CasaNOTIZIE AZIENDALIEGP consente alle imprenditrici di sopravvivere all'impatto della pandemia globale

EGP consente alle imprenditrici di sopravvivere all'impatto della pandemia globale

Come parte del nostro continuo supporto alle aziende di proprietà sudafricana, Enel Green Power RSA ha fornito un generoso supporto a Marice Rooibos Skincare per garantire che l'azienda sopravviva a questi tempi difficili.

Impegnata a migliorare la vita delle persone nelle comunità in cui operiamo e come parte del nostro modello di Creazione di Valore Condiviso, Enel Green Power (EGP) RSA ha fornito finanziamenti al proprietario di una piccola impresa, Marice Mercuur. In qualità di vincitrice del premio Western Cape Female Entrepreneur, Mercuur gestisce la sua attività di cura della pelle, Marice Rooibos Skincare, nella provincia del Capo occidentale, vicino al nostro impianto solare di Paleisheweul.

Quella che era iniziata come una soluzione per combattere l'eczema di sua figlia è diventata un'attività con diversi clienti. Mercuur offre prodotti per la cura della pelle che ha precedentemente fabbricato a mano utilizzando prodotti naturali e che hanno aiutato molte persone che soffrono di eczema, così come coloro che preferiscono utilizzare prodotti di bellezza che non contengono ingredienti artificiali o conservanti.

L'imminente chiusura dell'attività Marice Rooibos Skincare in mezzo alla pandemia di Covid-19

Nel 2020, quando il COVID-19 ha colpito il Sudafrica, l'impatto è stato avvertito maggiormente dalle piccole imprese e dagli imprenditori. L'attività di Mercuur dipendeva fortemente dal settore della vendita al dettaglio e del turismo, con un calo delle vendite a causa delle misure di blocco nazionali e quasi alla chiusura dell'attività. Il sostegno finanziario di Enel Green Power è arrivato appena in tempo.

“La prima tranche di finanziamento che ho ricevuto da Enel Green Power mi ha permesso di procurarmi materie prime, una macchina per test tossicologici e attrezzature per il confezionamento della mia gamma naturale. Questo ha aperto molte altre porte che erano stagnanti nella mia attività. Sono stato in grado di aggiornare il mio studio di produzione, il che significava che potevo aumentare la mia capacità di produzione. Sono stato anche in grado di investire parte dei fondi nello sviluppo di un nuovo sito Web per commercializzare e vendere i miei prodotti online".
Marice Mecuur, proprietaria e fondatrice dei prodotti Marice Rooibos Skincare.

Consentire alle donne di liberare il loro pieno potenziale

Con alti livelli di povertà e disoccupazione nel nostro Paese, è fondamentale che le aziende investano e sostengano le attività locali nelle comunità in cui operano. Offrendo finanziamenti al business Marice Rooibos Skincare, Enel Green Power ha sbloccato molte opportunità per Mercuur.

Prima del sostegno finanziario, Mercuur si era rivolta a Wellness Warehouse, una catena di vendita al dettaglio di fascia alta specializzata nella vendita di prodotti naturali per la cura della pelle, nella speranza di fornire prodotti per la cura della pelle all'azienda. Mercuur è stata sfortunatamente rifiutata dall'azienda poiché aveva già una gamma di prodotti per la cura della pelle rooibos e sentiva che i suoi prodotti non soddisfacevano i suoi severi requisiti.

I fondi hanno aiutato Mercuur a rinnovare la sua gamma di prodotti per soddisfare gli standard richiesti da Wellness Warehouse. Tanto che nel febbraio 2021 è stata contattata dal responsabile marketing dell'azienda e ha informato che erano rimasti colpiti dalla maggiore qualità dei prodotti e interessati a rifornire la sua gamma. Wellness Warehouse ha permesso di stoccare i prodotti Marice Rooibos Skincare in due punti vendita Wellness Warehouse, vale a dire il V&A Waterfront e [email protected], nonché la possibilità di vendere i prodotti tramite il negozio online Wellness Warehouse per un periodo di prova di tre mesi.

Da allora i prodotti Marice Rooibos per la cura della pelle hanno ottenuto una grande trazione e a Mercuur è stato offerto spazio in altre due sedi, una a Pretoria e l'altra a Durbanville. “Le vendite sono in costante crescita, così come la mia base di clienti. Sono fiduciosa che alla fine i miei prodotti verranno stoccati in tutti e 30 i negozi sotto l'ombrello del Wellness Warehouse", afferma.

Sbloccare opportunità di lavoro

Il sostegno di questo industriale nero è in linea con le priorità nazionali stabilite nel Piano di ricostruzione e ripresa economica che mira a ridurre la dipendenza dai beni importati e stimolare la crescita delle imprese sudafricane e creare opportunità di lavoro tanto necessarie.

La fornitura di prodotti a Wellness Warehouse ha consentito a Mercuur di espandere la propria attività e di assumere e potenziare cinque dipendenti. La partnership di Mercuur con Wellness Warehouse richiede che i dipendenti siano formati e che le scorte vengano consegnate in tempo. I dipendenti di Marice Rooibos Skincare sono altamente competenti in tutto ciò che riguarda la cura della pelle, grazie alla guida e alle intuizioni di Mercuur.

“Miriamo a dare potere alle persone in modo che possano dare potere agli altri. Più persone sono economicamente attive in una comunità, maggiore è la loro capacità di contribuire a una maggiore economia, che ridurrà la povertà", ha affermato Lizeka Dlepu, responsabile della sostenibilità di Enel Green Power RSA.

La crescente gamma di Mercuur ha significato che doveva recarsi regolarmente a Cape Town per assicurarsi che tutto fosse in linea con il contratto del Wellness Warehouse. Enel Green Power l'ha assistita con ulteriori finanziamenti, che ha poi utilizzato per l'acquisto di un piccolo veicolo per effettuare le consegne ai rispettivi punti vendita. Più negozi fornisce, più persone richiede per aiutarla a garantire che ogni prodotto soddisfi i requisiti di Wellness Warehouse.

Progetti per il futuro

Mercuur esprime la sua gratitudine a Enel Green Power, dicendo che se i fondi non fossero stati ricevuti quando lo sono stati, l'attività sarebbe stata un lontano ricordo. Mercuur prevede di esportare i suoi prodotti in altre parti del mondo, il che richiede che i prodotti siano conformi alle normative sull'esportazione.

“Il più grande ostacolo ora è condurre ulteriori test sui prodotti, che costano circa R50 000 per prodotto. Attualmente ho 13 prodotti nella mia gamma, il che significa che ho bisogno di R650 000. Per finanziare il processo di test, miro ad aumentare le mie vendite di almeno il 75% nei prossimi sei mesi.

“Il futuro della mia attività è luminoso e, con Enel Green Power che crede in me e nella mia attività, posso continuare a puntare e raggiungere traguardi sempre maggiori”, conclude.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome