CasaNewsLo Zimbabwe costruirà un moderno edificio verde

Lo Zimbabwe costruirà un moderno edificio verde

Un moderno edificio verde sarà costruito in Zimbabwe presso la Zimbabwe International Trade Fair (ZITF) dal Ministero dell'Energia e dello Sviluppo Energetico. Sarà alimentato da energia solare e alimenterà l'energia in eccesso alla rete nazionale del paese.

Il segretario permanente del ministero dell'Energia, il sig. Partson Mbiriri, ha confermato i rapporti e ha affermato che questa iniziativa è degna poiché contribuirà a ridurre la domanda di elettricità di rete nel paese.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Leggi anche: L'Africa mostra un crescente interesse per la progettazione di edifici verdi

"L'intenzione di questo progetto è garantire che anche altre società costruiscano strutture simili in modo da ridurre la domanda di elettricità di rete nel paese", ha affermato.

Pannelli solari

Ha inoltre spiegato che i pannelli solari che verranno installati sul tetto aiuteranno a smaltare quindi raccogliere la radiazione solare. Inoltre, ha detto che metteranno geyser d'acqua solari che aiuteranno a conservare e generare energia per il consumo e anche ad alimentare la rete nazionale.

La National Oil Infrastructure Company dello Zimbabwe (NOIC), la società che finanzia il progetto, ha confermato che costerà 300,000 dollari per il completamento dell'intero progetto.

NOIC è un'istituzione governativa coinvolta nel trasporto di prodotti petroliferi, nonché nello stoccaggio e nella movimentazione nei depositi dell'azienda.

Gli edifici verdi, comunemente noti anche come edilizia verde o edilizia sostenibile, sono eco-compatibili e stanno diventando sempre più popolari a livello globale mentre gli ambientalisti combattono per contenere gli effetti del cambiamento climatico.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

Yvonne Andiva
Editor / Business Developer presso Group Africa Publishing Ltd

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome