CasaNewsAl via la costruzione del gasdotto Nigeria-Marocco

Al via la costruzione del gasdotto Nigeria-Marocco

Al via la costruzione del gasdotto Nigeria-Marocco. Chief Operating Officer del gas e potere del Nigerian National Petroleum Corporation (NNPC), Yusuf Usman ha annunciato l'inizio del progetto.

L'inizio del progetto segue il recente impegno per la costruzione da parte del presidente del Marocco King Mohammed VI e Muhammadu Buhari, il presidente della Repubblica della Nigeria. Il gasdotto Nigeria-Marocco è stato concepito nel 2016 attraverso un accordo tra il NNPC e il Ufficio marocchino National des Hydrocarbures et des Mines (Ente Nazionale Idrocarburi e Miniere) (ONHYM).

"Gli studi di fattibilità sono stati completati, aprendo la strada all'inizio di una sorta di visione che è destinata a sollevare l'Africa", ha affermato Usman.

Leggi anche: Impegno per la costruzione del gasdotto Nigeria-Marocco

Accesso all'energia in tutta la regione dell'Africa occidentale

Il progetto è in linea con il "Decade of Gas Master Plan" che il presidente della Nigeria Muhammadu Buhari ha lanciato nel 2020, che mira a rafforzare la produzione e le esportazioni di gas della Nigeria nonostante una transizione globale verso l'energia pulita.

Da parte marocchina, questo importante progetto fa parte della cooperazione sud-sud promossa dal re Mohammed VI. Si prevede che creerà un mercato energetico regionale competitivo e trarrà vantaggio da tutte le persone, i paesi e le loro economie dell'Africa occidentale. Il progetto si aggiunge alla crescente lista di accordi commerciali africani del Marocco, assicurando la sua posizione di leader economico africano.

Il gasdotto di 5,660 chilometri attraverserà paesi dell'Africa occidentale come Benin, Togo, Ghana, Costa d'Avorio, Liberia, Sierra Leone, Guinea, Senegal e in Marocco. Sarà anche un'estensione dell'attuale gasdotto dell'Africa occidentale, che già collega la Nigeria con il Benin, il Togo e il Ghana. Secondo Monitoraggio globale dell'energia, il progetto richiederà 25 anni per essere completato.

Si prevede che il gasdotto Nigeria-Marocco, una volta completato, migliorerà l'accesso all'energia in tutta la regione dell'Africa occidentale. Il progetto rafforzerà anche le esportazioni di energia verso l'Europa.

85%

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

Dennis Ayemba
Editor di paesi / caratteristiche, Kenya

COMMENTO 1

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome