ultime notizie

Home Interior design e ristrutturazioni Cos'è la fenestrazione? Tipi e ruoli negli edifici

Cos'è la fenestrazione? Tipi e ruoli negli edifici

In architettura, la finestratura si riferisce alle aperture nell'involucro di un edificio, in particolare le finestre, le porte, i lucernari e le facciate continue. In parole povere, la finestratura è tutto ciò che consente il passaggio dall'esterno all'interno. La finestrazione è generalmente vista come una caratteristica estetica, ma influisce anche sulle prestazioni dell'edificio. Ad esempio, una finestra posizionata strategicamente può aumentare notevolmente l'illuminazione naturale, ridurre l'uso di apparecchi di illuminazione per interni e quindi risparmiare elettricità. Possono essere utilizzati anche per il riscaldamento solare passivo per ridurre il carico di lavoro sui sistemi di riscaldamento degli ambienti.

Ora che sai di finestratura, immergiti nei principali tipi di finestratura negli edifici commerciali insieme ai loro ruoli.

Tende da pareti

Tende da pareti sono sottili e leggere, tipicamente pareti con intelaiatura in alluminio, contenenti riempimenti in vetro, pannelli metallici o pietra sottile. Queste pareti sono attaccate alla struttura dell'edificio, ma non sopportano carichi sul pavimento o sul tetto. Il carico dovuto al vento e alla gravità delle facciate continue viene trasferito alla struttura dell'edificio, solitamente a livello del pavimento. Queste pareti possono variare dai sistemi di catalogo standard del produttore a design personalizzati specializzati.

In base alle loro tecniche di fabbricazione e installazione, le facciate continue sono classificate in 2 categorie:

Sistema a montanti: il telaio della facciata continua, chiamato anche montante, e i pannelli di vetro vengono installati pezzo per pezzo nel sistema di montanti.
Sistema modulare: La facciata continua è composta da grandi unità, chiamate anche moduli, che vengono assemblate e vetrate in una fabbrica prima di essere assemblate in cantiere.

Si consiglia di consultare un professionista esperto in facciate continue per l'installazione di una facciata continua. Un'attenta integrazione della facciata continua con elementi adiacenti come tetti, basi delle pareti e rivestimenti è cruciale.

Windows

Windows sono aperture nel muro della facciata dell'edificio che consentono la luce e il flusso d'aria, fornendo allo stesso tempo la vista esterna per gli occupanti, e sono solitamente dotate di telai in vetro. Alcuni altri materiali comuni per i telai delle finestre includono fibra di vetro, alluminio, vinile, legno, acciaio e PVC. I telai in alluminio sono i più popolari in quanto forniscono flessibilità di progettazione. Negli edifici residenziali vengono comunemente utilizzati telai in fibra di vetro, legno e vinile.

Le finestre possono essere fisse o utilizzabili o una combinazione di entrambi in base al progetto dell'edificio e all'ambiente circostante.

Le finestre fisse offrono una maggiore resistenza alle infiltrazioni di aria e acqua. Inoltre richiedono meno manutenzione e vengono utilizzati dove non è necessaria la ventilazione naturale. Le finestre fisse sono costituite da un telaio con e riempimento sigillato insieme.
Le finestre utilizzabili sono un'idea dove è richiesta la ventilazione naturale. Sono costituiti da un telaio e da una fascia che sono sigillati insieme da strisce meteorologiche. Sono classificati in finestre con tenuta scorrevole e finestre con tenuta a compressione.

Porte esterne

Le porte servono principalmente come ingressi e uscite negli edifici, utilizzate da ingressi di servizio pubblici e anche privati. Esistono 3 tipi principali di porte:

Porte girevoli, che servono a scopi di ingresso e uscita
Porte a battente, che servono a scopi di ingresso e uscita
Porte industriali, al servizio della movimentazione dei materiali e della sicurezza

I materiali comunemente usati per le porte sono acciaio, alluminio, legno e vetro. Negli edifici commerciali e nei negozi, i telai in alluminio vengono generalmente utilizzati con riempimento in vetro. Tuttavia, le porte industriali non sono per l'accesso pedonale e vengono utilizzate per la movimentazione di materiali con la funzione principale di fornire sicurezza. Questo tipo di sistema non è spesso progettato nell'involucro di edifici commerciali.

Impianto luci esterne

I lucernari, noti anche come sistemi di vetrate inclinate, vengono utilizzati per fornire luce diurna. Secondo il BENE standard di costruzione, la luce del giorno ha un effetto positivo sulla psicologia degli occupanti e fornisce anche misure di risparmio energetico. Hanno 2 componenti di base; elementi portanti e pannelli di tamponamento.

Prima di installare i lucernari vengono prese in considerazione diverse considerazioni di progettazione. Per es. i lucernari subiscono molto guadagno di calore solare durante le estati e perdita di calore durante gli inverni. Per questo motivo, le condizioni termiche devono essere considerate durante Progettazione HVAC.

Un altro aspetto importante è la resistenza all'umidità. Poiché i lucernari fanno parte del tetto, sono esposti all'acqua piovana, il che li rende suscettibili alle perdite d'acqua. È necessario incorporare un sistema di drenaggio per raccogliere le perdite. Può essere utilizzato anche per la raccolta dell'acqua piovana.

vetri

vetri è un termine usato per "vetro", che fa parte delle finestrature degli edifici. Il vetro è uno dei materiali da costruzione più comuni ed è stato utilizzato per secoli per fornire luce naturale agli edifici. I seguenti sono i tipi di vetri più comunemente usati negli edifici:

Vetro architettonico: sono disponibili in 3 diverse categorie di resistenza: vetro ricotto, rinforzato a caldo e completamente temperato. Queste categorie sono ordinate dalla più bassa alla più alta in termini di resistenza e durata.
Vetro laminato: è costituito da 2 o più superfici di vetro incollate insieme con uno strato intermedio di plastica per fornire un buon isolamento termico e acustico.
Vetro rivestito: questo tipo di vetri viene utilizzato per migliorare le prestazioni termiche e hanno rivestimenti a bassa emissività.
Vetro colorato: questo tipo di occhiali contiene minerali che favoriscono l'assorbimento della luce.
Vetrate isolanti: questo tipo di vetri è costituito da 2 o più strati di vetro separati da distanziatori, che racchiudono uno spazio d'aria sigillato con essiccante. Ciò consente prestazioni termiche e proprietà acustiche superiori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!