Home Conoscenza gestione I 4 migliori consigli per migliorare gli edifici da un ingegnere MEP

I 4 migliori consigli per migliorare gli edifici da un ingegnere MEP

L'ingegneria meccanica, elettrica e idraulica (MEP) si riferisce a varie caratteristiche della progettazione degli edifici e consiste nella pianificazione, progettazione, manutenzione dei sistemi MEP di un edificio e nell'ottenimento dell'approvazione dal dipartimento di costruzione locale. Tuttavia, ci sono diversi modi in cui un team di ingegneri MEP può trarre vantaggio dagli edifici esistenti. Con questo in mente, questo articolo ti fornirà una breve panoramica di alcuni dei problemi di costruzione comuni e delle aree di opportunità e di come una società di ingegneria MEP può aiutarti.

Sebbene i sistemi MEP siano progettati per creare un ambiente interno confortevole per gli occupanti, sono anche responsabili della maggior parte del consumo di energia e acqua negli edifici. Una progettazione efficiente e un'installazione ottimale possono comportare una riduzione significativa dell'utilizzo delle risorse e dei costi operativi, pur mantenendo l'ambiente previsto per gli esseri umani.

Ora, esaminiamo i 4 suggerimenti principali su come un team di ingegneri MEP può aiutare a migliorare gli edifici.

  1. Correzione del codice edilizio e delle violazioni delle leggi locali

Per la regolamentazione dei progetti di nuova costruzione e ristrutturazione, il governo locale fa riferimento ai codici di costruzione e questi codici vengono rivisti e aggiornati periodicamente. Ulteriori requisiti di costruzione possono essere pubblicati anche sotto forma di leggi locali. Normalmente, gli edifici sono soggetti al codice applicabile al momento della costruzione, il che significa che non è necessario aggiornare la proprietà con ogni nuova versione del codice. Tuttavia, le leggi locali hanno requisiti retroattivi che si applicano sia ai nuovi edifici che a quelli esistenti.

Il mancato rispetto dei regolamenti edilizi e delle leggi locali può portare a conseguenze legali e finanziarie per il proprietario dell'edificio. Pertanto, questi problemi devono essere risolti il ​​prima possibile. Tuttavia, questi regolamenti edilizi e le leggi locali riguardano aspetti tecnici, che possono passare inosservati negli edifici senza un'adeguata assistenza. Pertanto, si consiglia di far eseguire un'ispezione approfondita della proprietà da parte di un Studio di ingegneria MEP per identificare e trovare le migliori soluzioni per i problemi. Gli ingegneri MEP possono progettare una soluzione e farla approvare dal dipartimento edile locale dopo aver identificato il codice edilizio e le violazioni della legge locale. Inoltre, molte sanzioni vengono revocate quando i proprietari di edifici sono disposti a trovare e correggere volontariamente le violazioni.

Ogni stato e comune ha il proprio insieme di codici e leggi di costruzione. Tuttavia, le violazioni riguardanti il ​​sistema di protezione antincendio o le apparecchiature a combustione di carburante tendono ad avere le sanzioni più elevate considerando i pericoli coinvolti.

2. Ridurre le bollette di elettricità e gas con l'efficienza energetica

Come accennato in precedenza, i sistemi MEP consumano la maggior parte dell'energia, in particolare i sistemi HVAC. Tuttavia, una misura di efficienza energetica ben progettata e ben selezionata può ridurre i consumi senza influire sulle prestazioni dell'edificio. Esiste un malinteso comune sulle misure di efficienza energetica che possono sacrificare la qualità ambientale interna (IAQ). Poiché ogni edificio è unico, richiede la combinazione appropriata di misure di efficienza energetica per risultati ottimali che possono migliorare efficacemente entrambi gli aspetti dell'edificio, le prestazioni e l'IAQ.

Per identificare la giusta combinazione di misure di efficienza energetica, un audit anergico è fortemente raccomandato come primo passo. È qui che entrano in gioco gli ingegneri MEP. Possono utente modellazione energetica strumenti per analizzare diverse opzioni di progettazione e identificare la migliore configurazione possibile per l'edificio. Molte di queste misure sono uniche per ogni edificio, altre possono essere utilizzate in quasi tutti i progetti. Ad esempio, l'illuminazione a LED e gli aggiornamenti delle apparecchiature HVAC sono raccomandati nella maggior parte degli audit energetici.

3. Miglioramento della qualità dell'ambiente interno

IEQ è una delle categorie di prestazioni più importanti nella certificazione LEED per edifici verdi. IEQ va oltre il comfort umano e la sicurezza per quanto riguarda la sola qualità dell'aria e copre aspetti come il comfort termico, l'acustica e l'illuminazione. Dall'inizio della pandemia COVID-19, la qualità dell'aria interna è diventata un argomento prioritario. Inoltre, l'OMS ha riconosciuto la minaccia imposta dalle particelle virali di poter rimanere sospese nell'aria per diverse ore. Con una scarsa ventilazione, queste particelle virali potrebbero creare un problema serio per gli occupanti. Per affrontare questo problema, ASHRAE consiglia di aumentare la ventilazione dell'aria esterna fresca con un ricircolo d'aria da minimo a zero, aggiornando il filtro dell'aria dell'edificio a una classificazione MERV 13 o superiore, utilizzando l'irradiazione germicida ultravioletta (UVGI) per inattivare il virus.

Periodi di blocco prolungati hanno portato l'attenzione sulle minacce nascoste che possono crescere negli impianti idrici degli edifici e nelle aree con un alto contenuto di umidità: legionella e muffe. La Legionella, in particolare, può provocare un tipo di polmonite che ha un tasso di mortalità che arriva fino al 10%. Questo è più alto del tasso di mortalità di COVID-19. I sistemi idrici degli edifici tendono a ricevere meno attenzione e se i proprietari degli edifici non eseguono ispezioni regolari, i batteri della legionella possono crescere e prosperare, specialmente in acqua calda stagnante.

Gli ingegneri MEP possono aiutarti non solo a migliorare l'IEQ, che promuove il comfort umano ed elimina le particelle virali dannose, ma anche assistere con un'ispezione approfondita degli edifici per identificare le minacce nascoste.

4. Attuazione delle misure di conservazione dell'acqua

Normalmente le bollette energetiche tendono ad essere più alte delle bollette dell'acqua. Tuttavia, la conservazione di entrambe le risorse è altrettanto importante per ridurre l'impatto ambientale degli edifici. Le vecchie proprietà tendono a consumare più acqua a causa degli impianti idraulici deteriorati. La conservazione dell'acqua conta come misura di efficienza energetica quando sono coinvolte le esigenze di riscaldamento e pompaggio.

Una soluzione semplice ed efficace è l'utilizzo di impianti idraulici con l'etichetta WaterSense dell'Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti.

Per ottenere l'etichetta, gli impianti idraulici devono ottenere almeno il 20% di risparmio idrico rispetto agli standard federali.
I test devono essere eseguiti da un laboratorio approvato indipendente dal produttore.
L'aggiornamento degli impianti idraulici più vecchi può portare a maggiori risparmi, poiché i risparmi vengono calcolati in base agli standard federali attuali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome