CasaProgettiMBH Architects completa 300 Grant Avenue

MBH Architects completa 300 Grant Avenue

Leader nell'architettura pluripremiata, con sede in California Architetti MBH è lieta di annunciare il completamento di 300 Grant Ave, uno sviluppo a uso misto di 70,000 piedi quadrati di vendita al dettaglio e uffici situato nel cuore del quartiere commerciale del centro di San Francisco. Lo sviluppo della Lincoln Property Company darà nuova vita e opportunità all'angolo prominente di Grant Avenue e Sutter Street, che si trova alle porte iconiche di Chinatown. Il sito vanta circa 28,100 piedi quadrati di vendita al dettaglio e 41,500 piedi quadrati di spazi per uffici di Classe A.

Situato nello storico quartiere di Kearny / Market / Mason / Sutter Conservation, 300 Grant Ave si distingue per la sua notevole affinità con l'area di Union Square, ispirata e definita da proporzioni classiche e dettagli moderni. Come primo sviluppo dal basso completato a Union Square in oltre 20 anni, 300 Grant Ave rappresenta un'importante pietra miliare architettonica ed economica nella storia del quartiere, esemplificando l'architettura che modellerà il paesaggio del 21 ° secolo di San Francisco.

"Union Square è per molti versi una rappresentazione della stessa San Francisco, con i suoi edifici grandi e piccoli, alti e bassi, colorati e pittoreschi, tutti in piedi fianco a fianco in un'incredibile armonia", afferma John McNulty, Founding Principal and Architect, MBH Architects . “Coinvolgere questo senso del ritmo era uno dei nostri obiettivi di progettazione; volevamo dare vita a un edificio che fosse complementare al quartiere e che aggiungesse piacere al camminare e allo stare nella zona ".

L'edificio di sei piani ospita tre livelli di spazi per uffici boutique su tre piani di spazi commerciali di prim'ordine nella principale destinazione dello shopping della città. Le finestre dal pavimento al soffitto inondano gli interni di luce naturale, mentre la tela orizzontale con finitura in terracotta, avvolta intorno ai quattro piani superiori, fornisce un senso di privacy e diffusione della luce solare. Nel tentativo di fondere le aree pubbliche con gli spazi degli inquilini privati, il vicolo laterale precedentemente sottoutilizzato - Harlan Place - è stato trasformato in un parklet accessibile al pubblico, completo di posti a sedere permanenti e temporanei e una componente di arte pubblica generata dal vento, creata da locali artista Ned Kahn.

Foto: Matthew Anderson

Un progetto originariamente concepito nel 2004, MBH Architects è stato inizialmente incaricato dal primo potenziale sviluppatore di intraprendere una valutazione del progetto per il sito. Nel 2014, Lincoln Property Company è diventata lo sviluppatore ufficiale, toccando MBH per realizzare la loro visione di un ufficio commerciale e al dettaglio a uso misto. In qualità di architetto, MBH ha lavorato per garantire che lo sviluppo rimanesse al di sotto dei requisiti di sicurezza per i grattacieli del codice edilizio fornendo uno spazio di progettazione all'avanguardia alla pari con i potenziali inquilini della società di vendita al dettaglio e tecnologica. MBH ha anche coinvolto architetti rinomati e storici, Page & Turnbull, per aiutare a raggiungere questo obiettivo.

"La nostra collaborazione con Page & Turnbull ha portato avanti i concetti di design che rispettavano chiaramente il passato, incapsulando anche il modo in cui l'attuale tecnologia edile e l'architettura sostenibile potrebbero essere efficacemente intrecciate nel tessuto del design esterno", aggiunge McNulty.

Per oltre un decennio, il team MBH ha lavorato instancabilmente per realizzare la visione di Lincoln Property Company di promuovere la reputazione di Union Square come il principale quartiere commerciale della Bay Area e la sua importanza come centro culturale e commerciale sia per i residenti che per i turisti.

 

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome