Home News Africa Impianto di trattamento di Naivasha: il primo progetto in tutta la città del Kenya per un impianto igienico-sanitario sostenibile

Impianto di trattamento di Naivasha: il primo progetto in tutta la città del Kenya per un impianto igienico-sanitario sostenibile

Stantec, azienda leader mondiale nella progettazione e ingegneria, ha completato i progetti per l'impianto di trattamento Naivasha (NTPx), un innovativo impianto di trattamento dei fanghi fecali a Naivasha, in Kenya, che genererà combustibile da biomassa sostenibile. Una volta completato, l'impianto di 145,000 piedi quadrati convertirà ogni giorno oltre 7,000 piedi cubi di septage in biosolidi di grado A. I biosolidi risultanti verranno utilizzati per produrre 1,200 tonnellate di bricchette di biomassa al mese.

"Esiste un grande potenziale nello sfruttare un'economia circolare a vantaggio delle nostre comunità in tutto il mondo", ha affermato Eric Rawdon, project manager del gruppo di sviluppo internazionale di Stantec. "Con questo progetto, i residenti di Naivasha avranno accesso tanto necessario a una soluzione igienico-sanitaria finanziariamente stabile che aiuta anche l'ambiente".

Il primo impianto di trattamento dei fanghi fecali in tutta la città in Kenya, NTPx è sviluppato da Sanivation, una società con sede in Kenya che crea sistemi igienico-sanitari che migliorano l'ambiente e il benessere dei residenti, ed è in parte finanziata da una sovvenzione dell'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (USAID). Il progetto fornirà una soluzione igienica economica e sostenibile a una comunità di oltre 350,000 residenti, contribuendo a proteggere l'ambiente locale. Vendendo questi bricchetti alle industrie locali per il carburante commerciale, il progetto giocherà un ruolo significativo nel compensare la deforestazione in Kenya.

"La finalizzazione della progettazione del progetto segna una tappa importante nella nostra missione di fornire servizi igienico-sanitari finanziariamente sostenibili", ha affermato Emily Woods, uno dei co-fondatori di Sanivation.

Stantec ha fornito servizi di ingegneria e consulenza per la progettazione del progetto. Il team ha lavorato a stretto contatto con Sanivation per fornire una strategia che bilanci i criteri di progettazione operativa e ingegneristica con quelli del modello di business complessivo dell'impianto di trattamento. Gli ingegneri Stantec con sede in Nord America ed Europa hanno anche collaborato con ingegneri in Kenya per fornire capacità di costruzione sulla progettazione e manutenzione di tali strutture per il successo del progetto a lungo termine.

Stantec's Gruppo di sviluppo internazionale combina decenni di esperienza nella fornitura di soluzioni sostenibili a sfide di sviluppo radicate, con conoscenze e prospettive locali per supportare i donatori internazionali e le istituzioni finanziarie nel migliorare la progettazione, l'implementazione e la supervisione dei programmi di sviluppo in tutto il mondo. Il team aiuta i paesi in via di sviluppo a raggiungere una crescita resiliente ed equa, la transizione verso economie a basse emissioni di carbonio e proteggere l'acqua e altre risorse naturali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome