CasaConoscenzaInstallazioni e materialiSistema di controllo automatico della finestra per la costruzione

Sistema di controllo automatico della finestra per la costruzione

Vineyard Wind 1, il più grande Offsho...
Vineyard Wind 1, il più grande progetto di parco eolico offshore negli Stati Uniti

Uno dei motivi principali per automatizzare le finestre è quello della comodità. Non tutte le finestre si trovano ad un'altezza raggiungibile e potrebbe essere necessario un palo per funzionare, in alcune stanze e corridoi più grandi potrebbe essere necessario aprire molte finestre, quindi chiaramente è preferibile una soluzione automatizzata. Nel mettere in sicurezza i locali la sera, i sistemi automatizzati possono garantire che tutte le finestre siano chiuse prima di impostare i sistemi di allarme.

Altri vantaggi possono includere strategie di "raffreddamento notturno", quando i locali potrebbero non essere occupati, e una soluzione automatizzata può azionare finestre fuori terra su base temporizzata.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

L'integrazione di finestre automatizzate in un sistema completo di gestione degli edifici può garantire l'uso più efficiente dell'energia.
È fondamentale che la strategia di ventilazione sia decisa all'inizio del processo di progettazione. Adottando una soluzione ventilata completamente naturale o una soluzione ibrida in modalità mista con raffreddamento meccanico solo nelle condizioni meteorologiche più difficili, è possibile ridurre significativamente i costi di gestione degli edifici.

Come otteniamo l '"automazione"?

Un "attuatore" per finestre è solitamente un dispositivo elettrico che viene posizionato sul bordo anteriore di una finestra per aprire e chiudere una finestra a vari gradi secondo necessità. Sono disponibili in tre tipi base, un attuatore "a catena", un attuatore "a pignone e cremagliera" e un attuatore "lineare".


Gli attuatori a catena sono i più compatti e funzionano spingendo una catena a ripiegamento unidirezionale fuori da un alloggiamento motorizzato a filo montato sul telaio o luce di apertura. Nelle aree in cui le finestre sono molto più grandi, è possibile utilizzare attuatori lineari ea pignone a cremagliera, basati sul principio della "vite" fissa e del motore.

Sebbene questi dispositivi possano sembrare semplici, gli attuatori per finestre sono disponibili in una gamma molto ampia di dimensioni e offrono le seguenti specifiche di scelta:

  • voltaggio:

O in 24 V CC o rete 230 V CA nominali.
Dove è richiesto il controllo del fumo, vengono utilizzati attuatori a 24 V CC in modo che possano essere azionati da una batteria di riserva indipendente in caso di incendio e interruzione di corrente nell'edificio.

 

  • Caricare:

Solitamente indicato in amperaggio ed è molto importante da considerare quando si specifica un sistema completo. Spesso le unità più economiche sono meno efficienti e richiedono carichi maggiori, il che si traduce in un aumento dei pannelli di controllo per funzionare a un ameraggio più elevato, per non parlare dell'aumento del fabbisogno energetico.

 

  • Forza :

Indicato in Newton (9.81 N = 1Kg) e necessario per aprire e chiudere la finestra in sicurezza in tutte le condizioni atmosferiche. Facendo riferimento all'efficienza, la forza disponibile all'interno dell'unità dovrebbe essere la più efficiente possibile per ridurre l'amperaggio richiesto. Alcune finestre più grandi potrebbero richiedere due attuatori per funzionare correttamente.

 

  • Ictus:

E 'la distanza percorsa dall'attuatore realizzando l'apertura sicura della finestra normalmente indicata in millimetri.

  • Velocità:

Indicato in millimetri al secondo. Questa è una considerazione importante nelle situazioni di ventilazione del fumo in cui gli sfiati del fumo devono aprirsi completamente con un limite di tempo di 60 secondi.

  • Modello:

Le dimensioni delle unità variano a seconda delle specifiche, ma gli alloggiamenti sono molto importanti da considerare quando si guarda lo spazio disponibile all'interno dell'introito, le dimensioni dello sfiato e la corsa richiesta.

  • Intelligenza:

Alcuni attuatori di base si basano su interruttori semplici per limitare e far funzionare il motore dell'attuatore, laddove è richiesto l'intervento degli occupanti. Alcuni dispositivi più sofisticati offrono feedback di resistenza e informazioni su dove si trova l'attuatore all'interno del suo ciclo mediante l'uso di misurazioni di volt incrementali.

L'aspetto più importante di tutte queste variabili è trovare l'attuatore giusto nel posto giusto per svolgere il lavoro in modo più efficace con la minima manutenzione.

Come accennato in precedenza, è fondamentale coinvolgere uno specialista nelle primissime fasi di progettazione per determinare il prodotto e i progetti più efficienti disponibili. Lasciare la scelta dell'attuatore al minimo comune denominatore - il costo, può avere un grave impatto negativo sulle prestazioni di un impianto e sui requisiti di manutenzione in corso.

www.chinawindowactuator.com

Aggiornamenti del progetto di estensione del distretto di transito rapido (BART) della Bay Area di San Francisco

Secondo uno studio della Federal Transit Administration (FTA) ottenuto attraverso una richiesta del Public Records Act, il lancio del San Francisco Bay Area Rapid Transit...

Nuovo complesso residenziale del gruppo Annex previsto per Bloomington, Indiana

The Annex Group, uno sviluppatore di alloggi con sede in Indiana, ha annunciato che costruirà un complesso residenziale da 23 milioni di dollari a Bloomington, nell'Indiana....

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo progetto. Stato attuale, contatti del team di progetto ecc. Per favore CONTATTARCI

(Nota questo è un servizio premium)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome