Home Recensioni aziendali GE 9E Max: più potenza a un costo inferiore per migliorare il ...

GE 9E Max: più energia a un costo inferiore per migliorare la carenza di elettricità in Africa

In molte nazioni africane, la diffusa carenza di elettricità rappresenta una sfida per la società, l'industria e le economie. Questa situazione sta determinando una crescita sostanziale della domanda di energia e motivando i governi a reagire più rapidamente e trovare nuove soluzioni per la costruzione di centrali elettriche.

Le turbine a gas, in quanto tecnologia di generazione di energia comprovata, affidabile e dispacciabile, saranno chiaramente una componente significativa della futura capacità installata. La prevista crescita continua in Africa e il mutamento del panorama verso la privatizzazione richiederanno turbine a gas che forniscano valore prevedibile e affidabile per il cliente, flessibilità operativa e di carburante, nonché alta affidabilità e disponibilità.

La turbina a gas 9E di GE è la più grande potenza di generazione di base installata in Africa (fonte McCoy Power Report), con oltre 100 unità in servizio.

La turbina a gas 9E ha soddisfatto con successo varie esigenze energetiche del continente da oltre 30 anni.

L'ultima innovazione con la nuova piattaforma della turbina a gas 9E, la 9E.04 presenta un nuovo modulo turbina a 4 stadi per prestazioni migliorate. Questa soluzione aumenta la produzione, offrendo una generazione di ricavi incrementale; maggiore efficienza, pari a milioni di dollari di risparmio di carburante da parte dei clienti; e una riduzione dei costi operativi determinata da intervalli di manutenzione pianificati estesi.

Questa tecnologia è disponibile anche come una nuova soluzione di aggiornamento chiamata 9EMax che offre prestazioni rivoluzionarie: fino al 37% di efficienza e fino a 143 MW di uscita (SC) e fino al 53.5% di efficienza e 210 MW di uscita (CC). , pur rompendo queste nuove barriere, 9E Max mantiene la comprovata affidabilità della turbina a gas 9E, consentendo intervalli di manutenzione fino a 32,000 ore / 900 inizio.

La soluzione può svolgere un ruolo significativo nel fornire ulteriore energia all'Africa, offrendo al contempo ai produttori di energia la possibilità di ridurre i costi operativi in ​​un ambiente caratterizzato da prezzi del carburante più elevati. Può anche essere combinato con il software di controllo avanzato OpFlex * di GE per fornire in modo più efficiente potenza aggiuntiva ai paesi subsahariani che sperimentano lunghi periodi di condizioni climatiche calde.

Questa tecnologia può aiutare i produttori di energia a risparmiare fino a $ 5 milioni di carburante all'anno, aprendo al contempo il potenziale per entrate aggiuntive fino a $ 6 milioni all'anno in nuova energia.

Contatti;

Laura Aresi

Leader PR globale

Servizi di generazione di energia

GE Power & Water

[email protected]

www.ge.com

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome