Home Notizie globali Australasia La Cina traccia binari per treni a levitazione magnetica da 1,000 km / h, Hubei.

La Cina traccia binari per treni a levitazione magnetica da 1,000 km / h, Hubei.

La Cina ha ancora una volta reso noto i suoi piani per prendere il comando nella nuova corsa globale per far viaggiare i treni proiettile ancora più velocemente. Sfruttando il potere di levitazione magnetica, si ritiene che i treni Maglev in Cina potrebbero avere la possibilità di accelerare dalle attuali velocità massime di 350 km / h su binari convenzionali a tra 600 e 1,000 km / h. Il Changjiang Daily, giornalista ufficiale di Wuhan, che è la capitale di Hubei, ha dichiarato che le tracce di levitazione sperimentale sarebbero state posate nella provincia centrale all'inizio del 2020, tuttavia a causa dell'attuale pandemia globale, questo progetto è stato interrotto bruscamente . Il rapporto di notizie ha citato un sondaggio chiave condotto da un istituto di design per il China Railway Group Limited. Il China Railway Group Limited è stato incaricato di condurre uno studio di fattibilità per una nuova rete tentacolare che si estende da Guangzhou a Pechino su cui i treni potevano viaggiare tra 600 km / he 1,000 km / h.

Leggi anche: New un centro di ricerca e sviluppo di propulsori elettrificati da costruire a Tianjin, in Cina.

La prodigiosa alta velocità significa che una volta operativo, un viaggio di 2,200 km da Wuhan a Guangzhou potrebbe essere ridotto a circa due ore. Un prototipo di treno Maglev da 600 km / h è stato segnalato per essere pronto per le corse di prova nel 2020 e Hubei avrebbe iniziato i lavori su una sezione di 200 km fatta di tubi a vuoto per condurre valutazioni per verificare la teoria del maglev superconduttore all'avanguardia e ad alta temperatura e spingere infine il limite di velocità a 1,000 km / h. Ciò che sta dando il via a questo nuovo ambizioso progetto è l'ultimo documento politico di Pechino sugli sviluppi dei trasporti a livello nazionale, pubblicato a settembre 2019. Contiene un capitolo sulla gestione di nuove linee magnetiche tra i principali centri urbani per integrare l'attuale rete di ferrovie ad alta velocità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome