CasaProgetti in corsoIn primo piano progetti in corsoEdificio dell'ambasciata per il governo algerino a Pretoria, Sud Africa

Edificio dell'ambasciata per il governo algerino a Pretoria, Sud Africa

Il nuovo edificio della Cancelleria e dell'Ambasciata per il governo algerino a Pretoria (una delle tre capitali del Sudafrica che funge da sede del ramo esecutivo del governo e ospita tutte le ambasciate straniere nel paese dell'Africa meridionale), disegna la sua architettura e gli interni referenze dal nord Africa.

Leggi anche: Il progetto della diga di Clanwilliam nel Western Cape in Sudafrica.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Secondo l'architetto, l'edificio è progettato per utilizzare antichi principi africani e persiani come ventilazione passiva e raffreddamento evaporativo, schermatura ombreggiata decorativa, orientamento favorevole dell'edificio in loco, raccolta dell'acqua e gestione delle acque grigie combinate con superfici porose per diventare un punto di riferimento algerino veramente sostenibile.

Per quanto riguarda la sicurezza e la privacy, due assi centrali che vanno da nord a sud e da est a ovest dividono e collegano le funzioni private e pubbliche dell'edificio dell'ambasciata. L'ingresso pubblico si trova sul lato orientale dell'edificio e attraversa il sito culminando in un giardino di sculture sul lato occidentale mentre l'asse nord-sud è ad uso esclusivo del personale dell'ambasciata.

La connessione visiva e la trasparenza tra i corridoi pubblici e privati ​​sono creati attraverso l'uso di schermi decorati.

L'architettura algerina è stata sfruttata nella progettazione dell'edificio attraverso; l'uso di materiali naturali come cemento e legno per emulare strutture e templi storici in fango; l'illusione di muri spessi e solidi come si trova nell'architettura del deserto è stata creata sulle facciate sud e ovest per mezzo di pareti in cemento inclinate.

Piccole finestre, che sono una caratteristica dell'architettura del deserto nordafricano, sono state incorporate anche nelle masse murarie solide; schermi leggeri che traggono ispirazione da modelli culturali storici; e nel progetto sono stati incorporati anche cortili aperti definiti e racchiusi da schermi per creare spazi protetti ricchi e strutturati tra cui giochi d'acqua e giardini coltivati.

Il paesaggio sul sito del progetto continua l'esplorazione del giardino coltivato e navigabile. L'asse est-ovest è rafforzato dall'utilizzo di due viali alberati su entrambi i lati, che vanno dal parcheggio pubblico fino al foyer privato del blocco occidentale. L'uso di queste corsie alberate definisce chiaramente l'asse del sito ed enfatizza gli ingressi principali.

Un giardino formale e un giardino naturale informale sono proposti rispettivamente nella parte centrale e nella parte più occidentale del sito. A causa delle dimensioni del giardino naturale, potrebbe essere utilizzato come zona umida per filtrare e riciclare le acque grigie per il riutilizzo.

Team di progetto

Cliente: Governo algerino

Sviluppatore: Feenstra

Architetto: Boogertman + Partner 

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome