Home Persone Signor David M. Gaitho

Signor David M. Gaitho

Ospite - Mr David M

Il signor David M. Gaitho ha avuto la sua prima educazione allo Starehe Boys Center, dalla prima alla sei. Successivamente è entrato a far parte dell'Università di Nairobi e si è laureato in Economia delle Costruzioni.

Ha sostenuto esami professionali due anni dopo e si è registrato come Geometra nel 1995. Gaitho ha seguito ulteriori corsi di formazione in Arbitrato / Aggiudicazione e Project Management.

Ha avuto una carriera molto appagante come Geometra ed è stato coinvolto in progetti molto impegnativi in ​​tutti i settori dell'edilizia. È stato anche coinvolto nel tutoraggio di giovani professionisti e studenti.

Construction Review ha avuto un'intervista con lui ed ecco cosa aveva da dire.

Quando sei stato eletto presidente di IQSK?

Sono stato eletto presidente dell'Institute of Quantity Surveyors of Kenya nel maggio 2012. In precedenza avevo prestato servizio nel comitato esecutivo dal 2004 come cancelliere, on. Segretario e Vice Presidente.

Quali sono alcune delle sfide che hai affrontato e dei risultati?

Essendo un'associazione volontaria, abbiamo sperimentato le seguenti sfide: apatia dei membri, raccolta dell'abbonamento annuale, associazione parallela e carico di lavoro pesante per i membri del consiglio.

Nel breve periodo in cui sono stato in carica, tutti i programmi dell'istituto hanno funzionato al di sopra delle aspettative (ad esempio, formazione per appaltatori, seminario CPD e torneo di golf)

I miei progetti più importanti per l'anno 2012 sono stati la promulgazione del QS Bill 2012 e ottenere una sede permanente per il Segretariato.

Quando è stato formato IQSK, le ragioni per cui lo ha formato e la sua visione?

L'Institute of Quantity Surveyors of Kenya (IQSK) è un'associazione professionale fondata nel 1994 con l'obiettivo principale di promuovere il progresso generale della pratica della professione di Quantity Surveying.

Altri obiettivi chiave di IQSK sono consigliare il governo, gli enti pubblici e altri individui su questioni riguardanti il ​​rilevamento della quantità; Formazione e pratica di ispettori di quantità in collaborazione con l'Istituto di istruzione terziaria Consiglio di registrazione; Pubblicazione e distribuzione di riviste tecniche e altri articoli legati al rilevamento quantitativo.

Quali sono state le pietre miliari degne di nota nello sviluppo di IQSK?

L'Istituto conta oltre 600 membri in varie categorie di soci, soci aziendali, licenziatari, laureati, tecnici, studenti e membri in visita.

L'istituto è cresciuto rapidamente dal suo umile inizio fino a diventare la principale associazione per i rilevatori di quantità in Kenya.

Alcune delle pietre miliari chiave sono: - Istituzione di un segretariato a pieno titolo nell'area Kilimani di Nairobi, pubblicazione di un giornale trimestrale molto rispettato "the Quantity Surveyor" dal 1999, riconoscimento da parte del governo come organo di nomina per le istituzioni rilevanti per il settore delle costruzioni , Team di Gestione Strutturata eletto ogni due anni con il sostegno di un Segretariato a pieno titolo.

Ha partecipato alla revisione dei documenti tecnici ampiamente utilizzati nel settore delle costruzioni, ad esempio contratto edilizio del Joint Building Council e metodo standard di misurazione, affiliazione internazionale e rappresentanza all'Africa Association of Quantity Surveyors (AAQS), International Cost Engineering Council (ICEC) tra gli altri, documentato Piano strategico e politica finanziaria per guidare la gestione, emanazione del QS Bill 2012 e siamo in procinto di acquistare i propri spazi per uffici nell'area Kilimani di Nairobi.

L'Istituto gestisce una decina di programmi annuali che sono molto vantaggiosi per i membri. Questi includono: Seminari di sviluppo professionale continuo (CPD), Programma di sensibilizzazione per gli appaltatori (CSP), Discorsi sulla carriera per studenti e membri laureati, Diario Qs trimestrale coerente, Premi per l'eccellenza presso le università, Torneo annuale di golf, Danza annuale, Ritiro del Consiglio, Merce QS e la settimana semestrale di sensibilizzazione sui Qs ecc.

Quali sono i problemi che affliggono l'industria / professione dell'edilizia e delle costruzioni?

Il settore dell'edilizia e delle costruzioni è afflitto da molti problemi come: concorrenza sleale tra professionisti - riduzione delle tariffe, attori non regolamentati - chiunque può diventare un appaltatore, costruzione / applicazione non pianificata, "consulenti" non addestrati / "quark", uso facoltativo di professionisti che portano a progetti bloccati, crolli di edifici, edifici inagibili ecc.

Che ruolo ha svolto IQSK nell'alleviare questi problemi?

L'Istituto ha svolto e continua a svolgere un ruolo centrale nell'arrestare alcuni dei problemi di cui sopra.

Le iniziative che abbiamo intrapreso includono: pubblicazione di giornali per educare il pubblico - “Qs Awareness Week”. Eravamo coinvolti nella promulgazione del disegno di legge della National Construction Authority e degli Housing Bills, tutti concentrati nel portare la sanità mentale al settore.

Pubblichiamo elenchi di membri registrati per la conoscenza del pubblico, in particolare quelli coinvolti in progetti di costruzione come banche, parastatali, governo locale, ecc; Formazione professionale continua per i nostri membri, Rappresentanza negli organi di elaborazione delle politiche governative. Abbiamo inoltre sensibilizzato enti pubblici su CAP 525, che disciplina le professioni di Geometri e Architetti di Quantità.

Quale ruolo deve svolgere il governo per alleviare i problemi / le sfide affrontati nel settore della professione / dell'edilizia?

L'istituzione della National Construction Authority è un grande passo avanti nella riforma del settore e ci auguriamo che la sua piena costituzione anche a livello di contea. Se il governo ascolta e attua le proposte fatte dai professionisti durante Conferenze e Seminari, il settore delle costruzioni continuerà a migliorare.

Cosa bisogna fare in futuro per migliorare ulteriormente l'industria / professione?

Sono lieto che negli ultimi dieci anni siano stati implementati molti cambiamenti: c'è ancora molto da fare.

Questi includono: Coinvolgimento di ispettori di quantità in tutti i budget di costruzione per gli enti pubblici per evitare progetti bloccati a causa di fondi insufficienti, coinvolgimento di ispettori di quantità in tutti i progetti infrastrutturali per un controllo finanziario adeguato, comprese strade e dighe e una maggiore rappresentanza di ispettori di quantità in tutti gli organismi relativi alle infrastrutture sviluppo.

Il settore ha un grande potenziale ed è un pilastro chiave della Vision 2030 e non vediamo l'ora che arrivino tempi più entusiasmanti per tutti gli attori in buona fede del settore.

Articolo precedenteProfessor Chitra Weddikkara
Articolo prossimoOn. Moses N. Muihia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome