Home News Africa FID sul progetto GNL di Rovuma in Mozambico è stato sospeso fino al 2021

FID sul progetto GNL di Rovuma in Mozambico è stato sospeso fino al 2021

La decisione di investimento finale (FID) sul progetto GNL Rovuma in Mozambico è stata messa in sospeso. Secondo il National Petroleum Institute (INP) ExxonMobil realizzerà il FID sul progetto da 30 miliardi di dollari nel 2021.

Il FID sul progetto GNL di Rovuma avrebbe dovuto svolgersi nella prima metà del 2020, ma a marzo ExxonMobil ha indicato tagli di capitale investito e improbabile, a causa della pandemia di COVID-19 e del crollo del prezzo del petrolio.

ExxonMobil guiderà la costruzione e l'esercizio di tutte le future attività di liquefazione del gas naturale e delle relative strutture, mentre Eni continuerà a guidare il progetto Coral GNL galleggiante e tutte le operazioni a monte.

Il blocco di area 4 di acque profonde contiene oltre 85 trilioni di piedi cubi di gas naturale, che fornirà risorse per un progetto di GNL di livello mondiale in cui i partner prevedono di investire decine di miliardi di dollari.

La scoperta di enormi giacimenti di gas naturale ha il potenziale per trasformare il Mozambico. Apre la strada affinché il paese diventi uno dei principali esportatori regionali di GNL e uno dei principali attori energetici globali.

Leggi anche: RMB conferma un finanziamento di 15 miliardi di dollari per il progetto GNL in Mozambico

Informazioni su ExxonMobil

ExxonMobil è la più grande compagnia petrolifera e di gas quotata in borsa al mondo e uno dei maggiori produttori di petrolio e gas in Africa.

La società opera in Africa da oltre 100 anni e dal 2006 ha impegnato oltre 46 miliardi di dollari USA in investimenti in Africa, inclusi progetti in Nigeria, Angola e molti altri paesi.

ExxonMobil ha una grande forza lavoro con sede in Africa con oltre 3,300 dipendenti nel continente.

Dennis Ayemba
Editor di paesi / caratteristiche, Kenya

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome