Home Recensioni aziendali Sostanze chimiche Emerson automatizzerà il massiccio progetto petrolchimico di Tahrir in Egitto

Emerson automatizzerà il massiccio progetto petrolchimico di Tahrir in Egitto

Emerson (NYSE: EMR) e Carbon Holdings, la società petrolchimica egiziana di proprietà privata, hanno annunciato oggi che Emerson Process Management è stata selezionata per fornire tecnologie e servizi di automazione e affidabilità per Tahrir Petrochemicals Project di Carbon Holdings ad AinSokhna, in Egitto. L'ambito di lavoro iniziale di Emerson è stimato in $ 150 milioni.

Una volta completato, il progetto Tahrir da circa 6.9 miliardi di dollari sarà il più grande impianto petrolchimico in Egitto e il più grande impianto di cracker di nafta al mondo. Produrrà 1.5 milioni di tonnellate metriche all'anno di etilene che verrà successivamente trasformato in polietilene. Altri importanti prodotti includeranno propilene, polipropilene, esene, butadiene, benzene e stirene. La costruzione e l'esercizio del complesso petrolchimico di Tahrir dovrebbero generare migliaia di posti di lavoro permanenti e edili diretti e indiretti in Egitto.

In qualità di appaltatore principale dell'automazione, Emerson applicherà le tecnologie e i servizi delle migliori pratiche per contribuire a garantire che la struttura sia completata in tempo e nel rispetto del budget. I servizi di ingegneria comprendono la progettazione dell'impianto per una disponibilità ottimale ed Emerson fornirà anche un solido programma di affidabilità che include servizi di consulenza, monitoraggio dell'integrità delle apparecchiature e un centro di servizi di affidabilità per il supporto e l'esperienza locali in corso.

L'annuncio è stato fatto presso la sede centrale di Emerson in Medio Oriente a Dubai, dove David Farr, presidente e CEO di Emerson, ha incontrato Basil El-Baz, presidente e CEO di Carbon Holdings, per la firma di un protocollo d'intesa in merito all'aggiudicazione del contratto.

"Investimenti di queste dimensioni ci richiedono di selezionare partner con una lunga storia nella gestione di progetti grandi e complessi e la competenza per produrre un impianto affidabile con una produzione affidabile", ha affermato El-Baz di Carbon Holdings. "Abbiamo scelto Emerson per la sua comprovata capacità di fornire un progetto di automazione di successo che si traduce in un'operazione efficiente e ad alta disponibilità."

Progettato per servire sia i mercati locali che quelli di esportazione, il complesso petrolchimico di Tahrir sarà costruito nella zona di sviluppo economico speciale di Suez in Egitto, con materie prime ricevute e prodotti spediti dal Golfo di Suez. Il finanziamento per il mega-progetto dovrebbe provenire dalle agenzie di credito all'esportazione di Stati Uniti, Corea, Italia e Overseas Private Investment Corporation, nonché da investitori diretti. In base al protocollo d'intesa, Emerson effettuerà inoltre un investimento azionario preferito in prodotti petrolchimici di Tahrir.

"Siamo entusiasti di aiutare Carbon Holdings a realizzare la sua visione di creare un complesso petrolchimico di livello mondiale che possa essere un catalizzatore per lo sviluppo economico in Egitto", ha affermato Farr. "Con le tecnologie, l'esperienza e la competenza di Emerson, Carbon Holdings si è posizionata per le migliori prestazioni del quartile, non solo nell'esecuzione del progetto, ma anche nelle operazioni in corso."

Emerson Process Management (www.emersonprocess.com), un'azienda Emerson, è leader nell'aiutare le aziende ad automatizzare la loro produzione, lavorazione e distribuzione nei settori chimico, petrolio e gas, raffinazione, cellulosa e carta, energia, acqua e trattamento delle acque reflue, estrazione mineraria e metalli, alimenti e bevande, scienze della vita e altri settori. L'azienda combina prodotti e tecnologie superiori con servizi di ingegneria, consulenza, gestione dei progetti e manutenzione specifici del settore. I suoi marchi includono PlantWeb ™, Syncade ™, DeltaV ™, Fisher®, Micro Motion®, Rosemount®, Daniel ™, Ovation ™ e AMS Suite.

Emerson automatizzerà il massiccio progetto petrolchimico di Tahrir in Egitto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome