CasaGrandi progettiProgetto della centrale idroelettrica di Karuma, una delle più grandi dell'Uganda

Progetto della centrale idroelettrica di Karuma, una delle più grandi dell'Uganda

Vineyard Wind 1, il più grande Offsho...
Vineyard Wind 1, il più grande progetto di parco eolico offshore negli Stati Uniti

Il progetto della centrale idroelettrica di Karuma ha recentemente segnato il completamento della prima fase delle sue unità elettriche.

Secondo il direttore commerciale dell'impianto Sinohydro, il signor Kou Zhibin, ci sono state enormi battute d'arresto nel tempo. Tra questi, la pandemia di Covid-19 durante la quale l'appaltatore è stato costretto a limitare il personale incidendo così sull'avanzamento dei lavori. Tuttavia, Zhibin ha affermato di aver registrato progressi sostanziali con rispettivamente il 99% e il 99.6% della centrale elettrica e delle linee di trasmissione completate.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Il vicedirettore del progetto per l'UEGCL, Paul Tumwiine, dall'altro, ha affermato che il progetto è attualmente in fase di test a secco, il che significa il completamento dei lavori di installazione.

Leggi anche: Ultimi sviluppi sul progetto idroelettrico Nyamwamba II a Kasese, Uganda

"Questi test", ha spiegato Tumwiine, "richiedono solo il rispetto degli standard di sicurezza poiché sono test internamente riconosciuti per le centrali elettriche. Implicano la garanzia dell'installazione delle apparecchiature, il che rappresenta il 99% di progresso fisico e l'1% di attività nel raggiungimento della funzionalità".

La signora Wonekha ha elogiato Sinohydro Cooperation per il completamento con successo del progetto energetico che dovrebbe iniziare a fornire metà della sua generazione (300 MW) il prossimo anno. Ha detto: “Molti ugandesi hanno avuto grandi aspettative per la promessa presidenziale di più potere. Non vediamo l'ora di vedere di più, come hanno dimostrato i fatti e le cifre", ha affermato.

L'ambasciatore cinese, il signor Zhang Lizhong, e il suo omologo ugandese, il signor Oliver Wonekha, hanno commissionato il progetto, a simboleggiare la cooperazione tra Uganda e Cina.

Panoramica del progetto della centrale idroelettrica di Karuma

Il progetto della centrale idroelettrica di Karuma è in fase di sviluppo sul fiume Nilo, nel distretto di Kyandongo, in Uganda. Ministero dell'Energia e dello Sviluppo Minerario (MEMD) dell'Uganda e l'Uganda Electricity Generation Company Limited (UEGCL) stanno guidando il progetto dell'impianto di alimentazione fluviale da 600 MW.

Il progetto prevede la costruzione di una diga a gravità in calcestruzzo compattato a rulli (RCC) alta 20 m e lunga 312 m che, una volta completata, sarà la più grande del suo genere in Africa orientale. Avrà un bacino idrico lungo 35 km distribuito su un'area di 2,737 ettari. Il volume lordo stimato del giacimento è di 79.87 milioni di m³.

Il progetto della centrale idroelettrica di Karuma comporterà anche la costruzione di sei torri di presa d'acqua alte 20 m e larghe 29 m, sei pozzi a pressione rivestiti in cemento con un diametro di 7.7 m e lunghi fino a 379 m. Inoltre, sarà costruita una caverna sotterranea di una centrale elettrica lunga 200 m, larga 21.3 m e alta 53 m che ospiterà sei turbine Francis verticali da 100 MW. Le turbine funzioneranno con una prevalenza lorda di 70 m e una velocità di 150 giri al minuto (rpm).

Leggi anche: Ultimi sviluppi sul progetto idroelettrico Nyamwamba II a Kasese, Uganda

Inoltre, nell'ambito del progetto verranno costruite anche due camere di sovratensione del tipo con orifizio ristretto di 314 m di lunghezza, 21.5 m di larghezza e 50 m di altezza. È qui che l'acqua verrà rimandata al fiume attraverso due tunnel di coda a forma di ferro di cavallo del diametro di 12.9 m, lunghi circa 8.6 km. La portata di progetto per la centrale idroelettrica sarà di 1,128 m³/s.

L'energia generata dalla centrale idroelettrica di Karuma sarà evacuata da una caverna sotterranea del trasformatore situata appena sopra la centrale elettrica sotterranea. La caverna del trasformatore lunga 200 m, larga 18.0 m e alta 14.4 m sarà dotata di sei trasformatori step-up da 11 kV/400 kV e collegata alla centrale elettrica attraverso un tunnel di sbarramento lungo 40 m.

Saranno utilizzate tre linee di trasmissione per alimentare l'energia elettrica generata dall'impianto alla rete nazionale. Queste linee includono la linea Karuma-Kawanda da 248 kV lunga 400 km, la linea Karuma-Olwiyo lunga 55 km e la linea di trasmissione Karuma-Lira lunga 80 km. Inoltre, il progetto prevede la costruzione di tre nuove sottostazioni a Karuma, Kawanda e Olwiyo. Questi saranno costruiti dal Società di trasmissione dell'elettricità dell'Uganda (UETCL).

Il progetto della centrale idroelettrica di Karuma costerà almeno 1.7 miliardi di dollari. È finanziato per l'85% attraverso un prestito agevolato dal Export-Import (Exim) Bank of China, mentre il governo ugandese fornisce il restante 15%. Il prestito è previsto per essere rimborsato in un periodo di 25 anni, ad un tasso di interesse medio del 3%.

Segnalato in precedenza

1995

Il governo ugandese ha annunciato per la prima volta i piani per la costruzione di una centrale elettrica a Karuma Falls nel 1995. Norpak, una compagnia energetica norvegese è stata incaricata di condurre lo studio di fattibilità e la valutazione dell'impatto ambientale (VIA) per la diga. Il progetto doveva essere finanziato dalla Banca Mondiale tramite un prestito.

2006

Nell'ottobre 2006 è stato pubblicato lo studio di fattibilità del progetto. Nel novembre dello stesso anno, il governo ha invitato a presentare offerte per la costruzione del progetto. Il piano iniziale era quello di costruire una centrale elettrica da 200-250 MW.

2009

I piani del progetto sono stati rivisti nel 2009 per sviluppare una diga molto più grande di 750 MW. Nello stesso anno, Norpak si è ritirata dal progetto citando le sfide finanziarie dovute alla recessione globale del 2008-2012. Energy Infratech Private Limited è stato incaricato di condurre un nuovo studio di fattibilità e una VIA.

2011

Nel luglio 2011, la capacità del progetto è stata ridotta a 600 MW. Alcuni partner di sviluppo internazionale volevano ridimensionarsi ulteriormente, fino a una capacità massima di 400-450 megawatt.

2013

I lavori di costruzione della centrale elettrica sono iniziati ufficialmente il 12 agosto 2013.

2015

Nel marzo 2015, Alstom è stato subappaltato da Sinohydro, l'appaltatore principale del progetto per la fornitura di attrezzature e servizi tecnici alla centrale elettrica. Alstom è stato pagato $ 65 milioni nell'affare.

2016

A marzo 2016, circa il 30% del progetto era stato completato. Il progetto ha impiegato circa 5,000 ugandesi e 1,000 cinesi.

Aprile 2016

Costruzione della diga di Karuma in Uganda colpita da carenza di cemento e manodopera

Costruzione della diga di Karuma in Uganda colpita dalla carenza di cemento e manodopera

Appaltatori per il Diga di Karuma in Uganda hanno lamentato una carenza della giusta qualità del cemento e dei lavoratori che ne ha rallentato negativamente le operazioni.

In un comunicato ai giornalisti durante il fine settimana al cantiere, l'ufficiale di collegamento del progetto della centrale idroelettrica di Karuma, il signor Qu Jinwei, ha affermato di essere stato costretto a procurarsi il cemento di alta qualità 42.5 dal Kenya poiché sia ​​Hima che Fabbriche di cemento Tororo non erano in grado di fornire le qualità di cui avevano bisogno in quanto utilizzate per produrre il cemento ordinario.

"Abbiamo ispezionato le loro fabbriche prima di iniziare il progetto e abbiamo notato che non potevano fornire le qualità che volevamo, quindi abbiamo dovuto cercare altrove e abbiamo trovato Cemento Savanah in Kenya, "Ha detto.

In risposta alle cause delle crepe nella diga, ha affermato che le crepe non possono essere attribuite direttamente al cemento utilizzato perché sono trascurabili e si verificano continuamente in questo tipo di progetti. Ha detto che avrebbero tenuto consultazioni con la società madre in Cina per rettificarli. Il signor Jinwei ha affermato che un'altra grande sfida incontrata è la mancanza di autisti qualificati di autocarri con cassone ribaltabile che possono lavorare nei tunnel dove si svolgono molte delle operazioni.

"Abbiamo reclutato molti conducenti che vengono sul posto, ma quando li portiamo nell'area altamente ristretta dove si svolgono la maggior parte delle nostre operazioni, molti di loro non possono manovrare i camion attraverso i tunnel", ha affermato.

Il signor Alok Kala, direttore marketing capo di Tororo Cement, ha rifiutato le osservazioni sulla qualità del loro cemento dicendo che l'appaltatore non ha mai acquistato il cemento ma lo ha fornito alla diga idroelettrica di Isimba.

Uno dei conducenti che ha parlato in condizioni di anonimato, ha affermato che i conducenti ugandesi non possono operare e gestire i camion, dicendo che la retribuzione è molto al di sotto del carico di lavoro.

Questo avviene solo pochi giorni dopo che alti funzionari del ministero dell'Energia sono stati sospesi dal presidente Museveni dopo che è venuto alla luce che hanno svolto un lavoro scadente alle dighe di Karuma e Isimba. Tra quelli eliminati ci sono gli ingegneri Paul Mubiru, Henry Bidasala e Cecilia Menya

2018

A febbraio 2018, il 74% del progetto era stato realizzato. Nel giugno dello stesso anno il 76% dei lavori era stato completato.

Aprile 2019

Ad aprile 2019, circa l'80% del progetto era stato completato. All'epoca, tre linee di trasmissione ad alta tensione erano complete dall'80 all'85%.

2019 maggio

Il progetto energetico Karuma dell'Uganda sarà presto commissionato

Il progetto di potenza Karuma in Uganda sarà presto commissionato

Sinohydro Corporation Ltd, la società cinese che intraprende la costruzione della centrale elettrica 600MV Karuma nel distretto di Kiryandongo, ha rivelato che il progetto è completo al 95%. Il progetto iniziato in 2013 è previsto per la messa in servizio a dicembre 2019.

Leggi anche: Il Malawi sigla un accordo US $ 150m per il progetto idroelettrico di Mpatamanga

Centrale idroelettrica di Karuma

Il progetto, situato nel nord-ovest dell'Uganda, ha attraversato grandi sfide prima di arrivare a questa fase di completamento. L'impresa edile ha dovuto rallentare i lavori dopo aver notato nel 2016 la comparsa di crepe sulla diga, che la società ha spiegato essere stata causata dalle condizioni climatiche della zona.

Tuttavia, il problema è stato risolto e i lavori di costruzione sono proseguiti come previsto. Al termine, la centrale idroelettrica di Karuma sarà la più grande del Paese africano, con una capacità produttiva di 600 MW.

La diga elettrica di Karuma è finanziata sia dal governo dell'Uganda che dalla Exim Bank of China. Il governo dell'Uganda contribuisce per il 15% mentre la Cina finanzia l'altra componente per l'85%.

La diga, costruita a Karuma Falls, sul Victoria Nile sarà anche la prima centrale elettrica sotterranea in Africa orientale. Capacità della turbina Alstom, una società con sede a Saint-Ouen, nel nord della Francia, ha fornito le sei turbine che equipaggiano la centrale idroelettrica di Karuma.
Ciascuna delle turbine ha una capacità di generazione di 100 MW. L'elettricità prodotta dall'impianto sarà evacuata dalla sottostazione di Lira, che viene riabilitata per supportare la capacità 600 MW. Il chilowattora (kWh) distribuito in questo modo dovrebbe costare al consumatore ugandese $ 0.049 durante i primi anni 10 della vita dell'impianto.

 

settembre 2019

Nel settembre 2019, il progetto era completo al 95%, compreso il completamento al 100% della linea elettrica ad alta tensione Karuma – Kawanda, al 100% della linea ad alta tensione Karuma – Lira e al 98% della linea ad alta tensione Karuma – Olwiyo.

nov 2020

La costruzione della centrale idroelettrica di Karuma in Uganda è prossima al completamento

Centrale idroelettrica di Karuma

Secondo Deng Changyi, il project manager, la costruzione della centrale idroelettrica di Karuma in Uganda è in via di completamento. Il signor Changyi ha affermato che la maggior parte dei lavori fisici e di installazione sono terminati e che ora rimane solo il 2% dell'intero lavoro. Ciò include lavori come la pittura, la pulizia dei tunnel e la costruzione di strade in superficie.

Lo ha detto il project manager Sinohydro Corporation Ltd., l'impresa edile ha già richiesto l'approvazione per la messa in servizio in umido delle turbine 1-3. Ha anche rivelato che sono in corso le prove a secco delle turbine 4-6, ognuna delle quali è progettata per produrre 100 MW.

Costruzione di linee di evacuazione di potenza

Sinohydro è anche responsabile della realizzazione del Karuma Interconnection Project, che faciliterà l'evacuazione dell'energia dalla centrale tramite tre linee di trasmissione.

Leggi anche: L'Uganda costruirà il primo cavo sottomarino elettrico del Lago Vittoria

Il lavoro complessivo sul progetto secondo il rapporto di avanzamento di Sinohydro ha raggiunto il completamento del 94.5%. La maggior parte dei lavori di costruzione e tesatura della torre sono stati eseguiti, ad eccezione di alcuni punti in cui è stata riscontrata una difficoltà nell'accesso alla precedenza.

Il contraente ha dichiarato che il Governo dell'Uganda è responsabile dell'acquisizione del terreno e della sua consegna per la prosecuzione dei lavori di costruzione.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo progetto. Stato attuale, contatti del team di progetto ecc. Per favore CONTATTARCI

(Nota questo è un servizio premium)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome