CasaConoscenzacalcestruzzoRealizzazione di Pareti Portanti e Colonne con Calce Tipo S e...

Realizzazione di muri portanti e colonne con calce tipo S e conglomerato cementizio

La tecnica delle colonne di calce è una versione della miscelazione del sottosuolo durante la quale viene utilizzata la calce idrata non spenta al posto o in aggiunta al cemento. Le colonne di calce sono più adatte per stabilizzare depositi estesi di argilla tenera.

Si verifica una reazione pozzolanica tra la calce ed i minerali argillosi, determinando un notevole aumento della resistenza e una diminuzione dell'elasticità della sostanza nativa. Il calore prodotto dall'idratazione della calce viva (https://www.scienceforums.net/topic/83709-heat-energy-production-by-quicklime-and-water/) diminuisce il contenuto idrico dei terreni argillosi, portando a un rapido consolidamento e aumento della resistenza. Le colonne di calce possono essere utilizzate anche per il supporto del carico, la stabilizzazione del pendio (naturale e tagliato) e il supporto dello scavo.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Argille morbide e limi possono essere stabilizzati aggiungendo e mescolando calce viva, cemento o una miscela dei due in situ. La miscelazione in situ migliora significativamente la resistenza al taglio del suolo attraverso una varietà di impatti favorevoli, tra cui:

L'interazione esotermica della calce e/o del calcestruzzo con l'acqua del suolo riduce il contenuto di umidità del suolo, con conseguente aumento della resistenza. Il trasferimento di ioni dal sodio al calcio nella chimica dell'argilla porta le particelle ad agglomerarsi, aumentando la permeabilità.

Il calcio nella calce ha una funzione cementizia.

Di conseguenza, si forma una successione di colonne con una migliore resistenza al taglio e permeabilità. Sono facilmente realizzabili spessori delle colonne superiori a 500 mm e profondità superiori a 15 m. Il calcestruzzo di calce è una miscela composta da tipo S calce come agente legante, sabbia come aggregati fini e grossolani e ghiaia come aggregati grossolani nelle giuste proporzioni. Il rapporto di miscelazione calce cemento varia a seconda del tipo di edificio, ma in generale può arrivare fino a un rapporto 1:2:3 per calce, sabbie e aggregati grossolani.

Calcestruzzo proporzionato

Il rapporto tra aggregato e cemento a calce deve essere effettuato in volume.

In generale, la calce si ottiene combinando 100 parti di aggregato di roccia, ghiaia o pietra, con diametro nominale di 40 mm e 40 parti della miscela di malta di calce prescritta.

Calce di miscelazione del calcestruzzo

Per la miscelazione del calcestruzzo di calce è necessario utilizzare un miscelatore meccanico. La miscelazione manuale è consentita in casi estremi. Prima della miscelazione, l'aggregato di mattoni deve essere ben bagnato per almeno 24 ore e l'aggregato di roccia e la ghiaia devono essere completamente bagnati per eliminare sporco, polvere o altri elementi estranei.

Miscelazione a macchina

Versare la quantità misurata di aggregato grosso più malta macinata bagnata nel tamburo del miscelatore mentre ruota per miscelare. Il numero di materiali posti nella canna non deve superare la capacità nominale del miscelatore.

L'acqua deve essere progressivamente aggiunta fino alla quantità necessaria e la miscela umida di un lotto deve essere mantenuta nel tamburo per almeno due minuti, fino a quando non si forma un calcestruzzo di colore uniforme, ingredienti uniformemente dispersi e consistenza.

La consistenza del calcestruzzo di calce deve essere tale che il cemento non si separi prima dall'aggregato grosso. Quando c'è divisione dopo aver rimosso il calcestruzzo dalla betoniera, dovrebbe essere eliminato.

Prima che i componenti per il lotto fresco vengano inseriti nel tamburo, l'intero lotto di calcestruzzo deve essere rilasciato. Prima di interrompere il funzionamento, pulire il miscelatore girando più volte il tamburo con abbondante acqua.

Miscelazione a mano

Quando la miscelazione manuale è particolarmente autorizzata, deve essere eseguita su una piattaforma in muratura pulita e impermeabile, sufficientemente ampia da offrire un'ampia area di miscelazione. Per istruzioni più dettagliate sulla miscelazione manuale del calcestruzzo, fare clic su qui. Sopra l'aggregato deve essere posata la malta di calce umida prescritta. La tornitura va eseguita più volte con l'iniezione della quantità d'acqua necessaria fino a formare un impasto omogeneo della consistenza desiderata. La consistenza del calcestruzzo di calce deve essere tale che la malta non si separi dall'impasto di calcestruzzo.

Compattazione e posizionamento

Mentre il calcestruzzo di calce è ancora nuovo, dovrebbe essere messo a strati. Prima di posare lo strato successivo di calcestruzzo a calce, ogni strato deve essere saldamente speronato e solidificato. Lo spessore totale di ogni strato non deve superare i 15 cm. Salvo diversa indicazione, i giunti devono essere sfalsati a vari livelli. Lo speronamento deve essere mantenuto fino a quando la pelle di cemento non copre completamente la parte superiore del calcestruzzo di calce colato.

Il calcestruzzo messo in un determinato giorno deve essere adeguatamente solidificato lo stesso giorno, appena prima che il lavoro venga interrotto. Le coperture devono essere utilizzate per proteggere dalla pioggia il calcestruzzo appena posato.

Che cos'è esattamente il calcestruzzo di calce?

Il calcestruzzo di calce è una miscela composta da calce come legante, sabbia come contenuto di cemento e ghiaia come aggregato grosso nelle giuste proporzioni.

Qual è la proporzione di calcestruzzo di calce?

Il rapporto di miscelazione calce cemento varia a seconda del tipo di edificio, ma in generale può arrivare fino a un rapporto 1:2:3 per calce, sabbia e aggregato grosso.

Che qualità ha il calcestruzzo di calce?

Il calcestruzzo di calce ha le seguenti proprietà:

  • È facile da lavorare e ha la plasticità appropriata.
  • Riduce l'umidità del sottosuolo grazie alla sua caratteristica di impermeabilizzazione.
  • È resistente agli agenti atmosferici.
  • Le basi in calcestruzzo di calce possono sopportare carichi pesanti.
  • È necessario più tempo per l'installazione. Ha una resistenza alla compressione molto migliore da qualche parte all'inizio del processo di impostazione.
  • Il calcestruzzo di calce è più ecologico del cemento ordinario perché utilizza meno energia per produrre calce e genera meno anidride carbonica durante il processo di carbonatazione.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome