CasaNewsKenya: la Cina rinnoverà i finanziamenti per la Naivasha-Kisumu Standard Gauge Railway (SGR)

Kenya: la Cina rinnoverà i finanziamenti per la Naivasha-Kisumu Standard Gauge Railway (SGR)

Il governo cinese, rappresentato dal ministro degli Esteri del Paese, Wang Yi, ha lasciato intendere che potrebbe rinnovare il finanziamento della Fase 2B di Ferrovia a scartamento normale del Kenya (SGR), o meglio la ferrovia a scartamento standard Naivasha-Kisumu.

Il signor Yi ha fatto la rivelazione durante un tour dei progetti finanziati dalla Cina a Mombasa come parte del suo tour in tre nazioni in Eritrea, Kenya e Comore. Ha affermato che il completamento del progetto SGR è stato prioritario come elemento di un piano generale per le infrastrutture di trasporto nel Corno d'Africa.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Leggi anche: La costruzione della strada del passo Barpelo-Tot-Marich in Kenya inizierà nel gennaio 2022

Secondo il piano generale, la SGR del Kenya sarà estesa da Naivasha all'Uganda, al Ruanda, al Sud Sudan e, infine, alla Repubblica Democratica del Congo, mentre la ferrovia Addis-Abeba-Gibuti sarà estesa ad altri cinque paesi vicini, tra cui l'Eritrea.

Questo, secondo il ministro degli Esteri cinese, è tutto nel tentativo di aiutare la regione ad accelerare la costruzione di cinture industriali ed economiche che creeranno successivamente più posti di lavoro per la regione.

Annullamento della precedente richiesta alla Cina da parte del Kenya di finanziare la Naivasha-Kisumu Standard Gauge Railway

Ricapitolando, il Kenya ha preso in prestito circa 3 miliardi di dollari dalla Cina per costruire la linea ferroviaria di 472 km da Mombasa a Nairobi e 1.5 miliardi di dollari per la linea di 120 km Nairobi-Naivasha.

Tuttavia, a settembre 2018, quando il Paese dell'Africa orientale si è rivolto alla controparte asiatica per il terzo round di finanziamento della Naivasha-Kisumu SGR, quest'ultima ha rifiutato di approvare il prestito.

Secondo quanto riferito, Premier cinese Xi Jinping ha chiesto alle parti coinvolte di rinviare l'approvazione fino a quando il paese dell'Africa orientale non avesse intrapreso uno studio di fattibilità commerciale sull'intera ferrovia Mombasa-Kisumu.

In seguito si è scoperto che il paese asiatico ha rifiutato di fare l'approvazione nell'ambito delle sue modifiche politiche volte a gestire i rischi di insolvenza del debito da parte di paesi o progetti.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome