CasaConoscenzaCome ridurre i rischi durante la costruzione

Come ridurre i rischi durante la costruzione

Vineyard Wind 1, il più grande Offsho...
Vineyard Wind 1, il più grande progetto di parco eolico offshore negli Stati Uniti

Il settore edile è una delle più grandi industrie mondiali. Centinaia, se non migliaia, di lavoratori si muovono su e giù, fianco a fianco, per creare quotidianamente strutture per usi commerciali, residenziali e industriali.

Sfortunatamente, è anche uno dei settori intrinsecamente più pericolosi. Almeno un lavoratore viene ucciso ogni 10 minuti in diversi progetti di costruzione in corso in tutto il mondo, secondo l'Organizzazione internazionale del lavoro. Questa cifra si traduce in oltre 60,000 incidenti mortali annualmente.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Rende la gestione del rischio di incidenti e la sicurezza una componente essenziale dei progetti di costruzione. Detto questo, ecco come ridurre al minimo i rischi di incidenti mortali o che causano lesioni durante la costruzione:

1. Identificare i rischi coinvolti

Idealmente, una valutazione del rischio deve essere eseguita prima di un progetto. Tuttavia, poiché il progetto non è statico, i manager devono valutare continuamente i fattori interni ed esterni che possono influire sul lavoro in corso. E a causa dei pericoli intrinseci coinvolti, tutti gli stati richiedono alle imprese di costruzione di acquisire a Certificato di assicurazione.

I rischi più comuni coinvolti sono:

  • Professionale– si riferisce a lesioni e decessi dovuti a fattori interni ed esterni come mancanza di precauzioni, condizioni meteorologiche e responsabilità di terzi.
  • Progetto- coinvolge problemi di gestione come politiche di lavoro irregolari e pratiche di allocazione di tempo e risorse, tra gli altri.
  • Contrattuale- descrive le violazioni del contratto di progetto.
  • Finanziario- ciò comporta problemi di finanziamento e spesa e aumenti imprevedibili dei prezzi dei materiali da costruzione.
  • Naturale o ambientale- copre i rischi causati da forza maggiore, ad esempio terremoti, inondazioni e forti tempeste.

Il furto è anche un rischio comune nei cantieri a causa delle costose risorse coinvolte, come generatori, attrezzature e strumenti e materiali. Pertanto, oltre a rafforzare la sicurezza sul lavoro, il project manager deve concentrarsi sulla sicurezza dei locali in loco.

2. Determinare la migliore strategia di risposta al rischio

Dopo aver identificato i rischi e stabilito la priorità dei pericoli più probabili, identifica la tua risposta a questi potenziali eventi. L'identificazione dei rischi e le tecniche di risposta sono elementi essenziali per prepararsi ad a progetto di costruzione. E possono essere rivisti e rivisti a seconda di come si evolve la situazione.

Esistono quattro modi per rispondere a diversi tipi di rischio.

  • Evitando il rischio è la migliore linea d'azione quando non si può gestire il rischio, ad esempio decidere di non costruire una centrale nucleare lungo una linea di faglia.
  • Accettare il rischio si verifica quando non fai altro che adeguare i tuoi metodi o le tue politiche per far fronte al post-incidente, ad esempio sospendere il lavoro durante una forte tempesta.
  • Mitigare il rischio è la risposta migliore se puoi fare qualcosa per ridurre i rischi. L'uso di dispositivi di sicurezza come imbracature e reti, l'imposizione di protocolli di sicurezza, la formazione dei lavoratori e la fornitura dell'attrezzatura di sicurezza adeguata sono ottimi esempi.
  • Trasferimento del rischio comporta il trasferimento della risposta a un terzo. Succede quando le aziende assumono compagnie di assicurazione per la copertura dei rischi

3. Creare un piano di riduzione del rischio

È possibile scegliere e utilizzare diversi strumenti per ridurre i rischi in base alle strategie di risposta al rischio identificate. In questi giorni, usando tecnologia nelle costruzioni è diventata la norma nella maggior parte dei siti per efficienza e sicurezza.

  • Utilizzo di strumenti diversi

Le aziende utilizzano diversi tipi di software per molteplici scopi, come la gestione dei dati, la progettazione di edifici 3D e la sicurezza. I sistemi di videosorveglianza possono anche aumentare la sicurezza e la conformità alla sicurezza tenendo d'occhio i lavoratori e individuando potenziali pericoli nelle vicinanze. Questi strumenti possono anche aiutare a scoraggiare i furti dal fare irruzione nel sito del tuo progetto.

Per questioni legali e contrattuali, è meglio consultare un avvocato per determinare la migliore linea d'azione.

  • Elaborazione di un piano di emergenza

Non dimenticare di creare un piano di emergenza come backup della tua strategia di mitigazione del rischio. Nota che le cose potrebbero non andare come pianificato o previsto, quindi devi sapere come affrontare le incertezze.

4. Garantire la conformità

Le leggi applicabili variano da stato a stato e conoscere le basi è fondamentale per i pianificatori di progetto, i manager e gli addetti alla sicurezza. Oltre ai codici edilizi e ad altre normative, è fondamentale comprendere e implementare le normative di sicurezza come richiesto dalla legge e dagli standard del settore.

In loco, devono essere in atto protocolli di sicurezza. Oltre ai dispositivi di sicurezza dei lavoratori e alle telecamere di sorveglianza, devono essere predisposti altri strumenti di sicurezza per migliorare la protezione. Questi includono illuminazione adeguata, sistemi di allarme e segnaletica, serrature, recinzioni e barriere. Anche l'accesso deve essere adeguatamente controllato e gestito.

Come accennato, tutti gli stati richiedono alle imprese di costruzione di avere una copertura assicurativa. La protezione deve essere per quanto segue:

  • Assicurazione di indennizzo dei lavoratori
  • Assicurazione di responsabilità civile generale
  • Assicurazione del veicolo
  • Assicurazione sui rischi del costruttore

Sono disponibili altri tipi di assicurazione a seconda della natura del progetto. Il pagamento dell'assicurazione non solo garantisce che la tua azienda non venga multata, ma aiuta anche a preservare la vita dei lavoratori e garantire il completamento tempestivo del progetto.

Conclusione

La gestione dei rischi nei progetti di costruzione richiede un approccio proattivo, in cui i rischi e la pianificazione della mitigazione devono essere eseguiti prima del lavoro vero e proprio. Tuttavia, non è un esercizio una tantum; i manager devono rivedere, valutare e rivedere periodicamente le strategie per ottimizzare i benefici e aumentare la resilienza contro tutti i rischi.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo progetto. Stato attuale, contatti del team di progetto ecc. Per favore CONTATTARCI

(Nota questo è un servizio premium)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome