Home Conoscenza Installazioni e materiali Il potenziale per sistemi di riscaldamento intelligenti tramite IoT e cavi scaldanti

Il potenziale per sistemi di riscaldamento intelligenti tramite IoT e cavi scaldanti

I sistemi di riscaldamento hanno svolto un ruolo chiave in una serie di ambienti commerciali e residenziali per applicazioni come lo scioglimento della neve, il riscaldamento del suolo, la manutenzione dei tubi e la protezione antigelo, specialmente nei paesi più freddi dalla rivoluzione industriale. Gli ultimi anni hanno assistito a significativi aumenti nei processi di ricerca e sviluppo, con ambienti IoT che generano potenziale di aggiunta di valore, soprattutto per l'integrazione nell'architettura finalizzata a progetti di città intelligenti.

Le moderne configurazioni di Internet of Things sfruttano l'uso della tecnologia intelligente e iperconnessa per i processi di tracciamento elettrico. Nel complesso questa tecnologia aiuta nella gestione delle dispersioni termiche con l'applicazione di cavi scaldanti, finalizzati al mantenimento di temperature costanti.

Il tracciamento elettrico è un aspetto operativo spesso inosservato di numerose industrie per salvaguardare risorse importanti dai pericoli di ghiaccio, neve e acqua, non solo per l'IoT, ma anche per le configurazioni IIoT. Di conseguenza, riscaldamento i cavi stanno guadagnando terreno nella gestione delle operazioni per oleodotti e oleodotti petrolchimici. Anche i cavi scaldanti stanno guadagnando attenzione come una valida alternativa ai tubi dell'acqua calda per i sistemi di riscaldamento domestico a pavimento.

Tipi di cavi scaldanti

Con la crescente popolarità delle pratiche di lavoro da casa, i tassi di consumo energetico domestico sono aumentati in modo significativo. Secondo l'Agenzia internazionale dell'energia, il lavoro da casa ha aumentato il consumo di energia domestica dal 7 al 23%, con una percentuale notevole rappresentata dalle applicazioni di riscaldamento.

I cavi scaldanti sono ampiamente utilizzati per annullare la dissipazione del calore nei tubi e nelle apparecchiature per prevenire il congelamento e le variazioni di viscosità dei contenuti. Questi prodotti possono essere ampiamente classificati in wattaggio costante e cavi autoregolanti. I cavi a potenza costante forniscono una potenza preimpostata per piede lineare indipendentemente dalla temperatura ambiente. Tuttavia, queste operazioni generano un rischio di surriscaldamento e burnout.

I cavi autoregolanti, invece, autoregolano la produzione di energia in base alla temperatura ambiente e superficiale, senza l'ausilio di dispositivi di controllo. Questa caratteristica è ideale per un'ampia gamma di applicazioni del settore IoT e IIoT.

Applicazione nel settore commerciale

Secondo un rapporto della Commissione europea, circa il 35% del valore dell'IoT globale può essere attribuito all'hardware, con i cavi che rappresentano una quota notevole. I sistemi di cavi scaldanti intelligenti trovano un'ampia gamma di applicazioni negli edifici commerciali, inclusi magazzini, hotel, ospedali e centri commerciali.

Con l'avvento degli elettrodomestici abilitati a Internet, i sistemi di controllo intelligenti offrono una copertura completa per le operazioni di riscaldamento in termini di controllo e trasparenza in tempo reale, ideali per le operazioni del settore delle infrastrutture pubbliche, del commercio al dettaglio e dell'ospitalità. Un'altra opzione che trova un potenziale significativo per l'adozione include il controllo proporzionale del rilevamento ambientale per temperature costanti nei circuiti, consentendo un risparmio fino al 70% nel consumo di energia.

Secondo la US Energy Information Administration, il riscaldamento degli ambienti rappresenta oltre il 25% del fabbisogno energetico degli edifici commerciali. Le configurazioni dei cavi scaldanti commerciali differiscono in base alle dimensioni dell'entità utente finale, che vanno da semplici sistemi di controllo on / off, che richiedono configurazioni specializzate tra cui una protezione fisica pratica come pareti e rampe, oltre a cavi scaldanti autoregolanti integrati Controller basati su IoT e software di gestione degli edifici, che regolano automaticamente la temperatura per un consumo energetico ottimale.

Soluzioni per il settore industriale

Secondo l'Agenzia internazionale dell'energia, il riscaldamento industriale rappresenta i due terzi della domanda di energia industriale e un quinto del consumo energetico su scala globale. Con IIoT, che coinvolge la connettività del sistema intelligente e le capacità di monitoraggio remoto, il cablaggio per il tracciamento elettrico trova ruoli nella produzione chimica e nelle strutture remote di petrolio e gas, tra gli altri. Mentre i sistemi di gestione del calore convenzionali richiedevano frequenti visite di manutenzione in loco, l'introduzione di controller intelligenti consente l'autocontrollo, riducendo al minimo i costi associati al personale.

L'uso dell'IoT nelle configurazioni dei cavi scaldanti consente una prognosi accurata e in tempo reale, che va da singole apparecchiature a quella di un intero impianto industriale. Queste nuove innovazioni consentono agli ingegneri di eseguire simulazioni per potenziali interruzioni nel mondo reale e conseguenti guasti. Questo a sua volta aiuta nella generazione di informazioni utili associate a gravi problemi di riscaldamento e relativi tempi di fermo.

I sensori intelligenti consentono agli utenti di monitorare facilmente i dati in tempo reale, per gestire il calore e le risorse energetiche. Inoltre, è probabile che l'ammodernamento di edifici più vecchi generi nuove opportunità per il prossimo futuro. La combinazione di cavi scaldanti nell'architettura Internet of Things, comprese piattaforme cloud, controller intelligenti e server TCP e unità di trasferimento dati, potrebbe generare opportunità per lo sviluppo di soluzioni di controllo del riscaldamento wireless economiche negli anni a venire.

Biografia dell'autore: Shambhu Nath Jha, consulente di ricerca senior

Shambhu Nath Jha con un'esperienza quasi un decennio, ha aiutato oltre 50 imprese di grandi e medie e piccole imprese a fare incursione in nuovi mercati, aumentare l'impronta nel secchio esistente e comprendere la natura della bestia. Queste bestie sono le aziende che sono state principalmente impegnate negli ecosistemi ICT e che affrontano sfide sia nel mantenere il P&L che nel rimanere un passo avanti rispetto ai loro concorrenti. È autore di oltre 300 documenti di ricerca di settore contenenti informazioni critiche come crescita del mercato, mercato indirizzabile totale, mercato indirizzabile utilizzabile, dimensioni del mercato, previsioni, strategie dei giocatori, stime delle quote di mercato e imperativi di vittoria insieme a raccomandazioni. Queste informazioni si basano su un rapporto su Mercato dei cavi di riscaldamento di Fact.MR.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome