Home Notizie globali Americas Inizia la costruzione del Prairie Wolf Solar Project da 200 MW, Illinois

Inizia la costruzione del Prairie Wolf Solar Project da 200 MW, Illinois

Rinnovabili della rete nazionale ha annunciato che è iniziata la costruzione del progetto solare Prairie Wolf da 200 MW nella contea di Coles, Illinois. Il progetto solare Praire Wolf è pronto a generare milioni di entrate fiscali, reddito dei proprietari terrieri e iniziative di beneficenza, il tutto aggiungendo più energia pulita alla rete elettrica. Utilizzando il calcolatore delle equivalenze dei gas a effetto serra dell'Agenzia per la protezione ambientale (EPA) degli Stati Uniti, si stima che il progetto compensi le emissioni di anidride carbonica di 285,000 tonnellate all'anno. Prairie Wolf andrà anche a beneficio delle economie locali e statali attraverso la produzione di nuove entrate fiscali, la creazione di nuovi posti di lavoro, l'aumento della spesa locale durante la costruzione e un fondo di beneficenza locale che si stima contribuirà con 800,000 dollari nei primi 20 anni di funzionamento del progetto.

Leggi anche: Proposta di fattoria solare da 350 MW Crimson, California

David Reamer, Head of Development, US Onshore Renewables per National Grid Renewables ha dichiarato: “Prairie Wolf è all'avanguardia nel settore dell'energia solare su larga scala nel Midwest. Siamo grati ai membri della comunità nella contea di Coles per averci accolto e non vediamo l'ora di portare lo sviluppo economico nell'area locale. Inoltre, siamo lieti di collaborare con aziende leader come Cargill e Swinerton Renewable Energy per dimostrare che il Midwest solare è economico, prezioso e la scelta giusta per clienti e aziende ".

Prairie Wolf ha sottoscritto un Virtual Power Purchase Agreement (VPPA) con Cargill, che segna il secondo contratto VPPA per l'energia rinnovabile tra Cargill e National Grid Renewables ". come un modo per cambiare il modo in cui alimentiamo le nostre operazioni, sfruttando i vantaggi innovativi, economici e ambientali dell'energia rinnovabile ", ha dichiarato Eric Hoegger, Direttore, Global Renewable Energy per Cargill. "Siamo onorati di continuare a collaborare con National Grid Renewables mentre lavoriamo per adempiere al nostro impegno a ridurre le emissioni di CO2 del 10% entro il 2025, misurate rispetto a una linea di base del 2017".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome