Home NOTIZIE AZIENDALI FBW e Fusion per creare una strategia di alloggi a prezzi accessibili su larga scala

FBW e Fusion per creare una strategia di alloggi a prezzi accessibili su larga scala

Il team leader di pianificazione, design, architettura e ingegneria dell'Africa orientale FBW Group sta lavorando con Fusion Capital, uno degli sviluppatori immobiliari di maggior successo della regione, per creare una strategia abitativa a basso costo e conveniente in Kenya.

FBW è stata nominata consulente per aiutare a sviluppare il piano. Il gruppo, che festeggia i 25 anni in Africa orientale, ha una solida esperienza nella pianificazione, progettazione e consegna di progetti abitativi di grandi dimensioni.

Fusion Capital è una società privata nata nel 2006 ed è cresciuta fino a diventare uno degli sviluppatori e asset manager immobiliari più grandi e di maggior successo in Africa orientale.

Insieme, Fusion e FBW stanno mettendo insieme una strategia abitativa a basso costo su larga scala per fornire case a prezzi accessibili per le persone in Kenya che guadagnano meno di 500 dollari al mese. L'obiettivo finale è diffondere il piano di sviluppo in tutta la regione.

Fusion è nota per il suo successo nel finanziamento, completamento e gestione di sviluppi dell'Africa orientale in vari settori immobiliari.

Ha pianificato, finanziato e sviluppato con successo progetti per un valore di oltre 200 milioni di dollari negli ultimi 14 anni.

Un esperto sviluppatore immobiliare commerciale, con quasi 1 milione di piedi quadrati di spazi abitativi e di lavoro sviluppati, ha ora deciso di sfruttare la sua esperienza nello sviluppo residenziale e nella gestione patrimoniale per concentrarsi sul mercato immobiliare a prezzi accessibili.

La casa rimane una delle principali sfide in Kenya e in tutta l'Africa orientale. La Banca Mondiale ha stimato che ogni anno in Kenya sono necessarie 200,000 unità abitative, ma l'offerta è solo di 50,000.

Per cercare di colmare questa lacuna, il governo keniota ha lanciato un programma per costruire 500,000 nuove case a prezzi accessibili entro il 2022.

Dal 1969, la popolazione del paese è cresciuta a un tasso di crescita annuale composto del tre per cento e ora ci sono più di 47.5 milioni di persone che vivono in Kenya. Tuttavia, secondo la ricerca, il paese aveva solo 26,504 mutui attivi alla fine del 2018.

La Banca Mondiale stima inoltre che entro il 2050 il 50% della popolazione keniota vivrà nei centri urbani.

Antje Eckoldt, direttore del Gruppo FBW e responsabile nazionale del Kenya, ha dichiarato: "Stiamo lavorando con Fusion Group per creare una strategia abitativa su larga scala ea basso costo che fornirà case veramente convenienti e non vediamo l'ora di svelarla con loro nel 2021 .

“È un compito impegnativo, ma crediamo che svolgerà un ruolo importante nella spinta a colmare il divario abitativo in Kenya e in altri paesi dell'Africa orientale.

"Stiamo utilizzando tutta la nostra esperienza nella pianificazione, progettazione e consegna di progetti di alloggi di grandi dimensioni per creare soluzioni innovative che soddisferanno i requisiti di budget, fornendo al contempo case di qualità reale".

Ha aggiunto: "Come per tutto il nostro lavoro, la progettazione e la fornitura di soluzioni edilizie sostenibili e principi verdi è parte integrante del nostro pensiero, insieme all'uso di materiali e competenze di provenienza locale".

FBW ha operazioni in Uganda, Kenya e Ruanda, oltre a una base a Manchester nel Regno Unito. È un attore importante nel settore delle costruzioni e dello sviluppo della regione.

James Maclean, direttore del settore immobiliare presso Fusion Capital in Kenya, ha affermato che l'esperienza e l'innovazione di FBW giocheranno un ruolo chiave nello sviluppo di una strategia di successo.

Ha detto: “Stiamo cercando di sfruttare la nostra vasta esperienza nello sviluppo residenziale e nella gestione patrimoniale per concentrarci sul mercato immobiliare a prezzi accessibili. La creazione di una strategia praticabile è la chiave per questo.

“Crediamo che ci sia un vero divario nel settore. La maggior parte degli alloggi attualmente descritti come "a basso costo" è in realtà accessibile solo a chi si trova nella fascia di reddito medio. Questo è qualcosa che stiamo cercando di cambiare.

“Il fatto è che qualcosa come il 74% dei lavoratori kenioti guadagna meno di 500 dollari al mese. Questo mette davvero le proprietà sul mercato a partire da $ 20,000 fuori dalla loro portata ".

Ha aggiunto: “Siamo molto entusiasti della strategia che stiamo sviluppando e dell'esperienza di design, architettura e ingegneria che FBW sta apportando al progetto.

"Il nostro obiettivo è lanciarlo ufficialmente in Kenya e miriamo a distribuirlo in tutta l'Africa orientale per diversi anni".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome