CasaConoscenzamacchinari attrezzature lubsPerché rivolgersi agli oli sintetici per la lubrificazione del motore?

Perché rivolgersi agli oli sintetici per la lubrificazione del motore?

La lubrificazione delle parti mobili nelle attrezzature per l'edilizia dipende dalla conoscenza e dall'esperienza dell'operatore o del team di manutenzione, poiché senza un'adeguata applicazione di lubrificanti nel motore probabilmente si bloccherebbe e l'inconveniente dei tempi di fermo diventerebbe una realtà. In Africa praticamente tutti gli impianti e le attrezzature utilizzati nelle costruzioni sono soggetti a ambienti di lavoro estremi in cui polvere, acqua e alte temperature sono più la regola che l'eccezione.

Ciò rende la corretta manutenzione e cura dell'attrezzatura ancora più cruciale se si vuole godere di tempi di fermo inferiori e aumentare la durata dell'apparecchiatura. Il costo di sostituzione delle attrezzature è elevato e quindi i risparmi che si possono ottenere posticipando questo evento garantendo una corretta manutenzione non possono essere trascurati casualmente. Un adeguato sistema di lubrificazione e olio per attrezzature da costruzione è uno dei modi sicuri per garantire che le macchine funzionino in modo efficiente e questo si traduce in un risparmio nel consumo di carburante e nei costi di manutenzione, tuttavia anche qui usando l'olio e i lubrificanti giusti può rendere differenza tra vita utile prolungata o vita lavorativa problematica per i macchinari.

Ora che siamo d'accordo sul fatto che gli oli giusti possano offrire risparmi sostanziali agli operatori degli impianti, il primo punto da cui iniziare quando si prende sul serio i vostri oli è quello di sfatare la convinzione che tutti gli oli sono fatti uguali e funzionano allo stesso modo, indipendentemente dal produttore . Questo perché i recenti sviluppi nel settore dell'olio e dei lubrificanti hanno visto la nascita di oli specializzati che sono molto più superiori rispetto agli oli convenzionali nel garantire che le vostre apparecchiature rimangano sempre ben lubrificate.

I sintetici sono chiaramente superiori nella zona estrema dove temperature, carichi elevati o infiammabilità sono fattori prioritari. Funzionano bene anche in applicazioni in cui le esigenze sono specifiche e complesse. I sintetici sono progettati per soddisfare benchmark prestazionali mirati e una formula sintetica può essere progettata per quasi tutte le combinazioni di proprietà utilizzate nell'industria.

Diamo un'occhiata a quello che può essere definito il tuo normale olio. Gli oli più convenzionali che oggi vengono comunemente utilizzati nei macchinari sono prodotti da petrolio greggio raffinato, ma anche dopo il processo di raffinazione, rimangono ancora diversi composti come ossigeno, zolfo e azoto. Questi composti causano ossidazione e acidità in particolare alle alte temperature e persino incoraggiano la formazione di fanghi. Forse non lo sapevi, ma oltre a questi problemi le molecole variabili in questi lubrificanti hanno forme diverse e queste irregolarità molecolari significano un maggiore attrito all'interno dell'olio stesso che riduce l'efficienza degli oli e l'efficienza complessiva del macchinario.

Leggi anche: Come funzionano i lubrificanti ad alte prestazioni

Oli sintetici?

A differenza degli oli convenzionali raffinati dal petrolio greggio, gli oli sintetici sono ingegnerizzati da reazioni chimiche in un ambiente controllato producendo un prodotto costituito da una miscela di composti uniformemente coerenti e quindi offrono prestazioni superiori che si traducono in un valore del ciclo di vita maggiore per proprietario del macchinario. Gli oli sintetici presentano numerosi vantaggi rispetto agli oli convenzionali.

In primo luogo, la purezza degli oli sintetici unita ai legami più forti sviluppati tra le molecole comporta un rischio minore di ossidazione. Ciò significa che gli oli sintetici possono funzionare meglio a temperature più elevate. Confrontalo con gli oli convenzionali che, poiché contengono impurità, l'ossidazione tende a verificarsi ad alte temperature, il che rompe l'integrità degli oli creando la necessità di cambi d'olio più frequenti.

In secondo luogo, dall'altra parte della scala, anche gli oli convenzionali sono compromessi a basse temperature a causa della presenza di paraffina che riduce la fluidità dell'olio. Dopo una lunga notte fredda l'avvio di un motore diesel freddo per iniziare il lavoro della giornata è un momento in cui è probabile che si verifichi una maggiore usura del motore. Questo perché la maggior parte dell'olio motore si è depositato sul fondo e offre quindi una minore lubrificazione per le parti mobili.

Poiché gli oli convenzionali tendono ad essere meno fluidi dopo una notte fredda, questa caratteristica porta a una maggiore usura di un motore poiché impiega più tempo a far circolare l'olio attraverso le parti del motore da una posizione di avviamento a freddo. Gli oli sintetici funzionano meglio qui perché mantengono la loro viscosità anche a basse temperature, il che si traduce in una migliore prevenzione dell'usura per avviamenti a motore freddo.

Efficienza

Abbiamo già esaminato la viscosità migliorata degli oli sintetici grazie alle loro molecole uniformi rispetto agli oli convenzionali. In un motore questo può essere tradotto in una maggiore efficienza poiché l'olio rimane più fluido, quindi anche a temperature estreme su entrambe le estremità della bilancia. Ciò significa cambi d'olio meno frequenti e costi di gestione inferiori.

In un mondo che sta diventando sempre più consapevole dell'inquinamento ambientale, vale la pena notare che la purezza degli oli sintetici significa che contribuiscono meno all'inquinamento ambientale riducendo le emissioni dannose del motore.

Quando le temperature del motore aumentano troppo, la macchina può esplodere o incendiarsi con il possibile rischio di incidenti mortali ma certamente danni seri all'apparecchiatura. In alcuni casi ciò può essere causato da una scarsa lubrificazione delle parti mobili. Gli oli sintetici hanno un netto vantaggio qui perché hanno un punto di infiammabilità più elevato, il che significa che la temperatura alla quale possono accendersi è molto più alta di quella degli oli convenzionali, contribuendo così positivamente alla sicurezza.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

COMMENTO 1

  1. Grazie per aver condiviso buone informazioni. Ho trovato una conoscenza adeguata dell'olio sintetico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome