Home Persone Dietro gli ostacoli del settore edile post-pandemia ci sono una serie di opportunità

Dietro gli ostacoli del settore edile post-pandemia ci sono una serie di opportunità

L'avvento della primavera ha portato con sé segnali di speranza per il Sudafrica. Il calo dei tassi di infezione e mortalità sembra indicare che il nostro paese ha resistito alla tempesta pandemica Covid-19 e il governo sta già pensando a un passaggio al blocco di livello uno.

Ciò significa che l'attenzione si è concentrata sulla ripresa economica. Per il settore edile locale, già nel profondo di un grave declino prima dello scoppio della pandemia, questo processo sarà lungo, lento e difficile, afferma Morag Evans, CEO di Databuild.

“Tutti capiscono che ci aspetta un'enorme quantità di duro lavoro, ma il recupero richiederà molto di più.

"Richiederà nuova intelligenza, collaborazione e intuizione: un ripensamento del ruolo che svolgiamo nel nuovo ordine delle cose e del modo in cui incorporiamo la conoscenza critica nelle nostre attività per assicurarci di superare le vulnerabilità ei rischi evidenziati dalla pandemia.

“Detto questo, la nuova normalità ha anche creato una serie di opportunità per il settore edile, tra cui la riconquista delle catene di approvvigionamento locali e l'uso di materiali di produzione locale. Nuovi approcci a progetti che non possono ospitare abitazioni storiche ad alta densità e le tendenze rivitalizzate verso uno sviluppo "verde" non sono più futuristiche; ora sono pertinenti.

"Essere nel posto giusto al momento giusto per cogliere queste opportunità sarà fondamentale, non solo nell'attuale modalità di recupero, ma anche in quanto le aziende si posizionano per affrontare nuove sfide future senza precedenti".

Infine, poiché la qualità e il servizio diventano ancora una volta i fattori decisivi per il successo aziendale, Evans afferma che la formazione di alleanze strategiche basate sull'integrità sarà fondamentale.

“Databuild ha utilizzato il periodo di blocco per trasformarsi e soddisfare i requisiti di conoscenza del settore edile in un mondo post-pandemico. La chiave di ciò che facciamo è la conoscenza: ricerca, controllo dell'accuratezza, monitoraggio e pubblicazione di progetti in tutto il Sud Africa ".

Mentre Databuild continuerà a farlo secondo i più alti standard di eccellenza, l'azienda ora offre molto di più.

BuildConnect è una specifica del prodotto e un servizio di appuntamento che riunisce specificatori e fornitori in un'associazione reciprocamente vantaggiosa. Questa rete di specialisti in specifiche offre una gamma di servizi all'industria, comprese le specifiche di prodotto molto ricercate

Databuild offre anche un portale CPD online, inclusi eventi CPD in cui i clienti possono esporre prodotti e presentare lezioni accreditate CPD. Inoltre, sono disponibili vari livelli di assistenza marketing, dalle capacità di progettazione e marketing sui social media alle campagne digitali. L'azienda tiene inoltre regolarmente webinar informativi su argomenti di attualità rilevanti per i protagonisti del settore edile.

“Lavorare insieme è diventato molto più semplice ora che il lavoro a distanza è diventato la nuova norma e Databuild è ansiosa di allineare la nostra gamma di servizi con ciò di cui le società di costruzione hanno bisogno per rimettere in sesto la loro attività.

Ora è il momento per le aziende di investire in questa conoscenza e colmare le lacune nella loro catena del valore delle informazioni ", conclude Evans.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome