Home Conoscenza calcestruzzo 7 passaggi per una corretta miscelazione del calcestruzzo

7 passaggi per una corretta miscelazione del calcestruzzo

Affinché il calcestruzzo sia utilizzabile, deve essere miscelato con acqua che avvia la reazione chimica che consente al calcestruzzo di polimerizzare. Miscelazione del calcestruzzo può sembrare uno dei lavori più semplici e diretti ma è uno dei più facili da sbagliare. Di seguito sono riportati i passaggi per la miscelazione del calcestruzzo che garantiscono i migliori risultati;

  1. Lo step-up

Assicurati di aver preparato il luogo in cui il calcestruzzo si asciugherà prima di mescolare il calcestruzzo. Anche se questo può sembrare ovvio, è importante prepararsi in anticipo per evitare errori dell'ultimo minuto. Crea abbastanza spazio e disponi di una buona area di lavoro per mescolare e versare il cemento. Infine, indossa la tua attrezzatura protettiva, inclusa la protezione per gli occhi, la maschera antipolvere e i guanti.

Tieni il cemento, la ghiaia e la sabbia accatastati nelle vicinanze pronti per la miscelazione. Una buona regola generale è mescolare 1 porzione di cemento con 2 porzioni di sabbia e 3 di ghiaia in volume.

  1. Mescola l'acqua

Una volta che avrete mescolato i tre formate un cratere nel cumulo e preparatevi ad aggiungere l'acqua. Continua ad aggiungere acqua mentre mescoli gli ingredienti. L'impasto non deve essere né troppo duro né troppo saturo d'acqua. Vuoi che sia funzionale in modo che si fissi facilmente.

La quantità di acqua aggiunta al calcestruzzo è chiamata rapporto cemento / acqua. L'aggiunta di acqua al calcestruzzo lo rende facile da mescolare, lavorare e versare. Tuttavia, l'aggiunta di acqua al calcestruzzo riduce anche la sua forza durante la polimerizzazione. L'idratazione crea cristalli ad incastro e l'aggiunta di più acqua allontana ulteriormente i cristalli. D'altra parte, un rapporto cemento / acqua più basso crea un calcestruzzo forte poiché i cristalli di idratazione sono tenuti insieme.

  1. Aggiungi colori e additivi

Ci sono molte cose che possono essere aggiunte al calcestruzzo per raggiungere obiettivi diversi. Una di queste cose è il colore, progettato per dare ai prodotti finali un certo aspetto. L'aggiunta di colori può essere uno dei modi per dare al tuo calcestruzzo un aspetto unico e farlo fondere con l'ambiente circostante.

Per aggiungere colore, i coloranti per cemento vengono sempre aggiunti al file miscela di calcestruzzo durante la preparazione. D'altra parte, le macchie di cemento si presentano in forma liquida e sono sempre spazzolate sul calcestruzzo stagionato. Oltre a coloranti e macchie, includono altri elementi che vengono aggiunti al calcestruzzo additivi come acceleratori / rallentatori, aeratori e riduttori d'acqua.

  1. Aggiungi rinforzi

Sebbene il cemento sia forte, rinforzo è necessario per evitare che si rompa quando è sotto pressione o compressione. Poiché non è flessibile, il calcestruzzo può sgretolarsi se sottoposto a pressione e tensione. Inoltre, il calcestruzzo può perdere forza quando viene applicata una forza di allungamento.

I rinforzi aggiunti al calcestruzzo includono l'acciaio. L'acciaio ha un'elevata resistenza alla trazione e rende il calcestruzzo in grado di resistere alla forza di allungamento. L'acciaio è anche facile da modellare ed è facilmente reperibile, ecco perché viene utilizzato come rinforzo comune.

  1. scrosciante

Versare correttamente il calcestruzzo è importante tanto quanto mescolare bene. La parte più difficile del getto di calcestruzzo è garantire che il calcestruzzo raggiunga tutte le aree previste dello stampo o della forma. Per stampi piccoli, potrebbe essere necessario raccogliere la miscela di cemento nello stampo per assicurarsi che arrivi a tutti gli angoli.

6.      vibrazione

La vibrazione è una vera magia per garantire che il calcestruzzo arrivi a tutti gli angoli dello stampo. Oltre a spargere il calcestruzzo in modo uniforme, aiuta anche a eliminare le bolle d'aria che possono creare spazi aerei quando il calcestruzzo si asciuga. Potenti vibratori ad immersione con cavo vengono utilizzati nei cantieri in cui vengono gettate grandi lastre di cemento. Per piccole miscele di calcestruzzo, tutto ciò che disturba il calcestruzzo bagnato può essere utilizzato come vibratore. Questo può includere agitare o semplicemente picchiettare lo stampo. La vibrazione dello stampo crea una superficie liscia ed espelle l'aria dal calcestruzzo bagnato.

  1. Coprire il cemento bagnato

Il calcestruzzo gettato deve essere coperto bene per mantenere il suo contenuto di umidità durante la polimerizzazione. Se l'acqua viene lasciata evaporare troppo velocemente, il processo di idratazione potrebbe non avere abbastanza tempo per reagire con l'acqua mentre si mescola. Sebbene il calcestruzzo scoperto si asciughi e si indurisca, potrebbe avere angoli e bordi fragili.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...