ultime notizie

Home Persone Il governo dovrebbe incoraggiare l'uso di materiali prodotti localmente

Il governo dovrebbe incoraggiare l'uso di materiali prodotti localmente

Il recente annuncio del presidente Cyril Ramaphosa di una sostanziale spinta allo sviluppo delle infrastrutture per affrontare l'impatto economico del Covid-19 farà molto per stimolare la ripresa nel settore delle costruzioni assediato. Ma dovrebbe includere misure che incoraggino l'uso di materiali di produzione locale, in particolare cemento, acciaio e mattoni.

I produttori locali di questi prodotti stavano già lottando prima dello scoppio della pandemia, afferma Morag Evans, CEO di Databuild.

“Non solo hanno dovuto fare i conti con l'aumento delle spese operative, ma anche con importazioni a buon mercato e di qualità inferiore da paesi come Cina, Vietnam e Pakistan. Ciò ha seriamente minato la loro competitività e ha determinato un costante calo della produzione manifatturiera locale ".

Se c'è una lezione da imparare dalla pandemia, continua, è che le catene di approvvigionamento locali sono parte integrante della sostenibilità del nostro settore edile.

"L'unico modo per catalizzare la domanda interna e garantire che i produttori locali siano in grado di produrre i volumi necessari per operare in modo redditizio è attraverso il supporto locale".

Attualmente, i programmi di costruzione del governo e delle entità statali (SOE) non prescrivono alcun contenuto locale per i materiali, ma Evans ritiene che questo sia un intervento che dovrebbe essere preso seriamente in considerazione.

“Il ministro delle finanze Tito Mboweni si è espresso sull'uso della crisi del Covid-19 come un'opportunità per costruire una nuova economia in Sud Africa, compresa la cessazione di fare affidamento sui fornitori esteri per i materiali e invece la produzione dei requisiti del paese da soli.

“Il ministro del commercio e dell'industria Ebrahim Patel ha anche invitato i sudafricani a sostenere i prodotti di produzione locale per rilanciare l'economia e facilitarne la ripresa.

“Il governo dovrebbe guidare il discorso e sostenere l'industria edile locale durante l'attuale recessione mettendo in atto misure che proteggeranno il settore manifatturiero e rafforzeranno la capacità di produzione locale.

“E quale posto migliore per iniziare se non il programma di costruzione di infrastrutture, che offre l'opportunità perfetta per il governo di collaborare strettamente con SOE come SANRAL e facilitare la risposta dei produttori locali ai suoi requisiti di approvvigionamento.

“Gli organismi del settore possono essere chiamati a fornire assistenza nel monitoraggio dell'effettiva attuazione di tali programmi, aggiunge Evans.

“La pandemia Covid-19 ha costretto i manager a pensare in modo più strategico a come gestire le loro attività, e l'opportunità di rafforzare le catene di approvvigionamento locali e aumentare la capacità produttiva sudafricana non poteva arrivare in un momento migliore.

"Prima sfrutteremo questa opportunità, migliore sarà la posizione per il recupero del settore edile".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!