CasaGrandi progettiHollandse Kust Zuid Progetto del parco eolico Ultimi sviluppi

Hollandse Kust Zuid Progetto del parco eolico Ultimi sviluppi

Secondo quanto riferito, l'installazione delle turbine eoliche presso Hollandse Kust Zuid (HKZ), il più grande parco eolico offshore del mondo, è stata completata a metà. Il rapporto è stato rivelato dallo sviluppatore eolico offshore Vattenfall, guidato dal suo Senior WTG Installation Package Manager per HKZ Søren Andersen.

Andersen ha dichiarato: “Siamo a metà strada verso la costruzione del primo parco eolico offshore al mondo interamente costruito senza sovvenzioni. Questo è un traguardo importante di cui possiamo essere tutti molto orgogliosi”.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Vuoi vedere i progetti di costruzione solo a Nairobi?Clicca qui

Cadeler, un'azienda danese di impianti eolici offshore, ha installato turbine eoliche a HKZ. La società sta eseguendo i lavori utilizzando la nave jack-up Wind Osprey. L'equipaggio che lavorava sulla nave di installazione è iniziato nell'aprile di quest'anno.

Senior WTG Installation Package Manager per HKZ a Vattenfall ha affermato che molto merito va al team di installazione. Questo, ha spiegato, è dovuto al fatto che sono rimasti sulla rotta e hanno consegnato il lavoro, nonostante le sfide che potrebbero dover affrontare. Queste sfide includono la pandemia di COVID-19, condizioni meteorologiche sfavorevoli e orari e turni di lavoro prolungati.

Panoramica del progetto del parco eolico Hollandse Kust Zuid

Hollandse Kust Zuid Wind Farm (HKZ) è un parco eolico offshore in costruzione dal 2021 su un terreno di circa 235.8 km² situato a circa 18 chilometri al largo della costa dei Paesi Bassi, nell'area tra L'Aia e Zandvoort.

Soprannominato "l'Hollandse Kust (zuid) Wind Farm Zone (HKZWFZ)", il terreno è suddiviso in quattro siti. I siti I e II coprono un'area totale di circa 115 km², mentre i siti III e IV si estendono su 110 km².

Il parco eolico è stato sviluppato da Vattenfall, una multinazionale svedese di proprietà dello Stato svedese, con un costo di 1.6 miliardi di dollari e senza sovvenzioni, rendendo l'Hollandse Kust Zuid Wind Farm il primo parco eolico senza sovvenzioni in Europa.

Siemens Gamesa lancia una turbina eolica offshore da 10 MW; aumento della produzione energetica annuale (AEP) del 30% rispetto al predecessore

Nei siti saranno installate un totale di 140 unità delle nuove turbine eoliche offshore SG 10.0-193 DD, dotate di tecnologie di produzione Integral Blade e direct drive. Le turbine, prodotte da Siemens Gamesa, hanno un diametro del rotore di 193 m, una lunghezza della pala di 94 m, un'area spazzata di 29,300 m² e una potenza nominale di 10 MW.

Al termine, circa nel 2023, il parco eolico Hollandse Kust Zuid avrà una capacità di generazione totale di 1.5 MW. Sarà il più grande parco eolico offshore nei Paesi Bassi e il secondo più grande al mondo dopo il Parco eolico di Dogger Bank che è in costruzione da 125 a 290 chilometri nel Mare del Nord, al largo della costa orientale dello Yorkshire, in Inghilterra.

Il parco eolico di Dogger Bank è stato sviluppato dal Consorzio Forewind in due fasi, Creyke Beck A e B è la prima fase e Teesside A e B è la seconda. Al termine, l'azienda disporrà di un totale di quattro parchi eolici offshore, ciascuno con una capacità fino a 1.2 GW, per una capacità combinata di 4.8 GW.

Potenza di trasmissione

L'energia generata dalle turbine nella zona del parco eolico di Hollandse Kust Zuid sarà raccolta e trasmessa attraverso cavi da 66 kV a due sottostazioni offshore, ovvero Hollandse Kust (zuid) Alpha e Hollandse Kust (zuid) Beta, ciascuna con collegamenti CA di 700 MW di capacità.

Nelle sottostazioni, la potenza sarà aumentata a 220 kV e quindi trasmessa a terra attraverso due cavi da 220 kV alla sottostazione ad alta tensione a terra 380 kV Maasvlakte esistente, prima di essere collegata ulteriormente all'anello sud della TenneT-ha gestito la linea Randstad 380kV e quindi alla rete nazionale ad alta tensione per la distribuzione.

TenneT Randstad 380kV – Energy Solutions BV

TenneT è uno dei principali operatori europei del sistema di trasmissione dell'energia elettrica (TSO), con attività nei Paesi Bassi e in Germania, e sarà responsabile dello sviluppo e della gestione dell'infrastruttura di trasmissione del parco eolico Hollandse Kust Zuid.

Cronologia del progetto Hollandse Kust Zuid Wind Farm Project

Marzo 2018

Il governo dei Paesi Bassi ha aggiudicato una gara d'appalto per la costruzione e la gestione dei primi due lotti del parco eolico Hollandse Kust Zuid (zone siti I e II) a Chinook CV, una controllata di Vattenfall.

settembre 2018

Vattenfall ha ricevuto i permessi per la costruzione e il funzionamento dei parchi eolici offshore Hollandse Kust Zuid I e II dal ministro olandese degli affari economici e della politica climatica.

Un consorzio di Van Orord di Cavi ellenici è stata selezionata da TenneT per la fornitura e l'installazione di cavi per i progetti di trasmissione Hollandse Kust Alpha e Beta.

Gennaio 2019

TenneT e Vattenfall hanno firmato accordi per la connessione alla rete offshore dei progetti Hollandse Kust Zuid I e II tramite la piattaforma offshore Hollandse Kust Zuid Alpha.

Marzo 2019: sono iniziati i lavori preparatori iniziali per i primi due lotti del parco eolico Hollandse Kust Zuid (Siti di Zona I e II).

Aprile 2019

Vattenfall selezionato Mare 7 trasportare e installare un totale di 76 fondazioni monopalo e cavi interni per i siti di zona I e II.

Luglio 2019

Vattenfall ha vinto la gara per i restanti due lotti (Zona Sites III e IV).

Aprile 2020

Subsea 7 è stato appaltato per il trasporto e l'installazione di fondazioni monopalo e cavi per i siti di zona III e IV

Giugno 2020

BASF acquisisce il 49.5% del parco eolico offshore olandese di Vattenfall - Splash247

Vattenfall ha preso la decisione finale di investimento nel parco eolico e ha accettato di vendere una partecipazione del 49.5% nel parco eolico Hollandse Kust Zuid a BASF, una società chimica tedesca, per un corrispettivo di 353 milioni di dollari.

Marzo 2021: Air Liquide ha stipulato un PPA di 15 anni per prelevare 100 GWh generati dal parco eolico Hollandse Kust Zuid

Aria liquida, un produttore francese di gas industriale, ha stipulato un contratto di acquisto di energia (PPA) della durata di 15 anni per prelevare 100 GWh di energia pulita generata dal parco eolico per alimentare i suoi stabilimenti nei Paesi Bassi.

Luglio 2021: prima delle 140 fondazioni monopalo installate

Seaway 7, che si occupa del trasporto e dell'installazione delle fondazioni monopalo del parco eolico Hollandse Kust Zuid e di 315 chilometri di cavi di rete inter-array da 66 kV, ha installato la prima delle 140 fondazioni monopalo TP-less fornite da Sif.

Agosto 2021: Siemens Gamesa ottiene crack sulle turbine hollandse kust zuid

Siemens Gamesa ha avviato la produzione in serie delle turbine eoliche SG 11.0-200 DD per il parco eolico offshore Hollandse Kust Zuid da 1.5 GW presso le sue strutture a Cuxhaven, in Germania, secondo 8.2 Consulting AG, la società selezionata da Vattenfall per supervisionare la produzione delle 140 turbine per il progetto.

8.2 Consulting aveva già effettuato la supervisione della produzione pre-serie di cinque unità prodotte a Brande, Danimarca, che era andata avanti per quasi un anno fino alla fine di luglio.

Dicembre 2021: installata con successo la stazione di trasformazione offshore della piattaforma Hollandse Kust (zuid) Alpha

La stazione di trasformazione offshore della piattaforma Hollandse Kust (zuid) Alpha è stata installata con successo sulla giacca nel Mare del Nord, a circa 20 chilometri al largo della costa dell'Aia.

Peterson sostiene l'installazione delle stazioni di trasformazione di Hollandse Kust Zuid | Vento offshore

La stazione di trasformazione, detta anche topside, è una delle due topside della rete offshore Hollandse Kust (zuid) che collegherà l'omonima area del parco eolico offshore alla rete ad alta tensione onshore olandese.

Questo stesso mese Servizio eolico di Muehlhan (MWS) ha firmato un contratto EPC con Siemens Gamesa per i lavori di pre-assemblaggio meccanico ed elettrico per il parco eolico Hollandse Kust Zuid.

Il contratto include il lavoro completo di pre-assemblaggio meccanico ed elettrico per 140 turbine eoliche Siemens Gamesa da 11 MW, comprese tutte le operazioni di sollevamento e gru, nonché il trasporto a terra di gondole, pale e torri per ogni fase del progetto.

L'inizio dei lavori di pre-montaggio, che avrà luogo presso il porto di Rotterdam, è previsto per gennaio 2022.

Gennaio 2022

Il parco eolico Hollandse Kust Zuid, che una volta completato sarà il secondo parco eolico offshore più grande, riceverà la prima navicella SG 11.0-200 DD prodotta in serie che ha lasciato il Siemens Gamesa fabbrica. La fabbrica è stata convertita e aggiornata per la nuova generazione di prodotti nell'arco di diversi mesi dall'estate.

Parlando di questa pietra miliare, Anton Bak, responsabile dello stabilimento di Siemens Gamesa a Cuxhaven, ha dichiarato: "Il lancio del primo SG 11.0-200 DD prodotto in serie è un ottimo inizio d'anno, ma sono molto orgoglioso che siamo riusciti a rispettare i tempi e ha effettuato un cambio di prodotto regolare presso lo stabilimento nonostante le avversità della pandemia di COVID-19”.

Rispetto al modello precedente, la produzione annua di energia del modello a trasmissione diretta gearless SG 11.0-200 DD è aumentata fino al 40 percento e le turbine hanno una potenza di 11 MW.

Feb 2022

 

Il lato superiore della seconda piattaforma di trasformazione offshore costruita per rifornire il parco eolico offshore Hollandse Kust Zuid di Vattenfall nel Mare del Nord olandese è stato installato dall'operatore di rete olandese TenneT.

Tennet ha avuto Tutti i mari installare la parte superiore dell'Hollandse Kust Zuid Beta da 3,950 t su una giacca precedentemente installata dopo l'installazione della prima piattaforma del trasformatore, l'Hollandse Kust Zuid Alpha, nel dicembre 2021. In un nebbioso lunedì nel Mare del Nord al largo di Scheveningen, Allseas ha utilizzato il suo enorme spirito pionieristico nave di installazione per il sollevamento e l'installazione della parte superiore, appena arrivata da Dubai.

È interessante notare che il progetto ha avuto paura a febbraio quando un bulker alla deriva ha danneggiato la giacca in caso di maltempo, appena un mese prima dell'installazione prevista sulla parte superiore. Tuttavia, una seconda valutazione di TenneT ha rivelato che la giacca aveva solo lievi danni e che era sicuro attaccare la parte superiore, prevenendo potenziali ritardi. È stato riconosciuto che una perdita totale, che fortunatamente non si è verificata, avrebbe comportato un lungo ritardo del progetto e notevoli spese aggiuntive.

Piattaforma di trasformazione offshore pronta per il collegamento alle turbine eoliche di Vattenfall

La piattaforma del trasformatore offshore HKZ Beta High Voltage Alternating Current (HVAC), costruita da Petrofac e Drydocks World Dubai, sarà ora pronta per il collegamento alle turbine eoliche di Vattenfall. TenneT riferisce che la piattaforma del trasformatore Hollandse Kust Zuid Alpha, che sarà utilizzata per collegare i parchi eolici offshore Hollandse Kust (zuid) I e II, è ora operativa.

“TenneT ha completato l'installazione e l'energizzazione del collegamento alla rete offshore. Vattenfall, lo sviluppatore di parchi eolici, può ora collegare le turbine eoliche alla rete ad alta tensione", ha affermato TenneT in una nota. "Con l'energizzazione del collegamento Hollandse Kust (zuid) Alpha, la rete offshore che TenneT sta creando nel Mare del Nord sta iniziando a prendere forma", ha aggiunto Marco Kuijpers, Director of Large Projects Offshore.

Hollandse Kust (zuid) Alpha, con una capacità di 700 MW, è il primo parco eolico offshore ad essere collegato al Maasvlakte. Entro la fine dell'anno, l'energizzazione di Hollandse Kust (zuid) Beta aggiungerà 700 MW dai parchi eolici Hollandse Kust (zuid) III e IV.

Leggi anche: Assegnato il contratto definitivo di Civils per la prima fase della linea Cross Island di Singapore

Installazione di turbine per il parco eolico offshore da 1,4 GW

Le piattaforme fanno parte del collegamento alla rete che collega la zona del parco eolico offshore alla terraferma olandese a Maasvlakte. La zona del parco eolico Hollandse Kust Zuid (HKZ) si trova a 20 chilometri al largo della provincia olandese di Zuid-Holland e comprende un'area di 235.8 km2.

Le piattaforme convertiranno la tensione dell'elettricità generata dalle turbine eoliche da 66 kV a 220 kV e la trasporteranno a terra tramite cavi sottomarini a una sottostazione elettrica a Maasvlakte. TenneT ha dichiarato che la tensione è convertita a 380 kV in questa sottostazione. Infine, l'energia elettrica viene fornita alla rete ad alta tensione tramite la stazione ad alta tensione di Randstad 380 kV Zuidring. È stato rivelato che l'installazione di turbine per un progetto di parco eolico offshore da 1,4 GW inizierà nelle prossime settimane.

Durante un tour stampa ospitato da TenneT, in cui i membri dei media hanno potuto navigare intorno alle due piattaforme a bordo della DP Galyna di Chevalier Floatel, più pezzi di transizione sono stati installati su fondamenta monopalo e pronti per ospitare le potenti turbine eoliche da 11 MW di Siemens Gamesa. La costruzione di quello che sarà il parco eolico più grande del mondo una volta operativo è in fase di completamento. La prima fase, secondo il rapporto annuale di Vattenfall, è iniziata nel 2021 con l'installazione dei primi 34 monopali. L'installazione dei restanti 106 monopali è iniziata nel marzo 2022, nell'ambito della seconda fase.

Partner del progetto Hollandse Kust Zuid

Petrofac era responsabile dell'ingegneria, dell'approvvigionamento, della costruzione e dell'installazione offshore delle piattaforme HKZ Alpha e HKZ Beta, come affermato in precedenza. "L'installazione sicura della parte superiore della Beta è una pietra miliare fondamentale nella realizzazione di questo importante progetto di transizione energetica", ha affermato Sami Iskander, CEO di Petrofac. "Tutti i fidanzati dovrebbero essere orgogliosi di ciò che hanno realizzato".

Kuijpers di TenneT ha osservato: "Sono molto lieto che il progetto sia stato installato in modo sicuro e mi congratulo con Petrofac e Allseas per questo". L'energia eolica è fondamentale nella transizione energetica, così come nell'industria, e sono felice che TenneT, in collaborazione con i nostri partner, possa contribuire in questo modo a un futuro più sostenibile". Secondo TenneT, Hollandse Kust Zuid, considerata la prima regione di parchi eolici al mondo senza sovvenzioni, dovrebbe generare elettricità sufficiente per rifornire più di due milioni di famiglie una volta completamente operative nel 2023.

Se stai lavorando a un progetto e vorresti che fosse presente nel nostro blog. Saremo felici di farlo. Inviaci immagini e un articolo descrittivo a [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome