Home Caratteristiche Il pizzico economico punta i riflettori sulla bioedilizia

Il pizzico economico punta i riflettori sulla bioedilizia

L'industria edile del Sud Africa continua a subire gli effetti del blocco nazionale. Ritardi e interruzioni impreviste hanno determinato un aumento dei costi di costruzione, che hanno avuto un effetto a catena sia per gli sviluppatori che per gli utenti finali. La World Green Building Week, che va dal 21 al 25 settembre, incoraggia i professionisti del settore edile a prendere in considerazione l'adozione di un approccio ecologico, al fine di contenere le spese e costruire un futuro migliore e più sostenibile.

"Per rendere la costruzione più accessibile, gli sviluppatori devono esaminare ogni elemento pubblicitario coinvolto nella loro costruzione e chiedersi come possono ridurre i costi di capitale e operativi. Implementando pratiche di bioedilizia, gli sviluppatori possono ridurre i tempi di costruzione del 40%, il che ha l'effetto di ridurre drasticamente altri costi associati, in alcuni casi fino al 13% ", afferma Sean Kenealy, direttore del gruppo di alloggi per studenti STAG africano.

Utilizzando Innovative Building Technology (IBT) per la costruzione di residenze studentesche in tutto il paese, STAG African ha ridotto i costi di riscaldamento e raffreddamento di quasi il 70%. IBT è un'alternativa ecologica agli edifici in mattoni e malta che utilizza strutture in acciaio leggero, prefabbricate fuori sede. Ciò riduce i rifiuti edili dal 25% a meno dello 0.1% della massa degli edifici. Lo stesso telaio in acciaio è riciclato all'83% e il risultato complessivo è un processo di costruzione a emissioni zero che costa meno di un tradizionale mattoni e malta.

Leggi anche: Dietro gli ostacoli del settore edile post-pandemia ci sono una serie di opportunità

“Il primo - e il più semplice - passo per ottenere sia la convenienza che la sostenibilità è attraverso un design efficiente dal punto di vista energetico. I pannelli solari, i sistemi di acque grigie e le lampadine LED a risparmio energetico possono aiutare a ridurre i costi operativi e l'impatto, ma sono più efficaci se abbinati a una costruzione che è intrinsecamente verde - dall'utilizzo di materiali riciclati, all'orientamento ottimale dell'edificio e alla ventilazione naturale ", afferma Kenealy , un affermato architetto e urbanista.

I vantaggi della bioedilizia vanno oltre l'economia e l'ambiente, secondo il World Green Building Council. La migliore qualità dell'ambiente interno grazie a una maggiore ventilazione, temperatura e controllo dell'illuminazione, l'uso della luce naturale e l'assenza di materiali tossici si traducono in una migliore salute, comfort e benessere degli occupanti dell'edificio. In un mondo post-Covid, questi fattori non possono essere trascurati.

“Mentre il paese guarda alla riapertura dell'economia, abbiamo un'opportunità senza precedenti per guidare una ripresa verde guidata dalla sostenibilità e dalle soluzioni verdi. Invece di cercare di fare le cose come le abbiamo sempre fatte, abbiamo bisogno di innovare verso soluzioni migliori e più ecologiche che elevino il settore edile e proteggano il pianeta, così come le generazioni future ", afferma Kenealy.

Con oltre 10 anni di esperienza nello sviluppo di alloggi per studenti, STAG African ha consegnato più di 3 posti letto in tutto il Sud Africa, tra cui Nkosi Johnson House, la residenza più verde in Africa, presso l'Università di Stellenbosch. Il loro approccio olistico allo sviluppo del campus è guidato da principi di comunità, flessibilità, tecnologia, sostenibilità, innovazione, convenienza, creazione di posti di lavoro e trasformazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome