CasaRivistaUganda e Tanzania firmano un accordo per la pipeline di US $ 3.5bn

Uganda e Tanzania firmano un accordo per la pipeline di US $ 3.5bn

Progetto Ferroviario Etihad
Progetto Ferroviario Etihad

Il governo dell'Uganda e della Tanzania ha riprogrammato la firma di un accordo del governo ospitante per l'oleodotto greggio dell'Africa orientale alla fine di giugno di quest'anno.

Il ministro dell'Energia dell'Uganda, Irene Muloni, ha affermato che la decisione è arrivata dopo una settimana di negoziati su questioni chiave tra i ministri di entrambi i paesi. Il ministro ha anche affermato che la preparazione per la costruzione del gasdotto non è stata influenzata dal processo di negoziazione.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Il dottor Medard Kilimani, ministro dell'Energia della Tanzania, ha rivelato di aver individuato un potenziale sito in cui verranno costruiti cinque serbatoi di stoccaggio del petrolio che potrebbero immagazzinare mezzo milione di litri di petrolio.

Leggi anche: Rapporto di valutazione d'impatto per il gasdotto Uganda-Tanzania completato

Accordo del governo ospitante

L'accordo del governo ospitante mira a garantire che entrambi i paesi traggano il massimo vantaggio dall'accordo per quanto riguarda la spedizione o il trasporto del greggio sul mercato internazionale.

Sia l'Uganda che la Tanzania dovrebbero firmare un accordo con la società del gasdotto. La firma dell'accordo del governo ospitante porterà al processo di costruzione che richiederà tre anni per essere completato.

L'ingegnere Irene Muloni, ingegnere del Ministero dell'Energia e dello sviluppo minerario dell'Uganda, ha reso noto che dallo scorso aprile è rimasto in sospeso un progetto di accordo del governo ospitante in attesa dell'approvazione del presidente. I paesi avevano concordato di avere il primo petrolio di 2020, ma questo è stato respinto fino a quando non hanno completato il processo di negoziazione.

Progetto EACOP

Dalla conferma della quantità di olio commerciale esistente nel bacino del lago Albert in Uganda in 2006, CNOOC LTD, TOTAL e TULLOW PLC in Uganda sono passati alla fase di sviluppo. Il petrolio verrà spostato attraverso un oleodotto 1,443km che trasporterà il petrolio greggio dell'Uganda Kabaale - Hoima in Uganda al porto di Tanga in Tanzania.

Per garantire un impatto ambientale e sociale minimo, la conduttura sarà seppellita mentre alcune strutture fuori terra. Attualmente, l'autorità nazionale di gestione ambientale (NEMA) sta esaminando il rapporto di valutazione dell'impatto sociale ambientale (ESIA) che è stato consegnato la scorsa settimana dall'EACOP.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo progetto. Stato attuale, contatti del team di progetto ecc. Per favore CONTATTARCI

(Nota questo è un servizio premium)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome