CasaNewsLa discarica di Golden Quarry lascia il posto alla riqualificazione in Sudafrica

La discarica di Golden Quarry lascia il posto alla riqualificazione in Sudafrica

La discarica di Golden Quarry è attualmente in fase di bonifica per far posto a appartamenti benestanti, un hotel a cinque stelle, parchi divertimenti e a tema e centri commerciali, con l'intenzione di costruire un ponte di accesso tra il Museo della Liberazione Africana e gli eroi nazionali Acri.

Leggi anche: Al via la ricostruzione della strada Headlands-Mayo dello Zimbabwe

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Secondo il ministro dell'ambiente, del turismo e dell'industria dell'ospitalità, Nqobizita Mangaliso Ndlovu, i finanziamenti per la costruzione del centro commerciale sono stati acquisiti durante la valutazione formale, l'ispezione e l'approvazione delle attività di riabilitazione della discarica di Golden Quarry.

L'Institute of African Knowledge dovrebbe iniziare a costruire un centro commerciale questa settimana, secondo il ministro, dopo essersi assicurato un partner.

Ha inoltre affermato che il sito, una volta completato, risplenderà come dimostrazione non solo di come è stato liberato lo Zimbabwe, ma anche di come è stato liberato il resto dell'Africa.

Il ministro Ndlovu ritiene che il Museo della Liberazione Africana abbia molte potenzialità ricreative. Crede che questa sarà una delle attrazioni turistiche più popolari della città e lui e il suo team sono entusiasti di far parte dello sviluppo del progetto.

“Siamo abbastanza sicuri che, poiché siamo guidati dal nostro presidente al Cop 26 Glasgow Climate Summit, queste sono alcune delle storie che vorremmo condividere con il mondo che come cittadini dello Zimbabwe, stiamo guidando nel prenderci cura del nostro ambiente come nonché un cittadino globale responsabile in termini di mitigazione del cambiamento climatico", ha affermato Ndlovu.

Il ministro Ndlovu si è complimentato con Instak per aver avviato il processo di restauro, caratterizzandolo come uno dei più grandi progetti di bonifica di un'ex discarica al mondo.

Il ministro ha anche indicato che stanno collaborando strettamente con l'istituto e che il loro coinvolgimento continuerà a crescere in futuro. L'Autorità per il Turismo dello Zimbabwe, le Gestione dell'agenzia ambientale dello Zimbabwe, e il Autorità dei parchi nazionali dello Zimbabwe ora sono tutti coinvolti.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome