CasaPersoneintervisteHans Wildeboer

Hans Wildeboer

Vineyard Wind 1, il più grande Offsho...
Vineyard Wind 1, il più grande progetto di parco eolico offshore negli Stati Uniti

Hans WildeboerHans Wildeboer, Product Application Specialist (PAS) per oli per trasmissioni pesanti

Come descriveresti il ​​tuo ruolo in Shell?

Ricerca di progetti di costruzione
  • Regione / Paese

  • Sector

Sono uno specialista dell'applicazione del prodotto (PAS) per oli per trasmissioni per impieghi gravosi. Ho una laurea in ingegneria automobilistica BAS e sono entrato a far parte di Shell nei Paesi Bassi nel 1979. Ho ricoperto una varietà di posizioni nelle vendite e nel supporto tecnico per i lubrificanti per autoveicoli in segmenti che vanno dall'edilizia all'agricoltura, alle flotte di camion e autobus e ai produttori di motori originali ( OEM) settore lubrificanti autostradali.

In quanto tale, sono il punto focale tecnico di Shell per gli OEM di macchine per l'agricoltura e le costruzioni e per gli OEM che producono componenti di trasmissione per questi settori.

Cosa possono fare i lubrificanti per proteggere le macchine edili e altre attrezzature?

Se vengono utilizzati i lubrificanti giusti, è possibile ottenere risparmi significativi riducendo i costi operativi e di manutenzione complessivi. Con la più recente tecnologia "sintetica", i lubrificanti possono fornire una protezione avanzata e una maggiore disponibilità delle apparecchiature. Ciò può essere supportato dal monitoraggio delle condizioni dell'olio tramite un servizio come Shell LubeAnalyst. Ciò consente una manutenzione proattiva e predittiva, riducendo al minimo i guasti, garantendo la massima tranquillità anche quando si estendono gli intervalli di cambio dell'olio e contribuendo al risparmio sui costi.

In che modo i tecnici della manutenzione dovrebbero scegliere il loro olio?

Ciò di cui ogni ingegnere di manutenzione vuole essere certo quando utilizza un olio, è che svolge il lavoro di base di fornire protezione al motore, alla trasmissione e ad altre parti in movimento. La costruzione, in particolare, deve far fronte alla necessità di mantenere le attrezzature per impieghi gravosi in funzione spesso a temperature estreme, luoghi remoti e guasti alle macchine su terreni accidentati, ei tempi di fermo associati possono comportare costi significativi. I lubrificanti sintetici di altissima qualità oggi sul mercato possono offrire maggiore affidabilità e molto di più, dalla protezione delle apparecchiature più duratura al ridotto consumo di carburante e potenzialmente costi operativi, offrendo quindi vantaggi aziendali tangibili.

Ad esempio, durante un progetto di costruzione di una diga, un cliente Shell ha dovuto sostituire frequentemente i perni e le boccole della benna dell'escavatore. I costi di manutenzione e i tempi di fermo imprevisti aumentavano. I nostri esperti hanno valutato la situazione e hanno consigliato di utilizzare il grasso Shell Gadus S3 V460D, che ha portato a un risparmio dichiarato di 3,800,000 USD grazie a una riduzione del 28% dei costi operativi.

Qual è il vantaggio di utilizzare lubrificanti sintetici invece di quelli a base minerale nelle macchine movimento terra?

Gli oli base minerali sono miscele complesse di idrocarburi presenti in natura e possono contenere impurità. Per alcuni oli minerali, gli elementi più leggeri e volatili possono evaporare dalle superfici calde, lasciando depositi in aree vulnerabili come le zone delle fasce elastiche e lasciare l'olio troppo denso per fluire dove è necessario. In confronto, i lubrificanti sintetici sono ottenuti da oli base, che contengono composti che non erano nel petrolio greggio originale, ma erano "sintetizzati" (cioè prodotti dall'uomo). Gli additivi vengono miscelati con l'olio base sintetico per migliorarne le prestazioni. A seconda del prodotto, gli additivi possono rappresentare dall'30 al XNUMX% del lubrificante e ottenere la giusta miscela è ciò che distingue un lubrificante di qualità dai suoi concorrenti.

In che modo la tecnologia degli additivi aiuta il motore a funzionare meglio?

Questi additivi aiutano a mantenere le pellicole protettive dell'olio, mentre l'olio base sintetico è più resistente alla diluizione ad alte temperature. Insieme mantengono i componenti e le parti in movimento puliti e privi di depositi, aiutandoli a rimanere in condizioni ottimali. Ciò significa che l'apparecchiatura non deve lavorare così duramente per la stessa potenza e la quantità di carburante consumata è ridotta, ma l'apparecchiatura riceve comunque l'elevato livello di protezione di cui ha bisogno dall'olio.

Un buon esempio sono gli oli per motori a gas Shell Mysella, progettati per ridurre al minimo la formazione di depositi e mantenere pulito il motore, anche nell'ultima generazione di motori ad alte prestazioni che funzionano in condizioni molto severe con temperature e pressioni dei pistoni molto elevate. . Con i prezzi dell'energia a livelli sempre più elevati e le considerazioni ambientali sempre presenti, i lubrificanti sono una componente della catena del valore complessiva e possono avere un impatto importante e positivo su efficienza, emissioni e produttività.

Quali sono le ultime tecniche per testare i lubrificanti?

Le più recenti tecniche scientifiche per i lubrificanti utilizzano modelli di usura e test di simulazione, screening di laboratorio "intelligenti" e modelli di previsione delle prestazioni estesi: tutti questi sono progettati per simulare le prestazioni dei lubrificanti nel mondo reale. Attraverso i test, gli scienziati Shell possono costruire una comprensione più dettagliata delle caratteristiche fisiche e delle richieste poste agli oli moderni, a loro volta plasmando i nostri percorsi di sviluppo dei prodotti.

Naturalmente ogni nuovo lubrificante viene anche ampiamente testato sul campo per dimostrarne l'affidabilità e ottenere il supporto e l'approvazione dei produttori di apparecchiature e componenti prima di essere immesso sul mercato.

Lubrificanti di migliore qualità fanno la differenza?

I risparmi riportati, sia da parte di operatori internazionali che da rigorose prove sul campo, suggeriscono di sì. Ad esempio, un operatore di costruzione in Canada chiamato Sureway Construction, che utilizza attrezzature pesanti per l'edilizia e il movimento terra in un intervallo di temperatura da -25 ° C a + 40 ° C, recentemente è passato a un lubrificante sintetico avanzato (il fluido di trasmissione Shell Spirax S6 CXME 10W-40). Ciò ha ridotto il loro consumo di olio, aumentato la produttività grazie a tempi di inattività ridotti e costi di manutenzione ridotti, che hanno consentito di ottenere risparmi sui costi annuali di oltre 140,000 USD.

L'ultima generazione di lubrificanti offre miglioramenti misurabili delle prestazioni, efficienza e disponibilità delle apparecchiature ottimizzata. Come molti operatori hanno scoperto, l'utilizzo di un lubrificante di alta qualità può aggiungere valore alla vostra attività contribuendo a evitare l'usura prematura e proteggendo i vostri profitti riducendo i costi di manutenzione e riparazione.

Aggiornamenti del progetto di estensione del distretto di transito rapido (BART) della Bay Area di San Francisco

Secondo uno studio della Federal Transit Administration (FTA) ottenuto attraverso una richiesta del Public Records Act, il lancio del San Francisco Bay Area Rapid Transit...

Nuovo complesso residenziale del gruppo Annex previsto per Bloomington, Indiana

The Annex Group, uno sviluppatore di alloggi con sede in Indiana, ha annunciato che costruirà un complesso residenziale da 23 milioni di dollari a Bloomington, nell'Indiana....

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo progetto. Stato attuale, contatti del team di progetto ecc. Per favore CONTATTARCI

(Nota questo è un servizio premium)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome