CasaGrandi progettiCronologia del progetto di interconnessione EuroAfrica (Egitto-Grecia) e tutto ciò che devi sapere

Cronologia del progetto di interconnessione EuroAfrica (Egitto-Grecia) e tutto ciò che devi sapere

Il progetto Dubai World Islands
Il progetto Dubai World Islands

Gruppo Copelouzos, che è responsabile del progetto EuroAfrica (Egitto-Grecia), ha incontrato la scorsa settimana gli alti funzionari del governo egiziano per accelerare il progetto.

Il principale fornitore di petrolio e gas dell'UE, la Russia, ha recentemente visto aumentare i prezzi dell'elettricità in tutto il continente. A seguito delle sanzioni imposte in reazione alla sua invasione dell'Ucraina. Con l'avvicinarsi dell'inverno, le nazioni sono alla ricerca di fonti di energia alternative.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Ioannis Karydas, CEO di Renewables, Copelouzos Group, ha dichiarato: “Stiamo aiutando l'Europa a liberarsi dai combustibili fossili e dal gas naturale della Russia. Porteremo 3,000 MW di energia pulita, sufficienti per alimentare 45,000 famiglie, in Europa attraverso la Grecia. Inoltre, rispetto all'attuale tariffazione dell'energia, l'energia verde che trasmetteremo sarà sostanzialmente più economica. Sei consapevole che ciò andrà a beneficio dei consumatori sia in Grecia che in Europa".

L'Unione Europea ha designato il progetto di interconnessione GREGY da 3.5 miliardi di euro come Progetto di interesse comune (PCI). Il cavo elettrico sottomarino trasporterà elettricità pulita generata in Egitto o in altre nazioni africane attraverso parchi solari o eolici.

Ioannis Karydas ha aggiunto: “Le industrie greche utilizzeranno un terzo dell'energia che sarà importata dall'Egitto. Un altro terzo sarà esportato nelle vicine nazioni europee e un terzo sarà utilizzato in Grecia per creare idrogeno verde. Tuttavia, la maggior parte di questo idrogeno verrà esportata nelle vicine nazioni europee".

L'Egitto ha terminato i collegamenti con la Libia, il Sudan e l'Arabia Saudita e spera di trasformarsi in un importante hub energetico per l'Europa sudorientale. L'interconnessione GREGY dovrebbe essere operativa tra sette e otto anni

Panoramica del progetto

L'interconnettore EuroAfrica (Egitto-Grecia), noto anche come interconnettore Egitto-Grecia, è un cavo sottomarino ad alta tensione in corrente continua (HVDC) di 1,396 chilometri che è stato sviluppato per collegare l'Egitto con le reti elettriche cipriote e greche attraverso il isola di Creta.

Leggi anche: Cronologia del progetto della centrale nucleare di El Dabaa (NPP) e tutto ciò che devi sapere

Il progetto viene attuato in due fasi. Nella prima fase, il cavo partirà da Kafresh-Sheikh in Egitto e correrà per circa 498 chilometri attraverso il mare fino a Kofinou a Cipro, mentre nella seconda fase correrà verso ovest da Kofinou e prenderà una rotta sottomarina per Korakia a Creta , la più grande delle isole greche. La distanza da Kofinou a Korakia è di circa 898 chilometri o dintorni.

EuroAfrica-Interconnector-route.jpg

Il punto di posa più basso per il cavo sottomarino sarà a 3,000 metri sotto il livello del mare nel Mar Mediterraneo, rendendolo il cavo sottomarino più profondo del mondo.

Esso (il cavo) sarà collegato a tre stazioni di conversione HVDC a terra con operazioni multi-terminale, che saranno costruite nell'ambito del progetto a Kafresh-Sheikh, Kofinou e Korakia. Incorporando la tecnologia dei convertitori di sorgente di tensione (VSC), le stazioni di conversione sono destinate principalmente a convertire l'elettricità da corrente continua (CC) a corrente alternata (CA) e viceversa.

Degno di nota, le stazioni di conversione sono bipolari e potrebbero funzionare in modo bidirezionale, questo significa che l'elettricità può essere importata o esportata a seconda della domanda nei paesi beneficiari.

Quando sarà pienamente operativo entro il 2024, EuroAfrica Interconnector avrà la capacità di trasmettere (in entrambe le direzioni) 2,000 megawatt di elettricità, sufficienti per alimentare fino a due milioni di famiglie. Al completamento della sua prima fase (nel 2023), trasmetterà 1,000 megawatt di elettricità.

Team di progetto

Il progetto EuroAfrica Interconnector è sviluppato da Interconnettore EuroAfrica.

Siemens AG è stato selezionato come appaltatore preferito di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione (EPCI) per la stazione di conversione HVDC in Egitto.

EuroAfrica Interconnector accoglie con favore la dichiarazione congiunta adottata a Cipro-Grecia-Egitto

Cronologia del progetto

2017

A febbraio, EuroAfrica Interconnector e Egypt Electricity Company hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per l'esecuzione degli studi del progetto.

2018

A febbraio sono stati approvati i punti di approdo, il percorso esatto del cavo di interconnessione EuroAfrica ei siti delle stazioni di conversione HVDC.

A marzo è stato firmato un accordo di alleanza strategica tra Elia Grid International (EGI), una controllata del gruppo belga Elia, e EuroAfrica Interconnector per lo sviluppo e l'implementazione del progetto.

2019

Nel mese di maggio è stato firmato un accordo quadro per l'implementazione della costruzione del sistema in cavo.

A giugno è stato firmato un contratto di locazione di terreni di 33 anni per la stazione di conversione HVDC a Cipro.

2020

Ad aprile è stato selezionato un appaltatore di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione (EPCI) per la stazione di conversione HVDC in Egitto.

2021

A fine luglio, il Consiglio dell'Unione Europea ha approvato una sovvenzione di circa 117 milioni di dollari USA per il progetto nell'ambito del Recovery and Resilience Plan (RES), per sollevare l'isolamento energetico di Cipro, l'ultima UE non interconnessa Stato membro e per aiutare lo sviluppo di un'economia sostenibile e verde.

Il 7 settembre, la Commissione Europea ha annunciato una gara che consentirà alle aziende di ottenere finanziamenti dal Connecting Europe Facility (CEF). Secondo quanto riferito, a seguito di questo sviluppo, l'esecutore del progetto sarà in grado di applicare e ricevere parte dell'importo richiesto per i costi di costruzione del progetto.

La domanda di finanziamento riguarderà, in questa fase, la parte del progetto che collega Cipro con Creta. L'importo totale del finanziamento può arrivare fino al 50 percento del costo totale.

Se stai lavorando a un progetto e vorresti che fosse presente nel nostro blog. Saremo felici di farlo. Inviaci immagini e un articolo descrittivo a [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome