

Con queste battute d'arresto affrontate frontalmente, il Gruppo Mediterraneo (EA) rimane la sede di soluzioni di fondazione specializzate innovative e di alta qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome