Home Conoscenza Installazioni e materiali 6 livelli di sviluppo in BIM

6 livelli di sviluppo in BIM

Modellazione delle informazioni di costruzione (BIM) è un processo basato su modelli 3D altamente intelligente che consente ai professionisti AEC (Architecture, Engineering, Construction) di collaborare alla pianificazione, progettazione e costruzione di un progetto edilizio. Quando il BIM viene utilizzato nei progetti di costruzione, il livello di dettaglio può variare da un'ampia rappresentazione geometrica a un accurato modello as-built dell'edificio.

Un modello BIM è costituito da oggetti BIM che sono intelligenti, hanno dimensioni e memorizzano dati. Il software BIM aggiorna il modello se viene modificato un elemento. Il framework Level of Development (LOD) viene utilizzato per specificare lo stato di un elemento BIM, che aiuta professionisti AEC, ingegneri MEP, appaltatori e project manager con il coordinamento e la comunicazione. In alcuni casi viene utilizzato anche il termine "Livello di dettaglio", che può essere abbastanza fuorviante. Ad esempio, un modello con un alto livello di dettagli visivi ma senza specifiche tecniche è ancora considerato preliminare. Pertanto, il livello di sviluppo (LOD) è preferito poiché si riferisce a informazioni sia visive che non visive.

Ora che sappiamo cos'è il BIM, diamo uno sguardo ai diversi livelli di sviluppo coinvolti nel BIM.

6 livelli di sviluppo nel BIM

L'American Institute of Architects (AIA) ha definito 6 livelli di sviluppo e ogni livello rappresenta una diversa fase di progettazione nel processo di costruzione. Come accennato in precedenza, il LOD si riferisce a specifici sistemi di costruzione e componente, non il progetto completo. LOD aiuta a indicare quali aree del progetto hanno raggiunto la fase di documentazione di costruzione.

La definizione di "modello completo" varia a seconda di chi lo vede e per quali scopi. Ad esempio, la documentazione di costruzione (LOD 350) è considerata "completata" dagli appaltatori e, d'altra parte, i clienti considerano il modello As-Built (LOD 500) come un edificio completato. Man mano che il LOD aumenta, aumenta il livello di dettagli e dati contenuti negli elementi BIM.

Immergiamoci nelle caratteristiche dei componenti dell'edificio nella singola fase LOD:

1 LOD 100: Pre-progettazione

Un elemento LOD 100 non contiene caratteristiche come dimensioni, forme e posizioni esatte di posizionamento. In altre parole, questi elementi sono rappresentati con segnaposto generici privi di informazioni fisiche. Le informazioni generali sugli elementi LOD 100 possono essere disponibili da altri componenti, tuttavia, sono considerate come un'approssimazione in questa fase.

2 LOD 200: disegno schematico

Gli elementi LOD 200 contengono caratteristiche approssimative come dimensioni, forme, posizioni, ecc. E sono leggermente più complessi degli elementi LOD 100. Le informazioni non geometriche possono anche essere associate ad alcuni elementi LOD 200. Mentre la maggior parte degli elementi LOD 200 hanno forme generiche che rappresentano il volume occupato, alcuni di questi elementi hanno anche forme riconoscibili. In questa fase, tutte le informazioni sono ancora considerate approssimative.

3 LOD 300: Sviluppo del design

Le rappresentazioni grafiche degli elementi LOD 300 sono simili a LOD 200, ma la loro geometria e le loro caratteristiche fisiche sono considerate accurate in questa fase. In altre parole, le informazioni ottenute dai modelli LOD 300 possono essere utilizzate in fase di costruzione.

4 LOD 350: documentazione di costruzione

Gli elementi LOD 350 hanno le stesse informazioni di LOD 300, ma includono anche interfacce con altri componenti dell'edificio come connessioni e supporto. Un modello LOD 350 indica come verrà installato il componente e anche come interagisce con altri sistemi dell'edificio.

5 LOD 400: Costruzione

In questa fase, gli elementi LOD 400 includono dettagli come la fabbricazione, l'assemblaggio e l'installazione. Questi dettagli e informazioni possono essere utilizzati dai fornitori per produrre i componenti rappresentati. A questi elementi del modello possono essere associate anche informazioni non visive.

6 LOD 500: As-Built

Gli elementi LOD 500 sono verificati sul campo in termini di dimensioni, forma, quantità, posizione e orientamento e sono considerati rappresentazioni accurate degli elementi dell'edificio dopo la costruzione. I responsabili della struttura possono utilizzare questi elementi come riferimento per il funzionamento e la manutenzione.

Ora che conosciamo tutti i 6 livelli di dettaglio coinvolti nel BIM, il passo successivo è sapere come usarli.

Come può essere utilizzato in modo efficace LOD Framework

È importante ricordare che il livello di sviluppo è uno strumento di comunicazione utilizzato per specificare la complessità di modellazione degli elementi di costruzione. Non è necessario sviluppare l'intero modello fino a LOD 500 per ogni progetto. Ad esempio, i materiali e i componenti standard disponibili in commercio non richiedono dettagli di fabbricazione (LOD 400). In alcuni progetti, alcuni dettagli estetici dell'edificio sono determinati dopo la costruzione, che può essere lasciata in una fase preliminare (LOD 100 o LOD 200). Si consiglia di consultare a team di professionisti con esperienza in BIM per la determinazione dei requisiti di progettazione degli edifici. Sviluppatori e appaltatori possono risparmiare tempo ed evitare il lavoro non necessario identificando il LOD richiesto per i sistemi di costruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome