CasaPersoneRobot intelligenti pronti a costruire un settore edile più veloce, più pulito e più redditizio

Robot intelligenti pronti a costruire un settore edile più veloce, più pulito e più redditizio

I robot intelligenti possono aiutare ad alleviare la carenza di alloggi a basso costo in Sudafrica e dare all'industria edile locale la spinta di cui ha bisogno per tornare sulla strada della redditività? A giudicare dal numero crescente di cantieri di costruzione robotizzati di successo in tutto il mondo, non è troppo inverosimile.

C'è una crescente ondata di sostegno per gli investimenti nella robotica nel settore delle costruzioni. In tutto il mondo, stiamo già vedendo il potenziale dei robot per rendere l'industria più sicura e più conveniente, migliorare la sostenibilità, migliorare la qualità e ridurre gli sprechi.

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

In un sondaggio globale commissionato da FIGURA all'inizio di quest'anno, su 1,900 grandi e piccole imprese edili in Europa, Stati Uniti e Cina, otto su 10 intervistati hanno affermato che avrebbero introdotto robot nei loro siti entro i prossimi 10 anni per aiutare ad affrontare le sfide chiave del settore, tra cui competenze e carenza di manodopera , la necessità di alloggi più economici e rispettosi dell'ambiente e la capacità di ridurre l'impatto ambientale delle costruzioni.

Il fatto è che automazione robotica offre un potenziale significativo per migliorare la sicurezza dei lavoratori, la produttività, l'efficienza e la flessibilità di produzione in tutto il settore edile sudafricano. Tuttavia, il paese è in ritardo rispetto al resto del mondo quando si tratta di robotica, con praticamente nessun robot nel settore edile locale in questa fase.

Una delle aree in cui la robotica può avere un impatto reale è la capacità dell'industria di soddisfare la massiccia domanda nazionale di alloggi a basso costo, attraverso unità di prefabbricazione con opzioni e design flessibili. Nei progetti pilota in altre parti del mondo, i robot consentono l'assemblaggio automatizzato di pareti, pavimenti e soffitti per alloggi a più piani e multi-unità a prezzi accessibili e persino la produzione di case modulari prefabbricate.

L'azienda canadese di produzione modulare Intelligent City ha ottenuto un risparmio del 10-15% sul costo totale di costruzione utilizzando i robot, con stime previste di circa il 30% in risparmi a lungo termine. Ciò ha aumentato l'efficienza produttiva del 15% e la velocità del 38%, riducendo gli sprechi del 30%.

L'applicazione di saldatura robotizzata del colosso edilizio svedese Skanska ha migliorato la qualità, la produttività dei dipendenti e la sicurezza automatizzando la fabbricazione in loco dei cesti di rinforzo in acciaio. Questa soluzione ha anche ridotto i costi e l'impatto ambientale del trasporto di cesti di rinforzo finiti ingombranti nei cantieri.

Gestione dei rifiuti

Una delle principali sfide che l'industria deve affrontare a livello globale è la gestione dei rifiuti, con l'industria sotto pressione per migliorare drasticamente la sua impronta ambientale. Secondo l'Agenzia Internazionale per l'Energia, l'industria rappresenta il 36% del consumo energetico globale e il 39% delle emissioni di CO2, mentre gli edifici rappresentano il 40% del consumo energetico globale.

Insieme, questo pone l'onere reale sull'industria di trovare modi per ottimizzare il modo in cui progetta, costruisce e gestisce gli edifici, per ridurre il consumo di energia. Si stima che fino a un quarto del materiale trasportato in un cantiere venga abbandonato come rifiuto. In Europa, l'industria è responsabile del 34.7% dei rifiuti del continente. Utilizzando l'automazione e le soluzioni digitali, i costruttori possono progettare gli scarti all'inizio di un progetto attraverso efficaci processi di progettazione e costruzione degli edifici.

Salute e sicurezza

Un'altra sfida in corso è garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori. Qui i robot stanno già rendendo la costruzione più sicura gestendo carichi grandi e pesanti, lavorando in spazi non sicuri e consentendo nuovi metodi di costruzione più sicuri. Rispetto ai cantieri, gli ambienti di fabbrica controllati riducono la possibilità di incidenti, con maggiori livelli di protezione contro alcune delle fonti più comuni di lesioni nel settore delle costruzioni come cadute dall'alto, scivolamenti, inciampi e cadute.

Produttività

Un terzo driver per l'automazione nel settore delle costruzioni è la produttività. Il settore automobilistico ha pienamente abbracciato le moderne tecnologie di produzione e, di conseguenza, ha migliorato la produttività del 30% negli ultimi decenni. Molte delle tecniche utilizzate nella costruzione non sono cambiate per generazioni. Le imprese edili devono ridurre il tempo in cantiere, perché se possono costruire l'edificio più velocemente, vengono pagate più velocemente, con costi complessivi inferiori. Il completamento più rapido dei progetti apre anche la strada a gestire più progetti, con la forza lavoro in grado di essere utilizzata in modo più efficace.

Gli Smart Robot offrono anche la possibilità di sviluppare nuove competenze nel settore edile locale migliorando i metodi di qualità e produttività. C'è una reale opportunità di lavorare con gli istituti di istruzione terziaria del paese per sviluppare nuove tecnologie, soluzioni e competenze.

Con così poche imprese edili che utilizzano l'automazione oggi, c'è un enorme potenziale per trasformare il settore attraverso la robotica. In ABB, stiamo sviluppando nuove soluzioni per affrontare le sfide chiave del settore. Nel processo, potremmo semplicemente aiutare ad affrontare questioni socio-economiche più grandi. E questo è positivo per tutti.

Se hai un commento o ulteriori informazioni su questo post, condividilo con noi nella sezione commenti qui sotto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome