ultime notizie

Home settore Seconda fase per impianto di dissalazione acqua di mare da 10,000 m³ / giorno per Capo Verde

Seconda fase per impianto di dissalazione acqua di mare da 10,000 m³ / giorno per Capo Verde

Tecnologia UNIHA Wasser ha firmato il contratto definitivo per un importo di 5.45 milioni di euro per la progettazione, fornitura e costruzione della seconda fase di espansione dei 10,000 m³ / giorno impianto di dissalazione dell'acqua di mare nella città di Praia, la capitale della nazione insulare Cabo Verde nell'Oceano Atlantico.

I progetti precedenti di successo, tra cui un progetto chiavi in ​​mano esistente e diversi impianti di desalinizzazione dell'acqua di mare containerizzati, hanno portato all'eccellente reputazione di UNIHA nel paese.

Il necessario accordo di finanziamento è stato redatto e firmato con il Tesoro di Capo Verde, rappresentato dal Ministro delle Finanze Sig. Olavo Correira. Il finanziamento per l'impianto di desalinizzazione dell'acqua di mare è stato sviluppato con il supporto fornito dalla Banca di controllo austriaca (OeKB).

L'ingegneria di processo è iniziata ei primi ordini ai fornitori erano già stati effettuati a maggio del 2020. Il montaggio in loco è previsto per l'inizio del 2021, la consegna dell'impianto al cliente, ELECTRA SA, è prevista per la seconda metà del 2021.

Data la comprovata esperienza di UNIHA a Capo Verde, inclusi gli impianti di container per la desalinizzazione dell'acqua di mare (2x 1,000 m³ / giorno) nell'anno 2000, e il recente successo nell'esecuzione di progetti in ambienti difficili (non da ultimo a causa di Covid-19), l'attuale pandemia e le misure attuate non rappresentano alcun ostacolo per UNIHA.

UNIHA non vede l'ora di eseguire un altro progetto di successo a Capo Verde.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!