CasaNewsProgetto idroelettrico Mphanda Nkuwa in Mozambico per generare energia nel 2030

Progetto idroelettrico Mphanda Nkuwa in Mozambico per generare energia nel 2030

Il progetto idroelettrico Mphanda Nkuwa in Mozambico inizierà a generare energia nel 2030. Lo afferma il portavoce ufficiale del governo, il viceministro della Giustizia Filimao Suaze.

"Sono fiducioso che questa diga sarà costruita entro il 2025 e nel 2030 vedrà il decollo effettivo di questo progetto", ha affermato il ministro Filimao Suaze.

Il progetto dell'impianto idroelettrico sarà localizzato 61 km a sud-est della diga di Cahora Bassa. Il progetto mira ad aumentare la quantità di energia elettrica trasmessa attraverso la linea Teemaputo. I piani per lo sviluppo del progetto erano stati approvati nel 2007, tuttavia questioni controverse sul trasferimento delle famiglie che saranno interessate dal progetto e il suo effetto sui sistemi di irrigazione a valle dello Zambesi hanno bloccato l'attuazione.

Leggi anche: Il Mozambico approva il Master Plan integrato da 34 miliardi di dollari per le infrastrutture elettriche

Potenzia la rete elettrica nazionale

Il progetto idroelettrico Mphanda Nkuwa è stato rilanciato nell'agosto 2018 dal presidente Filipe Nyusi, che ha annunciato che la società elettrica pubblica EDM e HCB, la società che gestisce la diga di Cahora Bassa, saranno responsabili del riavvio dell'iniziativa.

La centrale avrà una capacità di 1,500 megawatt e l'area del bacino della diga supererà i 100 km2. Inoltre, ci sarà la costruzione di una linea di trasmissione che porterà il costo complessivo del progetto a US $ 4.4 miliardi. Ciò equivale al budget di investimento del Mozambico per il 2020 di 5 miliardi di dollari.

L'elettricità prodotta da Mphanda Nkuwa è destinata a potenziare la rete elettrica nazionale del Mozambico. Parte della produzione sarà venduta ai paesi vicini, in particolare Lesoth e Sud Africa. Il governo prevede inoltre di vendere la maggior parte delle sue azioni a potenziali investitori.

Gli investitori vincenti implementeranno il progetto in collaborazione con le aziende statali, Elettricità del Moçambique (EDM) e Hidroelectrica de Cahora Bassa, che già gestisce un impianto idroelettrico da 2,075 MW sul fiume Zambesi.

80

 

 

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

Dennis Ayemba
Editor di paesi / caratteristiche, Kenya

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome