Coastal GasLink sceglie Aecon come appaltatore principale per la costruzione delle stazioni di compressione e misurazione del lago Wilde e della stazione di misurazione Kitimat nella Columbia Britannica

Coastal GasLink ha scelto Aecon come appaltatore principale per la costruzione delle stazioni di compressione e misurazione del lago Wilde Lake e della stazione di misurazione Kitimat nella Columbia Britannica che diventeranno i punti di ancoraggio del gasdotto. Questo annuncio arriva quando il progetto è pronto a lanciare il programma di costruzione estiva e vedere la prima pipa messa in terra già a luglio.

"Questo premio di progetto sottolinea la reputazione di Aecon come appaltatore preferito di clienti chiave e dimostra la nostra riconosciuta esperienza nella fornitura di una vasta gamma di progetti di infrastrutture critiche attraverso il settore operativo industriale di Aecon", ha dichiarato Jean-Louis Servranckx, Presidente e Amministratore delegato di Aecon Group Inc. "Aecon sta attualmente lavorando in joint venture sugli Spread 3 e 4 del progetto Coastal GasLink Pipeline e non vediamo l'ora di consegnare in sicurezza e con successo questa parte cruciale del progetto", ha aggiunto.

"Siamo lieti di dare il benvenuto ad Aecon nel nostro team di alta qualità di prime appaltatrici che è stato riunito per consegnare in modo sicuro ed efficace questo progetto di classe mondiale", ha affermato David Pfeiffer, Presidente di Coastal GasLink.

La struttura sono parti chiave dell'infrastruttura e componenti importanti per un gasdotto, in quanto garantiscono che il gas naturale si muova attraverso il gasdotto in modo sicuro ed efficiente. La fase iniziale del progetto Coastal GasLink comprende le stazioni di compressione e misurazione del lago Wilde Lake e la stazione di misurazione Kitimat.

"Aecon vanta una vasta esperienza nella costruzione di strutture di condutture e, analogamente ai nostri appaltatori di condutture, condividono il nostro impegno nel creare uno straordinario patrimonio di sicurezza e rispetto per tutte le persone, le comunità e l'ambiente", ha aggiunto Pfeiffer.

Leggi anche: L'utilità indipendente cinese Foran Energy sigla un accordo di fornitura di gas con BP

La costruzione della struttura del Lago Wilde inizierà nel luglio 2020, come parte del programma di costruzione estiva, che vedrà un aumento misurato e graduale dei lavori lungo il percorso nelle prossime settimane e mesi e il picco delle attività a settembre.

Il lavoro nelle prossime settimane si concentrerà sul monitoraggio ambientale e sul lavoro sul campo, la classificazione, l'estirpazione e la creazione di alloggi per la forza lavoro per posizionare il progetto per l'assemblaggio e l'installazione dei tubi più tardi in estate. Le consegne di tubi continueranno anche con la messa in serie e l'assemblaggio dei tubi a partire da luglio in diverse aree del progetto, sebbene la prima saldatura della tubazione sul campo del progetto sia avvenuta a Kitimat all'inizio di questo mese.

Con questo lavoro, vengono richiesti ulteriori requisiti di manodopera, dato che la rampa di costruzione estiva a luglio richiederà fino a 1,700 lavoratori, che si prevede raggiungeranno i 2,500 entro la fine di agosto.

Insieme ad altri appaltatori principali, Coastal GasLink sta proseguendo il suo impegno nell'assumere lavoratori qualificati dalle comunità locali e sta lavorando per garantire che le popolazioni indigene e locali che vogliono lavorare al progetto abbiano l'opportunità di partecipare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome