Home Conoscenza Le 5 fasi nella gestione dei progetti di costruzione e come superarle

Le 5 fasi nella gestione dei progetti di costruzione e come superarle

Quando si tratta di qualsiasi progetto di costruzione che potresti intraprendere come un file responsabile del progetto, ci sono 5 fasi importanti che dovrai affrontare. Mentre un buon corso di project manager li coprirà senza dubbio, poiché qualsiasi project manager ti dirà che non c'è davvero alcun sostituto per l'esperienza che acquisisci durante il lavoro, e con il settore edile richiesto c'è sicuramente molto spazio per i project manager.

Le cinque fasi che incontrerai nella gestione del progetto di costruzione sono: avvio, pianificazione, implementazione, esecuzione e monitoraggio e chiusura. Continua a leggere mentre diamo una buona occhiata a ciò che avviene esattamente nel ciclo di vita della costruzione.

Iniziazione

Se non sei sicuro da dove iniziare come project manager, può essere una buona idea iniziare facendo una valutazione del lavoro che dovrai fare. Questo dovrebbe essere seguito da un test di fattibilità che esaminerà se una delle soluzioni che sono state proposte sarà in linea con gli obiettivi principali del progetto. Questo ti aiuterà a determinare se vale davvero la pena intraprendere il progetto. Assicurati di considerare la definizione del progetto e di fare un elenco di quante più soluzioni possibili che puoi pensare per le esigenze specifiche del progetto.

Questa non è una decisione che dovresti prendere da solo, parlare con i membri del tuo team e assicurarti di identificare una soluzione finale che puoi consigliare.

Una volta che sei pronto per iniziare il progetto, dovresti scrivere un PID (Project Initiation Document). Pensa a questo come un progetto che metterà in evidenza tutti i punti principali del tuo progetto di costruzione.

Pianificazione

La chiave per qualsiasi gestione di progetto di successo, sia che si tratti di più sedi o di una sola sede pianificata. Quando raggiungi questo punto del ciclo di vita del tuo progetto di costruzione, il tuo team di progetto riconoscerà la portata del lavoro che lo attende e sarà in grado di creare una road map. Sarai anche in grado di identificare tutte le risorse di cui potresti aver bisogno e di elaborare una strategia per produrle.

Ogni obiettivo che ti prefiggi dovrà essere INTELLIGENTE: questo è specifico, misurabile, raggiungibile, realistico e tempestivo. Devono anche essere CHIARI: collaborativi, di portata limitata, emotivi, apprezzabili e rifinibili. Qualsiasi piano che crei dovrebbe delineare tutte le attività, i tempi e le dipendenze. Dovresti anche creare un budget che consideri i costi approssimativi di manodopera, materiali e attrezzature.
Implementazione
Questa è la fase che richiederà la maggior parte del tuo tempo. Dovrai mettere in pratica il tuo piano di progetto. Durante la fase di implementazione ed esecuzione dovrai essere molto efficace con la tua comunicazione, qui è dove il tuo capacità di gestione del progetto avranno davvero bisogno di entrare in proprio. Dovrai assicurarti che ogni budget che è stato stabilito durante la fase di pianificazione venga rispettato. Con l'avanzare del tempo che dedichi al lavoro sul progetto, assicurati che tutte le variazioni al tuo piano originale vengano registrate.

Le caratteristiche di una fase di implementazione di successo sono:

Avere una squadra ben sviluppata
Corretta allocazione di eventuali risorse
Assegnazioni di compiti
L'implementazione dei piani di gestione del progetto
Rilevanti riunioni di stato
Pianificazione del progetto aggiornata ove necessario
Avere i giusti sistemi di tracciamento in atto
Modifica dei piani di progetto quando appropriato

Prestazioni e monitoraggio

Questa fase della gestione del progetto per un progetto di costruzione dovrebbe avvenire contemporaneamente al processo di implementazione. Sono disponibili prestazioni e monitoraggio per garantire che ogni parte del progetto sia in linea con la pianificazione del progetto che hai creato. Questa è considerata una fase regolare e dovresti assicurarti di tornarci ad intervalli regolari durante l'esecuzione del progetto. Quando si tratta di un processo di costruzione commerciale, ogni attività che svolgi, dall'inizio alla fine, dovrebbe essere in linea con il piano che hai creato. I KPI o indicatori chiave di prestazione sono i migliori strumenti che puoi utilizzare durante questa fase. Di seguito sono riportati alcuni esempi di KPI:

Monitoraggio degli sforzi e dei costi: questo aiuterà a determinare se il budget è ancora in linea
Prestazioni del progetto: monitorerà eventuali cambiamenti e anche sfide impreviste
Deliverable di qualità: determinerà se alcuni deliverable di attività sono stati soddisfatti
Obiettivi del progetto: questo determinerà se gli obiettivi e il programma del progetto sono stati raggiunti

Chiusura

L'ultimo passaggio è molto importante poiché è questo che fornisce i risultati al tuo cliente. Controlla il tuo piano per assicurarti che tutte le potenziali aree deboli che hai identificato in precedenza siano state realizzate con successo. Questo è il momento in cui puoi dare al tuo team di progetto la buona notizia che hai raggiunto un esito positivo con il tuo progetto e consegnare tutta la documentazione ai tuoi stakeholder.

Prima di terminare qualsiasi contratto con i fornitori, assicurati di esaminare attentamente le eventuali disposizioni di risoluzione che potrebbero essere in vigore, quindi informa per iscritto. L'ultima cosa che dovresti pensare di fare è condurre uno studio sul lavoro che hai completato sul progetto; questo ti permetterà di esaminare tutte le lezioni che potresti aver imparato. Considera cosa è andato come avevi pianificato e quali aspetti del tuo progetto non sono andati secondo i piani. Analizzare il tuo progetto in questo modo può essere molto utile quando inizi il tuo prossimo progetto in quanto ti aiuterà a migliorare il modo in cui gestisci le cose.

Se hai riscontrato problemi durante il tuo progetto, possibilmente con l'organizzazione delle tue attività e tenendo traccia di quello che stai facendo, potresti trovare utile esaminare alcuni dei opzioni software che sono là fuori. Con il software giusto in atto, sarai in grado di tenere traccia di tutto in un unico posto, comunicare facilmente con i membri del tuo team e migliorare la tua organizzazione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome