Home News Africa Progetto di alloggi a prezzi accessibili a Nairobi: NMS per riqualificare 10 tenute governative della contea

Progetto di alloggi a prezzi accessibili a Nairobi: NMS per riqualificare 10 tenute governative della contea

Come parte della seconda fase del progetto di alloggi a prezzi accessibili a Nairobi, il Servizi metropolitani di Nairobi (NMS) ha stanziato altre 10 proprietà del governo della contea per la riqualificazione. Queste tenute includono le tenute Bahati, Bondeni, California, Embakasi, Jericho, Kariobangi North, Lumumba, Maringo, Woodley e Ziwani.

L'NMS come amministrazione aggiudicatrice ha finora in un avviso pubblico, chiesto per la manifestazione di interesse (EOI) da partner di sviluppo del settore bancario, fondi pensione e schemi, immobili e altri investitori per una partnership di joint venture nel progetto.

Leggi anche: Kenya: Green Zone Housing Project La fase due dei lavori di costruzione prende il via

Secondo il vicedirettore generale dell'NMS Kang'ethe Thuku, le domande di prequalificazione e gli allegati devono essere presentati in copia cartacea, non oltre le ore 12 del 22 gennaio 2021, alle caselle di gara contrassegnate "NMS A" e "NMS B "Situato alle uscite A e B del KICC, piano terra.

"Le aziende verranno selezionate per la partecipazione solo dopo aver dimostrato capacità tecniche e finanziarie in risposta ai requisiti per il progetto contenuti nel documento di richiesta di proposta, che sarà distribuito solo alle aziende selezionate dopo la valutazione delle loro proposte", ha spiegato il vicedirettore dell'NMS -Generale.

La prima fase

La prima fase del progetto di rigenerazione, in corso, riguarda Ngong Road Phases I e II, Uhuru Estate, New Ngara, Old Ngara, Suna Road, Pangani e Jeevanjee / Bachelor Quarters.

Il progetto Pangani è nato lo scorso anno come progetto di punta per la prima fase del progetto di riqualificazione che mira a ospitare tra le 10,000 e le 12,000 unità abitative a completamento.

Con una lunga Tecnofin come sviluppatore e SS Malonza come consulente, il progetto Pangani dovrebbe consegnare le prime 160 unità abitative nel prossimo mese. L'intero progetto si compone di cinque blocchi composti da 1,562 unità abitative e sarà completato entro dicembre di quest'anno.

Secondo Kang'ethe Thuku, questo progetto mira ad affrontare il declino urbano, migliorare la qualità dell'ambiente edificato, aumentare il patrimonio abitativo, promuovere l'utilizzo ottimale del suolo e migliorare la qualità della vita socio-economica dei residenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome