Home News Africa SEAAL acquisirà la gestione dell'acqua ad Algeri, Algeria

SEAAL acquisirà la gestione dell'acqua ad Algeri, Algeria

Algiers Water and Sewerage Company (SEAAL) assumerà la gestione dell'acqua nella capitale Algeri nell'agosto di quest'anno. Questo è dopo il contratto con cui l'azienda ha firmato Suez giunge al termine ..

Secondo Arezki Barraki, ministro algerino delle risorse idriche, la decisione riflette l'intenzione delle autorità algerine di non rinnovare il contratto di Suez. "Crediamo di avere già i mezzi per gestire noi stessi l'approvvigionamento di acqua potabile (AEP) di Algeri", ha affermato Barraki. Il gruppo francese gestisce l'acqua ad Algeri da 16 anni.

Gestione dell'acqua ad Algeri

Nel 2005, la Water and Sanitation Company of Algeri (SEAAL) di proprietà della Algerian Water Company (ADE) e il National Sanitation Office (ONA) hanno firmato un contratto di 5 anni con la Suez Company per la gestione della fornitura di acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari nel maggiore area di Algeri, per 145 milioni di dollari.

Il contratto è stato rinnovato per cinque anni nel 2011, poi per due anni nel 2016 e infine per tre anni nel 2018. È stato esteso alla wilaya di Tipaza e al sistema di produzione dell'acqua della diga di Taksebt (Tizi Ouzou).

Leggi anche: Sistema semplificato di approvvigionamento di acqua potabile (AEPS) commissionato a Kougsin

Esistono già undici impianti di desalinizzazione dell'acqua di mare, distribuiti su nove wilaya. Gli impianti migliorano l'approvvigionamento idrico in queste Wilaya di Chlef, Tlemcen, Algeri, Skikda, Mostaganem, Oran, Boumerdès, Tipaza e Aïn Témouchent.

Questi impianti producono il 17% dell'acqua potabile consumata a livello nazionale. Le undici stazioni hanno raggiunto i 2,110,000 m3 / giorno, l'equivalente di 770 Mm3 / anno. Nel maggio 2020, il ministro algerino delle risorse idriche, Arezki Berraki, ha avviato i lavori per la costruzione di tre nuovi impianti di desalinizzazione dell'acqua di mare nella Wilaya di Algeri, ad Annaba e Skikda.

È inoltre in costruzione un impianto di trattamento delle acque reflue nella città di Béchar in Algeria. Con una capacità di 55 584 m3 al giorno, l'impianto di depurazione consentirà di trattare le acque reflue scaricate dai 368 000 abitanti della città. Il cantiere avviato a gennaio 2019 dovrebbe durare 30 mesi.

Dennis Ayemba
Editor di paesi / caratteristiche, Kenya

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome