CasaConoscenzaInstallazioni e materialiPlexiglass come materiale da costruzione? Vetro VS Plexiglass

Plexiglass come materiale da costruzione? Vetro VS Plexiglass

Durante la costruzione di qualsiasi edificio, la cosa più importante è raccogliere materiali di qualità che siano durevoli e che durino più a lungo. A questo proposito sorge spontanea la domanda: dovremmo investire in un bicchiere classico o in un plexiglass? Se hai già lavorato con entrambi i materiali, devi sapere quale materiale è più adatto per i tuoi edifici. Il vetro sembra essere una sostanza durevole, traslucida e non cristallina formata dal metallo fuso che si raffredda rapidamente. plexiglass o il vetro acrilico assomiglia al vetro normale in apparenza, tuttavia molto più forte del vetro normale.

Cos'è esattamente il plexiglas?

Il plexiglass sembra essere una plastica trasparente allo stato solido costituita da un polimero contenente anche carbonio. Il plexiglass è sicuramente un marchio per le lastre acriliche e assomiglia al vetro nell'aspetto. Sebbene il vetro acrilico sia un prodotto polimerico traslucido e resistente agli urti.

Plexiglass Vs Vetro: quale dovresti considerare? 

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Sia il vetro tradizionale che il vetro acrilico (più comunemente noto come plexiglas) sono ampiamente utilizzati come materiali da costruzione. Mentre il vetro normale è stato usato per questo scopo e molto altro, per secoli. Il plexiglass è stata l'opzione più preferibile negli ultimi tempi, ed ecco le sue ragioni.

  • Vetro acrilico: il migliore in termini di carico portante!

Il plexiglass piuttosto che il vetro normale sarà l'opzione più saggia per applicazioni edili in quanto può sopportare carichi pesanti. Il vetro può essere realizzato per sostenere il peso o resistere alla pressione, ma ciò richiede un vetro molto spesso, che riduce la trasparenza. Il plexiglass o il vetro acrilico garantiscono una maggiore durata e la capacità di sopportare un peso notevolmente maggiore.

 

  • Elevata trasmissione di luce

Il vetro è noto per il materiale trasparente al 100%, dal quale può facilmente passare la massima luce, beh, è ​​vero! Il vetro in policarbonato consente oltre il 90% dello spettro luminoso visibile che può attraversare, mentre il vetro consente in genere tra l'80 e il 90% della trasmissione della luce. Per quanto riguarda il Plexiglass, in forma incolore, consente il 92% della trasmissione luminosa totale, che è la velocità di trasmissione più alta finora.

 

  • Non cambia mai il suo colore in giallo

Un altro malinteso diffuso è che il vetro acrilico alla fine diventi giallo con il passare del tempo o a causa dell'esposizione diretta al sole. Ciò potrebbe essere vero per alcuni vetri a basso costo o di qualità inferiore, ma i produttori di plexiglass o acrilico di qualità relativamente superiore offrono una garanzia di 30 anni contro l'ingiallimento del vetro.

  • Abbastanza leggero da maneggiare! 

Poiché il vetro acrilico è leggero rispetto al vetro, è più facile da trasportare e installare. Il foglio di plexiglass o acrilico sarebbe la scelta migliore se l'applicabilità è stata in un luogo in cui potrebbe esserci il rischio di frantumazione. È altamente infrangibile e di solito più duro del vetro normale.

  • Un must per la decorazione esterna 

Il vetro acrilico sembra essere più adattabile quando si tratta di decorare qualsiasi esterno o di scegliere un vetro di qualità per la costruzione di edifici. È disponibile in vari gradi di trasparenza (opacità, chiarezza e traslucidità) utili per abbinare i materiali a diversi tipi di luce ambientale e arredamento. Quando si cerca di stabilire aree di privacy, le superfici opache sono utili.

  • È molto più facile da affrontare

Infine, l'acrilico è meno difficile da trattare. È flessibile, il che lo rende più semplice da inserire all'interno di strutture, che possono essere facilmente rimosse con una motosega, quando necessario. I fori potrebbero essere praticati o creati fondendo la lamiera. Il plexiglass, a differenza del vetro, è difficile da frantumare in caso di caduta o danneggiamento, è 17 volte più resistente del vetro normale. Questo lo rende molto più facile da gestire in un cantiere.

 

Usi comuni del plexiglas 

  • Finestre per uso residenziale e commerciale

Le lastre in plexiglass o acrilico sono cresciute di recente in popolarità, poiché le aziende e le famiglie sono diventate più preoccupate per la protezione e il benessere. È altamente infrangibile e robusto, questo aggiunge un ulteriore grado di sicurezza che il vetro normale non può fornire, ecco perché sono ampiamente utilizzati in progetti più grandi.

  • Lucernari: le finestre nel soffitto

Il plexiglass è più versatile del vetro poiché può essere montato su qualsiasi tetto, ad esempio installando lucernari! Il plexiglass o il vetro acrilico è eccezionalmente resistente agli agenti atmosferici, con una sopravvivenza di gran lunga migliore rispetto al vetro. Nel frattempo, come il materiale per vetri, il plexiglass offre una solida resilienza a macchie e graffi pur mantenendo una notevole chiarezza. Il policarbonato e il plexiglass possiedono qualità termiche e strutture isolanti più elevate rispetto al vetro, consentendo di aumentare l'efficienza costruttiva.

Linea di fondo! 

Il plexiglass è infatti un materiale di vetro infrangibile ed estremamente durevole che durerà a lungo. Se lavori in un'area in cui l'ambiente potrebbe essere imprevedibile, dovresti sostituire o utilizzare il plexiglass invece del vetro normale, poiché ti aiuterà a mantenere la sua superficie dai graffi. Il plexiglass o il vetro acrilico è più versatile del vetro poiché può essere montato su qualsiasi tipo di edificio, oltre ad essere eccezionalmente resistente agli agenti atmosferici, con la garanzia di fornire una resistenza 17 volte maggiore di un normale vetro.

 

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome