ultime notizie

Home News Australasia ADNOC investe 245 milioni di dollari per aggiornare le principali linee petrolifere e Jebel Dhanna ...

ADNOC investe 245 milioni di dollari per potenziare le principali linee petrolifere e il terminal Jebel Dhanna

ADNOC Onshore, una filiale di Compagnia petrolifera nazionale di Abu Dhabi (ADNOC), ha assegnato due contratti di ingegneria, approvvigionamento e costruzione (EPC) per l'ammodernamento di due principali linee petrolifere (MOL) e strutture di ricezione del greggio presso il terminal Jebel Dhanna nell'Emirato di Abu Dhabi.

I contratti EPC hanno un valore complessivo di circa 245 milioni di dollari e sono stati assegnati a China Petroleum Pipeline Engineering Company Limited - Abu Dhabi e Target Engineering Construction Co. LLC con sede ad Abu Dhabi

Oltre il 50% del valore totale del premio tornerà nell'economia degli Emirati Arabi Uniti nell'ambito del programma In-Country Value (ICV) di ADNOC, sottolineando la spinta di ADNOC a dare la priorità all'ICV poiché investe in modo responsabile e persegue una crescita intelligente per massimizzare il valore dalle sue risorse e fornire rendimenti sostenibili negli Emirati Arabi Uniti (EAU).

Scopo del lavoro per contratto China Petroleum Pipeline Engineering Company

Il contratto EPC assegnato alla China Petroleum Pipeline Engineering Company Limited - Abu Dhabi ha un valore di circa 135 milioni di dollari e lo scopo è di sostituire i due MOL che trasportano il greggio Murban di qualità premium di ADNOC dai suoi giacimenti di Bab (BAB), Bu Hasa ( BUH), North East Bab (NEB) e South East (SE) fino al terminal Jebel Dhanna, aumentando la capacità dei gasdotti di oltre il 30%.

Il contratto dovrebbe essere completato in 30 mesi e vedrà oltre il 45% del valore del premio tornare nell'economia degli Emirati Arabi Uniti nell'ambito del programma ICV di ADNOC.

Leggi anche: Abu Dhabi sta per aprire lo snowpark più grande del mondo.

Scopo del lavoro per contratto di costruzione di ingegneria di destinazione

Il contratto EPC assegnato a Target Engineering Construction Co.LLC ha un valore di circa 110 milioni di dollari e vedrà l'appaltatore aggiornare le strutture di ricezione del greggio presso il terminal Jebel Dhanna, consentendo ad ADNOC di utilizzare parti delle strutture esistenti del terminal per importare Upper Zakum (UZ). ) petrolio greggio da greggio offshore e non di sistema (NS), per la consegna al nuovo progetto Ruwais Refinery West (RRW), situato a circa 12 km a est del terminal Jebel Dhanna.

Questa capacità di importare altri tipi di greggio da Jebel Dhanna dopo il completamento del progetto fornirà ad ADNOC una maggiore flessibilità, evidenziando come l'azienda stia estraendo valore da ogni barile di greggio che produce. Il terminal è stato originariamente concepito e gestito come impianto di esportazione di petrolio greggio di Murban sin dal suo inizio negli anni '1960.

Il contratto dovrebbe essere completato in 20 mesi e vedrà oltre il 60% del valore del premio a Target Engineering tornare nell'economia degli Emirati Arabi Uniti nell'ambito del programma ICV di ADNOC.

Come parte dei criteri di selezione per i premi, ADNOC ha considerato attentamente la misura in cui gli offerenti avrebbero massimizzato l'ICV nella consegna del progetto. Si tratta di un meccanismo integrato nel processo di valutazione delle offerte di ADNOC, volto a nutrire nuove partnership locali e internazionali e opportunità di business, promuovere la crescita socioeconomica e creare opportunità di lavoro per i cittadini degli Emirati Arabi Uniti. Le offerte di successo dei due appaltatori hanno dato la priorità alle fonti degli EAU per i materiali, i fornitori locali e la forza lavoro.

Secondo Yaser Saeed Almazrouei, direttore esecutivo della direzione Upstream di ADNOC, ha affermato che i contratti EPC assegnati da ADNOC Onshore aumenteranno la capacità delle due principali linee petrolifere e miglioreranno il terminal Jebel Dhanna per consentirgli di ricevere greggio Upper Zakum e Non-System per consegna al progetto Ruwais Refinery West.

“I premi seguono un processo di gara molto competitivo ed evidenziano come ADNOC stia facendo investimenti intelligenti per ottimizzare le prestazioni e sbloccare maggior valore dalle nostre risorse. Fondamentalmente, una parte significativa dei premi tornerà nell'economia degli Emirati Arabi Uniti nell'ambito del programma ICV di ADNOC, rafforzando il nostro impegno a massimizzare il valore per la nazione mentre creiamo un'attività a monte più redditizia e forniamo la nostra strategia 2030 ", ha affermato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!