Home News Africa 129 località che beneficeranno della fase 1 del progetto di mini-rete solare in ...

129 località beneficeranno della fase 1 del progetto di mini-rete solare in Togo

129 località beneficeranno della prima fase del progetto di mini-rete solare proposto in Togo.

Secondo una lista rivelata dal Agenzia togolese per l'elettrificazione e le energie rinnovabili (AT2ER), le 129 località in questione sono distribuite nelle cinque regioni del Paese dell'Africa occidentale che sono la regione di Kara, la regione di Savanes, la regione Centrale, la regione marittima e la regione di Plateaux.

Nelle fasi successive, altre 188 località saranno dotate delle mini-reti. In totale, il paese intende elettrificare almeno 317 delle sue località utilizzando mini-reti solari. Si prevede che tutte queste infrastrutture avranno una capacità combinata di 11,000 kW che serviranno circa 45,000 consumatori di elettricità attraverso una rete di linee di distribuzione elettrica di 480 chilometri.

Un progetto di partenariato pubblico-privato

Sovvenzionato dal West African Development Bank (BOAD), l'intero progetto di elettrificazione della mini-rete solare in Togo sarà realizzato nell'ambito del partenariato pubblico-privato (PPP).

A metà ottobre dello scorso anno, AT2ER ha lanciato un avviso di prequalificazione per lo sviluppo, il cofinanziamento, la costruzione, il funzionamento e la manutenzione di reti mini-solari, nonché reti di distribuzione, distribuzione e commercializzazione di elettricità ai clienti e il trasferimento alla fine della licenza.

Leggi anche: Bandi per la costruzione di energie rinnovabili IFAD in Togo

Il progetto di elettrificazione della mini-rete solare supporta il progetto Cizo, avviato a dicembre 2017 con l'obiettivo di fornire a 300,000 famiglie installazioni solari domestiche entro un periodo di 5 anni.

Insieme, le due iniziative consentiranno al Paese dell'Africa occidentale di aumentare il proprio tasso di elettrificazione dall'attuale 8% al 50%. Il Togo si è inoltre posto l'ambizione di aumentare la propria capacità installata di energia rinnovabile, collegata alla rete elettrica da 3 MW nel 2020 a 200 MW entro il 2030.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome