Home Recensioni aziendali Le pompe autoadescanti semplificano la manutenzione

Le pompe autoadescanti semplificano la manutenzione

Con il nuovo bilancio e il piano espansivo del governo per ricostruire l'economia, l'industria del calcestruzzo può guardare con sicurezza a un forte aumento della domanda. Le pompe montate in superficie svolgono un ruolo chiave nel processo di dosaggio della miscela pronta, essendo utilizzate per il riciclaggio dell'acqua in batch, il lavaggio degli impianti e una vasta gamma di altri compiti.

Le pompe autoadescanti installate in queste applicazioni presentano molti vantaggi rispetto ai loro equivalenti convenzionali di aspirazione finale. La capacità di autoadescamento elimina la perdita di tempo del processo di riempimento del tubo o della linea di alimentazione prima dell'avvio.

Australian Pump Industries siamo leader in questo campo con una vasta gamma di pompe centrifughe autoadescanti. Queste pompe funzionano bene sia in applicazioni ad alta pressione che ad alto flusso con la capacità di autoadescarsi attraverso un sollevamento verticale fino a sei metri.

La gamma Aussie GMP di Australian Pumps di pompe semi-spazzatura è progettata con un grande serbatoio incorporato nel corpo della pompa. Una valvola di ritegno sulla presa di aspirazione impedisce la fuoriuscita di acqua dal corpo pompa.

Il processo di adescamento è semplice. Ecco come funziona. 

  1. L'operatore riempie il corpo della pompa con acqua attraverso una porta di adescamento sulla parte superiore. La valvola di ritegno trattiene l'acqua nella pompa.
  2. Quando il motore si avvia l'acqua nel corpo viene espulsa attraverso la porta di mandata.
  3. Il vuoto creato apre la valvola di ritegno e l'acqua viene aspirata attraverso un tubo di aspirazione, come bere attraverso una cannuccia.

La bellezza di questo sistema è che non sono necessari accessori per adescare la pompa. È un processo molto semplice e le pompe per vuoto oi dispositivi di adescamento a compressione sono completamente inutili.

Le pompe per impianti di betonaggio Aussie GMP sono in ghisa e sono la prima produzione mondiale, costruite secondo gli standard ISO 9001.

Soprattutto, per assistere la manutenzione dell'impianto, le pompe incorporano una porta di pulizia integrata nella parte anteriore del corpo. Ciò consente di eliminare eventuali strozzature all'interno della pompa senza scollegare le tubazioni.

"La porta anteriore apribile rende un gioco da ragazzi lavare gli interni della pompa", ha affermato John Hales, ingegnere capo di Aussie Pumps. "Abbiamo anche costruito un tappo di scarico nel pozzetto della pompa per drenare facilmente il limo e il materiale depositato", ha detto.

Le pompe sono tutte dotate di motori elettrici monofase o trifase per impieghi gravosi fino a 22 kW. Le pompe gestiranno portate fino a 2,300 lpm e prevalenze fino a 78 metri!

Le pompe semi-spazzatura australiane sono dotate di tenute meccaniche in carburo di silicio e grandi giranti aperte per consentire il passaggio dei solidi. Sono inoltre dotati di una piastra antiusura in acciaio inossidabile per proteggere le parti interne del corpo della pompa. L'azienda specifica anche l'albero motore in acciaio inossidabile 316 come dotazione standard.

Tutte le pompe, oltre i 4 kW, sono montate su una base in acciaio verniciato a polvere. Sono disponibili anche basi in acciaio zincato o inox per applicazioni particolarmente corrosive. Una girante in acciaio inossidabile 316 resistente all'abrasione può essere fornita come opzione per la maggior parte dei modelli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome