CasaGrandi progettiGli aggiornamenti del progetto WestConnex, Sydney, Australia

Gli aggiornamenti del progetto WestConnex, Sydney, Australia

È stata installata una nuova superficie stradale sui tunnel di collegamento WestConnex M4-M5, che fanno parte del programma autostradale prevalentemente sotterraneo di 33 chilometri a Sydney, New South Wales, Australia, soprannominato WestConnex. Questa pietra miliare apre il percorso per il completamento della superstrada di 7.5 km tra Haberfield e St Peters che secondo Premier del NSW Dominic Perrottet ridurrebbe i tempi di viaggio e fornirebbe tempi di percorrenza più affidabili per gli automobilisti.

Perrottet ha spiegato che con il completamento della pavimentazione stradale, degli scavi e delle scoperte del tunnel, l'ultima delle testate stradali ha imballato e lasciato il sito dei tunnel di collegamento M4-M5, consentendo loro di procedere nelle ultime fasi di sviluppo prima che i tunnel si aprano al traffico .

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Leggi anche: Aeroporto internazionale di Sydney occidentale (Nancy-Bird Walton), Australia

Aspettative per i tunnel di collegamento WestConnex M4-M5

Una volta completati, i tunnel ridurranno i tempi di viaggio tra Parramatta e l'aeroporto di Sydney fino a 40 minuti, evitando fino a 52 serie di segnali stradali. Con una capacità del nuovo collegamento fino a 100,000 auto al giorno, questo progetto fondamentale aiuterà anche a migliorare la rete stradale di Sydney, consentendo a più persone di arrivare dove devono andare più velocemente e alleviando la congestione sulle strade locali.

Il termoprotettore On. Paul Fletcher MP, Ministro federale delle comunicazioni, delle infrastrutture urbane, delle città e delle arti, ha affermato che il completamento dell'"anello mancante" del WestConnex ridurrà drasticamente il traffico ei veicoli pesanti sulle strade locali congestionate come Parramatta Road.

Le persone stanno già beneficiando del progetto anche prima del suo completamento. Ad oggi, circa 10,000 dipendenti hanno lavorato sui tunnel di collegamento M4-M5, di cui circa il 40% proveniente da Western Sydney.

Completamento dell'intero progetto WestConnex

L'ultima sezione dell'autostrada di livello mondiale di 33 chilometri che contiene anche nuovi parchi e spazi aperti, oltre a opere d'arte urbane e 23 chilometri di nuove e migliorate piste pedonali e ciclabili, è attualmente in costruzione, mentre prosegue la costruzione dello svincolo Rozelle . Questi lavori dovrebbero essere completati contemporaneamente il prossimo anno.

Andrea Testa, Gruppo Transurbano Il dirigente di WestConnex ha affermato che le porzioni iniziali di WestConnex stanno già riducendo i tempi di viaggio e migliorando la sicurezza e la vivibilità. "Con il 40% dei residenti di Sydney destinato a vivere entro cinque chilometri da WestConnex nel prossimo decennio, questo progetto cambierà il modo in cui ci muoviamo come parte della rivoluzione della mobilità della città", ha spiegato Head.

Panoramica del progetto WestConnex

WestConnex è un progetto autostradale prevalentemente sotterraneo di 33 km a Sydney, New South Wales, Australia. Il progetto è parzialmente completato e altre parti sono ancora in costruzione. Essendo uno schema congiunto del New South Wales e del governo dell'Australia, il progetto autostradale includerà circa 26 chilometri di nuovi tunnel da Homebush a Kingsgrove, che si estenderanno sotto la periferia di Inner West attraverso Haberfield e St Peters. Il progetto WestConnex è suddiviso in tre fasi:

Fase 1: M4 Allargamento e M4 Est

Il lavoro comprendeva l'ampliamento della vecchia autostrada M4 occidentale da due o tre a quattro corsie in entrambe le direzioni da Parramatta a Homebush Bay Drive; e la M4 East, i nuovi tunnel autostradali a due e tre corsie da Homebush a Haberfield, che si uniscono al City West Link.

Tappa 2: St Peters e King Georges Road Interchange, M8 Tunnel

Il St Peters Interchange, sviluppato all'estremità orientale della M8, è uno svincolo stradale viadotto che unisce il WestConnex con le arterie stradali locali come Euston Road e Gardeners Road. Si collegherà anche al proposto Sydney Gateway verso l'aeroporto. Attorno allo svincolo sono previste aree ricreative. Inoltre, Campbell Street e Campbell Road a St Peters dovevano essere estese e ampliate verso est sull'Alexandra Canal e collegarsi con Bourke Road a Mascot. Un parco ricreativo doveva essere costruito allineato con Campbell Street. Lo svincolo M5 esistente a King Georges Road doveva essere aggiornato ed è stata costruita una nuova autostrada M8 con una nuova serie di tunnel dalla M5 a Beverly Hills a St Peter's. La M8, denominata anche Nuova M5 durante la progettazione e la costruzione, è stata progettata anche per offrire un futuro collegamento alla proposta autostrada M6.

Fase 3: collegamento M4–M5, collegamento Iron Cove e svincolo Rozelle

La fase 3 comprendeva la costruzione del collegamento M4–M5, un moderno tunnel autostradale che collega la M4 est e la M8; il Rozelle Interchange, una metropolitana di interscambio nel sito degli scali ferroviari di Rozelle che collega direttamente il ponte Anzac e l'Iron Cove Link, un tunnel di un chilometro tra il Rozelle Interchange e l'Iron Cove Bridge bypassando il congestionato corridoio di Victoria Road. La costruzione di Rozelle Interchange e Iron Cove Link sarà controllata direttamente da Trasporto per NSW piuttosto che WestConnex.

Leggi anche: Timeline del megaprogetto di North Bayshore di Google e tutto ciò che devi sapere

Segnalato in precedenza

Costruzione per M8 San Pietro

2015

La costruzione per ampliare la sezione M7.5 di 4 chilometri a est di Church Street, Parramatta, è iniziata ed è stata completata nel luglio 2017. Un mese dopo la fine dei lavori, sulla sezione sono stati introdotti i pedaggi WestConnex. Sempre nel 2015, il King Georges Road Interchange Upgrade ha iniziato la costruzione a luglio e nel dicembre 2016 è stato aperto al traffico.

2016

La M4 East ha iniziato la costruzione ed è stata inaugurata il 13 luglio 2019. La M4 East è stata sviluppata da una joint venture Leighton Contractors Samsung John Holland. Nello stesso anno sono iniziati anche i lavori sulla M8, St Peters Interchange e Campbell Road.

2018

Il costo totale previsto del progetto WestConnex a Sydney è aumentato da 10 miliardi di dollari australiani[1] a oltre 16.8 miliardi di dollari. Ad agosto, il governo del NSW ha venduto il 51% di WestConnex per 9.26 miliardi di dollari australiani a un consorzio guidato da Transurbano. Ad aprile, la fase 3 è stata ufficialmente approvata e ha iniziato la costruzione nel 2019. Si prevede che venga completata in 2023

2019

Costruzione del tunnel M4 a gennaio 2018

A luglio è stata aperta al traffico la prima delle gallerie, la M4 Est.

2020

L'estensione su Campbell Road e il ponte sull'Alexandra Canal sono stati aperti il ​​22 giugno con l'apertura della M8 e del St Peters Interchange due settimane dopo, il 5 luglio. Nello stesso mese è stata aperta al traffico anche l'autostrada M8, la seconda delle gallerie. Il resto dei tunnel sarà aperto nel 2023.


2021

A febbraio, i roadheader sono stati in grado di scavare dai tunnel M4-M5 Link nel tunnel M8, unendo per la prima volta le due fasi dello schema WestConnex.

In ottobre, l'ultimo sfondamento del tunnel per il progetto WestConnex a Sydney ha avuto luogo sui tunnel di collegamento M4-M5, che costituiscono la terza e ultima fase del progetto, portando questo collegamento essenziale nello schema WestConnex un passo più vicino al completamento.


Oltre a costruire i tunnel gemelli di 7.5 km, i tunnel di collegamento M4-M5 cambieranno la vivibilità della città togliendo auto e camion dalle strade di superficie, alleggerendo il traffico per gli automobilisti e migliorando la vivibilità per i residenti. Dall'inizio della costruzione nel 2018, nel progetto sono state utilizzate 28 testate stradali, con il maggior numero di testate stradali utilizzate in un progetto in Australia. La svolta finale è avvenuta a circa 43 m sotto a Leichhardt, in alcuni punti come intorno a Newtown, i tunnel sono profondi fino a circa 55 m. Ad oggi, l'appaltatore è stato in grado di scavare 22 km di tunnel e rampe, spostando 8.4 milioni di tonnellate di materiale grezzo, inclusi circa 4.5 milioni di tonnellate di arenaria per aiutare a sostenere la costruzione della pista, delle vie di rullaggio e delle strade per l'aeroporto internazionale di Sydney occidentale.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome